Un nuovo mezzo per la Misericordia Canosa
Un nuovo mezzo per la Misericordia Canosa
Associazioni

Un nuovo mezzo per la Misericordia Canosa

Donato dalla famiglia Di Trani per esigenze sanitarie e sociali

Una ricorrenza significativa, il 104° anniversario del pio transito del Venerabile Padre Antonio Maria Losito Redentorista(1838-1917),è stata scelta dai volontari della Misericordia di Canosa per celebrare il secondo anno dalla ricostituzione della Confraternita in ambito cittadino. Domenica scorsa, gli stessi giallociano con il labaro della Misericordia di Canosa, hanno partecipato alla S. Messa presieduta dal Vescovo della Diocesi di Andria, Mons. Luigi Mansi celebrata nella Basilica Concattedrale di S. Sabino a Canosa di Puglia(BT), e alla recita della preghiera di canonizzazione con l'accensione della nuova lampada votiva alla tomba del Venerabile quale segno di affidamento e protezione. Al termine della celebrazione eucaristica, nei pressi del salone parrocchiale "Gesù Giuseppe e Maria" è stato inaugurato un nuovo mezzo Fiat Doblò, un van attrezzato per il trasporto di persone con disabilità, grazie alla donazione della famiglia Di Trani, rappresentata da Antonio al quale "va il sentito ringraziamento dell'intera Confraternita della Misericordia per il generoso gesto che garantirà alla comunità un migliore servizio per esigenze sanitarie e sociali" . Il mezzo è stato benedetto da Don Mario Porro correttore della Confraternita della Misericordia Canosa cui ha fatto seguito l'inaugurazione dello sportello della "Casa del Noi", già attivo sul territorio con i suoi servizi da circa un anno.

In loco è affissa la targa "Casa del Noi" con le sue attività che rientrano in un progetto importante al servizio della comunità attraverso lo sportello di ascolto. 'Casa' poiché "ci ricorda un ambiente in cui ci si sente accolti, compresi, capaci di esprimere pienamente i propri bisogni, e 'del Noi' perché al centro non è il singolo nel suo individualismo, ma un senso di condivisione, comunitario. Dopo aver accolto la richiesta di aiuto e compreso in che modo poter rispondere efficacemente a quest'ultima, la "Casa del Noi" offre servizi rivolti agli indigenti con l'emporio solidale, oltre che assistenza domiciliare, attività di telesoccorso, teleassistenza, consegna di farmaci e spesa a domicilio, assistenza nel disbrigo di pratiche burocratiche, e attività di supporto psicologico. Il punto di forza risiede nel concetto di rete con i servizi presenti sul territorio. "Per far del bene è necessario pertanto la collaborazione con le istituzioni, e gli enti del nostro paese; collaborazione che non è mai mancata e ci ha permesso di ottenere grandi risultati." - Riferiscono le volontarie della Misericordia Canosa: Sabina Fiore(psicologa), Luisa Iacobone, Nicole Romita che hanno aderito al progetto nazionale della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia e finanziato dal Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro.

Alla presenza delle autorità cittadine e degli associati giallociani con in testa Domenico Lamanna, il presidente regionale delle Misericordie di Puglia Gianfranco Gilardi ha portato i saluti e il messaggio di Domenico Giani neo presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia::"la Misericordia per me è stata una grande esperienza educativa ed ecclesiale e spero con tutto il cuore di poter contribuire a trasmettere e tramandare questo prezioso patrimonio formativo. Il mio impegno sarà ancora più importante in questo momento post pandemico in cui tutti siamo chiamati a ricostruire il nostro Paese e le Misericordie di Italia, per la loro organizzazione, saranno fondamentali alla rinascita della società, in particolare della Persona". La visione di un video sulla Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze, una confraternita laica fondata nel XII secolo da San Pietro Martire con lo scopo di operare verso i bisognosi gesti di evangelica misericordia, ha concluso la serata dedicata al II anno di attività dei giallociani di Canosa impegnati su più fronti per la comunità locale.
Foto a cura di Savino Mazzarella
104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito Redentorista104° anniversario del pio transito del Venerabile PAM  Losito RedentoristaMisericordia Canosa Casa del NoiMisericordia Canosa Casa del NoiMisericordia Canosa Casa del NoiUn nuovo mezzo per la Misericordia CanosaDon Mario PorroUn nuovo mezzo per la Misericordi CanosaDomenico Lamanna  Misericordia  CanosaUn nuovo mezzo per la Misericordia CanosaUn nuovo mezzo per la Misericordia Canosa
  • Venerabile Padre Antonio Maria Losito
  • Confraternita della Misericordia di Canosa
Altri contenuti a tema
Ferragosto con la Misericordia Canosa Ferragosto con la Misericordia Canosa In servizio anche a Santa Teresa Gallura
Seppe leggere tutto con la sapienza cristiana Seppe leggere tutto con la sapienza cristiana A Canosa, il 104° anniversario del pio transito del Venerabile Padre Antonio Maria Losito Redentorista
Si spegne il respiro ed il servizio Si spegne il respiro ed il servizio Francesco D'Agnelli ci ha lasciato prematuramente
In preghiera con e per Il Venerabile Padre Antonio Maria Losito In preghiera con e per Il Venerabile Padre Antonio Maria Losito Celebrazione Santa Messa nella Chiesa Concattedrale di San Sabino
La grande generosità  della Farmacia Lombardi La grande generosità della Farmacia Lombardi Dona un concentratore di ossigeno alla Misericordia Canosa
Cordoglio per la morte dell’architetto Donato Capacchione Cordoglio per la morte dell’architetto Donato Capacchione Commozione e dolore nelle testimonianze di quanti l'hanno conosciuto e stimato
Gente al servizio della gente Gente al servizio della gente La campagna della Federazione delle Misericordie di Puglia per avvicinare nuovi volontari .
Coronavirus: La riscoperta della solidarietà Coronavirus: La riscoperta della solidarietà La Proloco Canosa dona i camici protettivi alla Confraternita della Misericordia
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.