Assuntela Messina
Assuntela Messina
Amministrazioni ed Enti

Fondi speciali antiusura per la tutela delle fasce più deboli

La nota della senatrice Pd, Assuntela Messina

«La grave emergenza epidemiologica da Covid-19 ha sollecitato la politica e le amministrazioni pubbliche ad ogni livello ad un vistoso rafforzamento di prospettiva, rimarcando l'attenzione verso le necessarie soluzioni alle problematiche più urgenti e ai possibili effetti nel medio-lungo termine derivanti dal fermo delle attività economiche. In tal senso, la Commissione Parlamentare Antimafia sta orientando la sua attività di indagine anche sulle conseguenze della crisi in atto e, in particolar modo, sulle modalità di azione della criminalità organizzata, individuando nell'aumento esponenziale del ricorso alla finanza d'usura e delle intimidazioni di natura estorsiva il rischio più concreto, soprattutto alla luce delle difficoltà economiche e della mancanza di liquidità per molte imprese». Esordisce così la senatrice del Partito Democratico Assuntela Messina (componente della commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie) nella dichiarazione rilasciata in concomitanza della sottoscrizione del protocollo d'intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell'usura e dell'estorsione tra la Prefettura di Barletta con l'ABI – Puglia e le altre Istituzioni finanziarie presenti nel territorio, alla presenza del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, Dott.ssa Annapaola Porzio.

«Ribadisce la giusta direzione e rappresenta un ulteriore, adeguato strumento per rinvigorire i presidi di legalità a difesa dei cittadini,- continua la senatrice Messina - quale è quello dell'accesso ai fondi speciali antiusura previsti dalla vigente normativa. Il percorso intrapreso dalla Prefettura di Barletta Andria Trani nella prevenzione e nel contrasto ai fenomeni dell'usura e dell'estorsione, anche grazie al prezioso coinvolgimento e contributo di fondazioni e associazioni dedite a tali finalità, si rivela di straordinaria importanza per la tutela delle fasce più fragili della nostra comunità, quelle più colpite, anche in senso economico, dall'emergenza epidemiologica. Si tratta di un'iniziativa di grande utilità e lungimiranza, alla quale affianco il mio sostegno e impegno. Al prefetto Maurizio Valiante, promotore dell'intesa e da sempre impegnato sulle tematiche della legalità e della lotta all'oppressione malavitosa,- conclude la senatrice - va il plauso di tutta la nostra comunità, con l'auspicio di condividere nel prossimo futuro ulteriori, nuovi progetti e azioni di tutela dei diritti dei cittadini e di contrasto alla criminalità organizzata».
  • Assuntela Messina
Altri contenuti a tema
Solidarietà ai Carabinieri per la vile intimidazione Solidarietà ai Carabinieri per la vile intimidazione Il Prefetto Valiante ha ricevuto una delegazione della Commissione Parlamentare Antimafia
Assuntela Messina alla Commissione Bicamerale Antimafia Assuntela Messina alla Commissione Bicamerale Antimafia La nomina dalla Presidenza del Senato della Repubblica
Assuntela Messina nella nuova direzione nazionale del Partito democratico. Assuntela Messina nella nuova direzione nazionale del Partito democratico. Le dichiarazioni della senatrice pugliese
Innovatività e qualità del  progetto imprenditoriale Innovatività e qualità del progetto imprenditoriale La senatrice Assuntela Messina si congratula con le 3 aziende pugliesi per il “Premio dei Premi”
La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale La salvaguardia dell'ambiente: un diritto umano fondamentale Alessandra Tommasino e Claudia Salvestrini al convegno "Le donne contro le ecomafie"
Coraggio e tenacia contro le ecomafie Coraggio e tenacia contro le ecomafie Larga partecipazione di pubblico al convegno del Club Rotary e Fidapa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.