Polizia Stradale
Polizia Stradale
Amministrazioni ed Enti

Rivedere la decisione della chiusura del distaccamento della Polizia stradale di Spinazzola,

La nota del Coisp di Bari

Dopo gli appelli del Coisp e la richiesta di incontro con la massima carica del governo sul territorio, il Prefetto della provincia Barletta-Andria.Trani,per scongiurare la chiusura del distaccamento della Polizia stradale di Spinazzola, nella giornata del 24 febbraio scorso, Uccio Persia e Mario Saluzzi Dirigenti della segreteria provinciale di Bari sono stati ricevuti a Barletta dal Prefetto Dr. Maurizo Valiante. All'incontro, oltre al Prefetto della Bat, erano presenti il Questore di Bari Dr.Giuseppe Bisogno, il Sindaco di Spinazzola Michele Patruno e il dirigente del compartimento della Polizia stradale Puglia Luca Speranza. Il Coisp di Bari con una lunga relazione ha espresso tutta la sua contrarietà alla soppressione del distaccamento di Spinazzola, presidio strategico in presenza della nuova viabilità stradale esistente sul territorio a cerniera tra Puglia e Basilicata. Infatti, non più di due anni fa è stata aperta la S.S. 655 Bradanica che da Foggia porta a Matera con un notevole traffico in direzione dell'insediamento Fiat di Melfi salendo per la 106 Jonica e SS 96 Bis Potenza–Bari, senza considerare l'apertura della ex Regionale 6 che da Spinazzola porta Minervino Murge e Canosa intersecandosi con la viabilità ordinaria. Secondo il Sindacato di Polizia, la chiusura di quel presidio della Polizia di Stato, lascerà scoperto una parte importante di territorio murgiano. A sostegno della necessaria riorganizzazione voluta dal Dipartimento di P.S., il Questore di Bari Dr. Giuseppe Bisogno ha sottolineato come presto, l'istituzione della nuova Sezione di Polizia Stradale di Andria, andrà a garantire la copertura di tutto il territorio e che comunque la chiusura di Spinazzola coinciderà con l'apertura di Andria. Sulla questione inoltre, nella giornata del 27 febbraio scorso, anche il comune di Spinazzola, riunitosi in consiglio comunale straordinario sul tema, all'unanimità ha espresso la contrarietà, chiedendo al Ministero dell' Interno di rivedere la decisione alla luce delle motivazioni emerse nel consiglio comunale, dove il Sindaco Michele Patruno ha invitato i Dirigenti Sindacali Coisp ad intervenire e relazionare.
  • COISP Bari
  • Polizia Stradale
Altri contenuti a tema
Al via la “Settimana Europea della Mobilità” Al via la “Settimana Europea della Mobilità” Prevenzione, informazione e controllo per ridurre il numero di vittime sulle strade
Al via la campagna di sicurezza “SAFETY DAYS” Al via la campagna di sicurezza “SAFETY DAYS” La Polizia Stradale a Bari in piazza Prefettura
Chiaro tentativo di intimidire le donne e gli uomini della Polizia di Stato Chiaro tentativo di intimidire le donne e gli uomini della Polizia di Stato La nota del Sindacato di Polizia, Coisp
Sventato un assalto ad un portavalori sul tratto auostradale Canosa-Cerignola Sventato un assalto ad un portavalori sul tratto auostradale Canosa-Cerignola Il pronto intervento della Polizia Stradale
Estate 2020: i consigli per chi si mette in viaggio Estate 2020: i consigli per chi si mette in viaggio Il Piano dei servizi di Viabilità Italia
Limitare gli spostamenti solo a quelli realmente necessari Limitare gli spostamenti solo a quelli realmente necessari Controlli della Polizia Stradale sulle grandi arterie
Il "seggiolino antiabbandono" è obbligatorio installarlo Il "seggiolino antiabbandono" è obbligatorio installarlo E' previsto dalla Legge 157 del 19 dicembre 2019
Polizia Stradale:soppressione del Distaccamento di Spinazzola e Ruvo Polizia Stradale:soppressione del Distaccamento di Spinazzola e Ruvo Il Sindacato di Polizia COISP ha chiesto un incontro con il Prefetto
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.