Strage di Capaci
Strage di Capaci
Eventi e cultura

Nel ricordo della strage di Capaci

Il Rotaract Club Canosa si riunirà come da tradizione

"Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini." Per il 27esimo anniversario dalla strage di Capaci, una delle frasi più note del giudice Giovanni Falcone che aveva scelto di non arrendersi alla realtà della mafia e di lottare fino alla fine per la giustizia e per la legalità. Come da tradizione consolidata, il Rotaract Club Canosa si riunirà per mantenere vivo il ricordo della strage di Capaci del 23 maggio 1992, un attentato esplosivo compiuto dalla Mafia di Cosa Nostra per uccidere il magistrato Giovanni Falcone. A Capaci vicino Palermo, alle ore 17,56, gli attentatori fecero esplodere un tratto dell'autostrada A29, mentre vi transitava il corteo della scorta con a bordo il giudice, la moglie e gli agenti di Polizia, su tre auto Fiat Croma blindate. Oltre al giudice, morirono altre quattro persone: la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, i tre agenti della scorta. "Aspettiamo alle ore 20,00 di giovedì 23 maggio, chiunque voglia unirsi a noi per condividere questo momento", il punto di incontro sarà a Canosa Alta in via Falcone (incrocio via Balilla) presso la targa.
La cittadinanza è invitata
1992 Strage di CapaciBorsellino e FalconeFalcone e BorsellinoGiovanni Falcone
  • Rotary Club Canosa
  • Capaci
  • Giovanni Falcone
Altri contenuti a tema
Falcone e Borsellino: "Siate fieri del loro esempio" Falcone e Borsellino: "Siate fieri del loro esempio" Il presidente Mattarella ai giovani delle scuole coinvolti nel progetto “La nave della legalità”
Sviluppo d’impresa ai tempi del coronavirus Sviluppo d’impresa ai tempi del coronavirus Videoconferenza a cura del Rotary e Rotaract Club Canosa
Siamo connessi per fare del bene Siamo connessi per fare del bene Rotary Club  di Canosa ha realizzata la prima delle tre azioni solidali pianificate
Emergenza coronavirus: un contributo concreto  dal Rotary Club di Canosa Emergenza coronavirus: un contributo concreto dal Rotary Club di Canosa Giungato :"Piena solidarietà verso coloro che sono in prima linea in questa difficile battaglia"
Facciamo Gruppo. Donare il sangue è la più bella dichiarazione d’amore Facciamo Gruppo. Donare il sangue è la più bella dichiarazione d’amore Sabato la Giornata del Donatore Rotariano
Nicola Sgherzi, “L’Eroe di Sarajevo” Nicola Sgherzi, “L’Eroe di Sarajevo” Ospite del Rotary Club Canosa
Servire al di sopra di ogni interesse personale, Servire al di sopra di ogni interesse personale, Il Rotaract ha festeggiato i "primi 35 anni di Club"
L’ inclusione: nelle normative e nella didattica L’ inclusione: nelle normative e nella didattica Larga partecipazione al seminario organizzato dal Rotary Club Canosa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.