Social  Adolescenti Challenge
Social Adolescenti Challenge
Cronaca

Le sfide(challenge) degli adolescenti sui social

I consigli utili della Polizia Postale

Sfide o meglio challenge. Questo è anche il mondo degli adolescenti sui social. Sfide inoffensive come balletti, canzoni cantate al karaoke, prove di abilità assolutamente innocue. Ma anche sgambetti, la "Skullbreaker challenge" o legarsi una cintura al collo per provocare asfissia come l'ultima, la "Black out challenge". I social non sono pericolosi in sé ma è pericoloso l'uso che se ne può fare lanciando sfide folli o accettandole anche a rischio della vita. Per questo vengono forniti dei consigli di buon senso ai genitori:
- Parlare ai ragazzi delle nuove sfide che girano in Rete in modo che non ne subiscano il fascino; alcune challenge espongono a rischi medici (assunzione di saponi, medicinali, sostanze di uso comune come cannella, sale, bicarbonato), altre inducono a compiere azioni che possono produrre gravi ferimenti a sè o agli altri (selfie estremi, soffocamento autoindotto, sgambetti, salti su auto in corsa, distendersi sui binari).
- Assicurarsi che abbiano chiaro quali rischi si corrono a partecipare alle sfide online. I ragazzi spesso si credono immortali e invincibili per una immaturità delle loro capacità di prevedere le conseguenze di ciò che fanno.
- Monitorare la navigazione e l'uso delle app social, anche stabilendo un tempo massimo da trascorrere connessi. Mostratevi curiosi verso ciò che tiene i ragazzi incollati agli smartphone: potrete capire meglio cosa li attrae e come guidarli nell'uso in modo da essere sempre al sicuro.
- Se si trovano in rete video riguardanti sfide pericolose, se sui social compaiono inviti a partecipare a challenge, se i figli ricevono da coetanei video riguardanti le sfide, segnalateli subito alla Polizia Postale anche online sul sito del Commissariato di PS on line.
  • Polizia Postale e delle Comunicazioni
Altri contenuti a tema
Estate 2021: Tentativi di truffa  per la casa vacanza online Estate 2021: Tentativi di truffa per la casa vacanza online i consigli della Polizia Postale e Airbnb
Maturità al sicuro Maturità al sicuro Al via la campagna della Polizia di Stato e di Skuola.net per contrastare le fake news sull’esame di Stato
Investimenti online: attenzione alle truffe Investimenti online: attenzione alle truffe I consigli della Polizia postale e delle comunicazioni
Scoperto commercio online di farmaci contraffatti Scoperto commercio online di farmaci contraffatti L'operazione Pangea XIV della Polizia Postale
Video porno privato : è reato la diffusione illecita Video porno privato : è reato la diffusione illecita Il “revenge porn” è disciplinato dal codice penale
Streaming illegale di programmi Tv Streaming illegale di programmi Tv L’operazione “Black Out” della Polizia Postale con 45 indagati
Per un Web più sicuro: le avventure di “Nonno Agenore” Per un Web più sicuro: le avventure di “Nonno Agenore” Presentato il libro di Google, ambito programma “Vivi Internet al meglio”
Oscurati 7 siti di finto trading online Oscurati 7 siti di finto trading online scoperti dalla Polizia Postale 
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.