Festambiente-Puglia 2022
Festambiente-Puglia 2022
Eventi e cultura

Festambiente Puglia farà tappa a Canosa

Dall'8 al 10 luglio, anticipazioni sul programma

Cresce l'attesa per Festambiente Puglia, organizzata e promossa Legambiente Puglia che farà tappa a Canosa di Puglia nei giorni 8-9-10 luglio 2022. E' un vero e proprio ecofestival delle questioni pugliesi e della qualità culturale e ambientale del territorio che è partito da Nardò, poi Martina Franca, seguirà Canosa di Puglia e si concluderà il 15 luglio a Biccari. Già date alcune anticipazioni di Festambiente Puglia a Canosa di Puglia, unica tappa nella Provincia Barletta Andria Trani. Nella serata dell'8 luglio si terrà un Flashmob presso la Community Library a Canosa a partire dalle ore 20.00. Il 9 luglio dalle ore 20.00 la Grande Festa dell'Ambiente sul Ponte Romano del Fiume Ofanto a Canosa con la musica di Sagi Rei e tante sorprese. Mentre, il 10 luglio dalle ore 18.00 la Magnalonga dal Ponte sull'Ofanto a Cava Cafiero dove ci sarà lo show con la comicità di Boccassile e Maretti. "Viviamo insieme Musica, arte, tutela del nostro patrimonio ambientale e culturale con Festambiente, ingresso libero e gratuito" come riferiscono gli organizzatori.

Dal 1989, Legambiente anima l'estate di Grosseto con l'esperienza di Festambiente. Dal 2005 FestAmbiente Sud si è imposto come un vero e proprio festival delle questioni meridionali e della qualità culturale del territorio, con tappe nel Parco Nazionale del Gargano, Vieste e Monte Sant'Angelo. Quest'anno ha avito inizio Festambiente Puglia presentata il 14 giugno scorso presso la sede di Legambiente Puglia a Bari, dove è stato comunicato il programma completo del Festival che attraverserà la Puglia in questi giorni d'estate. Alla conferenza stampa hanno parteciparono Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia, Daniela Salzedo, direttrice Legambiente Puglia, Franco Salcuni, direttore FestambienteSud e Max Boccassile, speaker radiofonico, autore e conduttore. "Questo festival nasce per mettere al centro i territori, la loro ricchezza, bellezza e patrimonio naturalistico – ha dichiarato Ruggero Ronzulli, presidente di Legambiente Puglia -. Una grande sfida per la nostra associazione che prova qualcosa di nuovo ma fondamentale per arricchire il linguaggio e la comunicazione. Oggi è fondamentale andare nel profondo dei territori con tutti gli strumenti a disposizione e l'arte è la massima espressione di tutto questo. Attraverso di essa vogliamo trasmettere i nostri messaggi e con essa arricchire le coscienze di cittadini e turisti. Tutto questo è possibile grazie ai nostri circoli territoriali che hanno dato anima e cuore affinché Festambiente Puglia vedesse la luce e venisse finalmente realizzata per tutta la nostra lunga e articolata regione".

Festambiente Puglia è promossa da Legambiente Puglia con il patrocinio della Regione Puglia – Presidente della Giunta Regionale e dall'Assessora all'Ambiente e vede la collaborazione della Provincia di Barletta-Andria-Trani e del Parco Regionale Fiume Ofanto, del Comune di Biccari, del Comune di Canosa di Puglia, del Comune di Nardò e del Parco regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano, del Comune di Massafra, della Riserva naturale regionale Bosco delle Pianelle e del Parco regionale delle Dune Costiere. L'evento è realizzato grazie all'importante sostegno di Irigom Srl, Heraclea Srl, Acquedotto Pugliese Spa, Greencells-Agrosolar Srl, Vivai Capitanio Società Agricola, Mebimport Srl, Ecoeridania Spa, Smoco Srl e Gal Terre d'Arneo.
  • Legambiente
  • Fiume Ofanto
  • Festambiente Puglia
Altri contenuti a tema
Il Premio Ambiente e Legalità Puglia al Comando Carabinieri Forestali di Bari e alla Procura di Trani Il Premio Ambiente e Legalità Puglia al Comando Carabinieri Forestali di Bari e alla Procura di Trani L' Ecofestival di Legambiente a Canosa e San Ferdinando di Puglia
Canosa: Le vie della transumanza per la tutela dell’ambente Canosa: Le vie della transumanza per la tutela dell’ambente Countdown per Festambiente Puglia
La Via dell’Ofanto: Un grand tour in bicicletta La Via dell’Ofanto: Un grand tour in bicicletta Presentazione del Progetto del Parco Naturale Regionale del Fiume Ofanto
Emergenza clima: 2021 anno da codice rosso per l’Italia Emergenza clima: 2021 anno da codice rosso per l’Italia La sintesi dell’Osservatorio CittàClima di Legambiente
La Puglia al terzo posto per l’illegalità ambientale La Puglia al terzo posto per l’illegalità ambientale Il Focus di Ecomafia presentato da Legambiente Puglia a Foggia
Canosa tra i Comuni ricicloni di Puglia Canosa tra i Comuni ricicloni di Puglia Le dichiarazioni iel vicesindaco Francesco Sanluca
Istituzione del Parco naturale nazionale del Fiume Ofanto Istituzione del Parco naturale nazionale del Fiume Ofanto Presentazione della legge a prima firma del senatore Ruggiero Quarto
Canosa tra i Comuni Ricicloni 2021 Canosa tra i Comuni Ricicloni 2021 A Bari, presentata la XIII Edizione ambito Ecoforum Puglia
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.