Ospedale
Ospedale
Amministrazioni ed Enti

Riqualificazione in Oss degli operatori impegnati in strutture socio-sanitarie

Pubblicata la graduatoria degli enti di formazione

"È in pubblicazione oggi, sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, la graduatoria degli Organismi di Formazione accreditati che potranno erogare la formazione utile alla riqualificazione in Operatore Socio Sanitario (OSS) degli operatori già impegnati presso strutture del settore sanitario, socio-sanitario e socio-assistenziale della Regione Puglia", comunica l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo. "Nello specifico – continua l'assessore – si tratta di 108 corsi di formazione, suddivisi per provincia, che dovranno erogare il percorso di riqualificazione in OSS a 1.263 lavoratori già individuati e selezionati. Con questo Avviso, infatti, realizziamo interventi di riqualificazione per quegli operatori non in possesso dell'attestato specifico OSS, ma che prestano servizio presso le Aziende del Sistema Socio-Sanitario Regionale. Si tratta di un ulteriore passo in avanti da far compiere al nostro sistema dell'assistenza sanitaria e socio-sanitaria, sempre più qualificato e sempre più orientato alla qualità e alla certificazione delle competenze. L'importanza di queste figure professionali, ancor più palese in questo drammatico momento, è cosa nota all'Amministrazione Regionale che, già con l'Avviso OSS del 2017, ha provveduto a formare oltre 4mila nuovi Operatori Socio-Sanitari e, con gli Avvisi del 2016 e del 2019, ha consentito l'accesso al titolo a circa 6.500 studenti iscritti all'indirizzo Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari presso gli istituti professionali pugliesi; tutto questo grazie allo straordinario lavoro della Sezione Formazione Professionale della Regione Puglia che ringrazio", ha concluso l'assessore.

L'avviso consentirà l'accesso alle misure compensative anche a coloro che, attraverso la sperimentazione avviata dalla Sezione Formazione Professionale nel 2019, abbiano avuto accesso ai percorsi di validazione delle competenze ed abbiano conseguito la qualifica di "assistente familiare" sulla base della valorizzazione delle esperienze di vita e professionali.
I percorsi compensativi per la riqualificazione in OSS avranno la durata di 420 ore, 265 ore di teoria, 55 ore di esercitazioni e 100 di tirocinio pratico in azienda e saranno erogati da Organismi di Formazione Professionale accreditati e selezionati a seguito dell'apposita procedura conclusasi con l'atto odierno.
  • OSS
Altri contenuti a tema
Da Eroi a lavoratori usa e getta Da Eroi a lavoratori usa e getta La protesta degli operatori socio sanitari a Bari
Asl BT: Assunzione di 164 operatori socio-sanitari Asl BT: Assunzione di 164 operatori socio-sanitari Delle Donne :"Abbiamo chiesto tempestivamente la possibilità di utilizzare la graduatoria di Foggia"
Gli OSS usati e gettati. Prima eroi poi dimenticati Gli OSS usati e gettati. Prima eroi poi dimenticati Gli ospedali della Bat e Brindisi sono carenti o scoperti della loro assistenza
Senza contratto gli OSS precari Senza contratto gli OSS precari Ad Andria, una manifestazione davanti alla sede della Asl Bt  
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.