Tecnopolis, Parco Scientifico
Tecnopolis, Parco Scientifico
Bandi e Concorsi

Impianti di gestione dei rifiuti: normativa applicabile, requisiti tecnici e attività di controllo

A Valenzano, corso di formazione per geologi ed ingegneri, organizzato da Arpa Puglia

"Impianti di gestione dei rifiuti: normativa applicabile, requisiti tecnici e attività di controllo" è il titolo del corso di formazione per geologi ed ingegneri, organizzato da Arpa Puglia con il patrocinio gratuito dell'Ordine dei Chimici e del Fisici della provincia di Bari, che si terrà il 14 dicembre nella Sala Conferenze (Edificio L) del Parco tecnologico Tecnopolis a Valenzano (Bari). Saranno assegnati 6 crediti formativi, per l'aggiornamento professionale obbligatorio, agli iscritti degli Ordini professionali dei Geologi della Puglia e degli Ingegneri della Provincia di Bari. Chi invece, pur non essendo geologo o ingegnere, intende partecipare al corso, può farlo compilando il modulo di preiscrizione presente al link: "Registrazione all'evento "Impianti di gestione dei rifiuti: normativa applicabile, requisiti tecnici e attività di controllo": https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfYm3Y5dYfZL2BZFSphWYbByMCAnpyQsB-ScHE_kYZUNB7ugA/viewform

La manifestazione avrà inizio con i saluti e una sessione introduttiva. Nel dettaglio, il programma prevede, dalle ore 9:30 alle 10:00 i saluti del direttore generale di Arpa Puglia, Vito Bruno, del direttore del Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana della Regione Puglia, Paolo Francesco Garofoli, del presidente dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari, Umberto Fratino, del presidente dell'Ordine dei Geologi della Puglia, Giovanna Amedei, e del presidente dell'Ordine dei Chimici e Fisici della Provincia di Bari, Apollonia Amorisco.
A partire dalle 10.00 ci sarà una "introduzione normativa" a cura del direttore scientifico di Arpa Puglia, Vincenzo Campanaro che discuterà de:"Il Testo unico Ambientale (D.Lgs n. 152/2006) e le definizioni di rifiuto, sottoprodotto e end of waste – Il DM 264/2016 in materia di sottoprodotti PROCEDIMENTI AMBIENTALI PER LA REALIZZAZIONE E L'ESERCIZIO DI IMPIANTI PER LA GESTIONE DI RIFIUTI". Dalle 10.30 alle 11.15 il direttore del Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana della Regione Puglia, Paolo Francesco Garofoli parlerà dell' "Ambito di applicazione e tratti distintivi delle autorizzazioni di competenza regionale". Dalle 11.15 alle 12.00 il funzionario dell'Uoc (Unità operativa complessa) del "Servizio Territoriale Bari-Bat" di Arpa Puglia, Mariangela Positano discuterà dell' "Ambito di applicazione e tratti distintivi delle autorizzazioni di competenza provinciale TERRE E ROCCE DA SCAVO". Dalle 12.00 alle 12.30 la dirigente dell'Uoc "Acqua e Suolo" di Arpa Puglia, Filomena Lacarbonara parlerà de "La gestione delle terre e rocce da scavo: inquadramento". La mattinata si concluderà con una relazione su "La gestione delle terre e rocce da scavo: criticità nella presentazione delle istanze" a cura del titolare di incarico di funzione "Rifiuti" dell'Unità operativa complessa "Acqua e Suolo" della Direzione scientifica di Arpa Puglia, Francesco Busseti.

La sessione pomeridiana si terrà dalle ore dalle 14:00 alle 17:00. Dalle ore 14.00 alle 15.10 si parlerà di "End of waste" (cessazione della qualifica di rifiuto). Interverrà Lucia Muto, ricercatore III livello e responsabile dell'area strumenti economici afferente al Centro Nazionale per i rifiuti e l'economia circolare di Ispra, in collegamento in videoconferenza, che parlerà de"End of waste: Regolamenti comunitari, Decreti nazionali, Autorizzazioni caso per caso, Linee Guida Snpa 41/2022 CASE STUDIES". Dalle 15.10 alle 15.40 Maddalena Schirone, direttrice dell'Uoc del Servizio Territoriale Bari-Bat di Arpa Puglia, parlerà de "Il ruolo di Arpa Puglia nei procedimenti ambientali per la realizzazione e l'esercizio di impianti per la gestione di rifiuti".
Dalle 15.40 alle 16.30 interverranno Emiliano Altavilla, funzionario dell'Uoc Servizio Territoriale Bari-Bat di Arpa Puglia e Alfonso Gerardo Celeste, funzionario del Polo Radiazioni Ionizzanti di Arpa Puglia, per discutere de "Attività istruttorie e di controllo: esperienze e casi studio". Infine, dalle 16.30 alle 17.00, Lorenzo Angiuli, dirigente Uoc Centro regionale aria (Cra) della Direzione scientifica di Arpa Puglia parlerà de "Prescrizioni autorizzative e modalità di monitoraggio delle emissioni odorigene per gli impianti di gestione dei rifiuti".
La Segreteria Scientifica dell'evento è affidata ad Adriana Maria Lotito, dirigente Ambientale Servizi Territoriali del Dap Bari di Arpa Puglia.

  • ARPA Puglia
Altri contenuti a tema
Bonito, Coviello e Fasano, i vincitori del “Premio ArpAmare” Bonito, Coviello e Fasano, i vincitori del “Premio ArpAmare” E' giunto alla quarta edizione il concorso di arti visive organizzato dall'Arpa Puglia
Puglia prima in Italia per la qualità delle acque di balneazione Puglia prima in Italia per la qualità delle acque di balneazione Per il quarto anno consecutivo secondo i dati del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente
Celebrare la bellezza e l’importanza degli oceani Celebrare la bellezza e l’importanza degli oceani Al Ciheam Bari un convegno organizzato Arpa Puglia
Ambiente e Arte: Al via il Premio ArpAmare. Ambiente e Arte: Al via il Premio ArpAmare. Aperte le iscrizioni fino al 18 giugno 2024
Cosmico! La musica delle piante Cosmico! La musica delle piante Nick Difino regala agli studenti un’esperienza sensoriale unica
Al via “Un Palco per l’Ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni” Al via “Un Palco per l’Ambiente. Cultura e scienza: studenti a teatro per erudite divagazioni” Vincenzo Schettini, Alessandro Vanoli e Nick Difino al centro della rassegna teatrale
Al via il seminario “Reati ambientali: attuazione D.Lgs. 68/2015 Istituto della prescrizione e danno ambientale " Al via il seminario “Reati ambientali: attuazione D.Lgs. 68/2015 Istituto della prescrizione e danno ambientale " A Brindisi, nella Sala Conferenze dell’Istituto Alberghiero “Sandro Pertini”
La comunicazione ambientale di fronte alla complessità: le regole per governare il conflitto La comunicazione ambientale di fronte alla complessità: le regole per governare il conflitto Tornano i “Venerdì della Comunicazione Ambientale” organizzati dall’Ordine dei Giornalisti della Puglia in collaborazione con Arpa Puglia
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.