Dante del Pittore canosino Luigi Buonvino
Dante del Pittore canosino Luigi Buonvino
Eventi e cultura

Dantedì: un inno alla pace

Al Museo Nazionale Archeologico di Altamura drammatizzazione dei Canti del Purgatorio

Un inno alla pace dalla collina del Purgatorio. Con l'intento di omaggiare la lungimiranza del Sommo poeta e attualizzare i messaggi di pace contenuti nella Divina Commedia, il Museo Nazionale Archeologico di Altamura dedicherà il Dantedì alla drammatizzazione dei canti XII-XV-XVII del Purgatorio.Il Dantedì è la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri e si celebra in Italia ogni 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell'aldilà della Divina Commedia, E' stata istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri su proposta del Ministro Dario Franceschini

A partire dalle ore 10 di venerdì 25 marzo, gli studenti della 3^ A del liceo classico "Cagnazzi" di Altamura, a conclusione dei PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento), coinvolgeranno il pubblico in una narrazione ricca di dialoghi intensi, consapevoli che il racconto di Dante riguarda da vicino ciascuno di loro. «La Divina Commedia non è solo letteratura, ma anche attualità, esperienza di vita - spiega il Direttore del Museo, la dottoressa Elena Saponaro - Per questo, in continuità con il Dantedì 2021 in cui, in collaborazione con varie scolaresche abbiamo approfondito il rapporto tra Inferno dantesco e Pulo di Altamura, quest'anno dedicheremo la giornata al Purgatorio. Per l'occasione, con la volontà di lanciare un messaggio forte agli studenti coinvolti, abbiamo scelto di interpretare i canti in cui intervengono l'angelo della pace, l'angelo della misericordia e l'angelo dell'umiltà.. Anche in questo caso, però, non mancheremo di evidenziare le affinità morfologiche e ideali tra il Purgatorio e il Pulo di Altamura».

Con l'intento di dare all'evento una connotazione antropologica, attingendo al messaggio di Dante per trovare elementi di crescita e speranza, il percorso portato avanti dagli studenti seguiti dai docenti Pietro Palumbo e Anna Cornacchia e dal personale del Museo, si caratterizza per un approccio emozionale ed esperienziale alla letteratura. «I giovani, i veri costruttori del nuovo mondo, hanno la necessità di conoscere le radici dei valori di riferimento che li accompagneranno anche nel futuro - spiega il Direttore Regionale Musei Puglia, dott. Luca Mercuri - In questo caso, il percorso didattico scelto, che culminerà nell'evento finale di venerdì, è stato altamente innovativo e allo stesso tempo formativo». L'evento, a cui si accede mediante biglietto di ingresso, sarà occasione privilegiata per visitare il Museo.
Dante AlighieriKataos omaggia DanteCanosa : Dante Alighieri. affresco  BuonvinoDante Alighieri
  • Altamura
  • Dante Alighieri
Altri contenuti a tema
Buon viaggio Dante! Buon viaggio Dante! Ritrovato il monumento in viaggio da Roma a Copenaghen nel 1922
Kataos omaggia Dante Kataos omaggia Dante A Ravenna, l' esposizione delle opere a cura di Giorgio Gregorio Grasso
All’anno  di due All’anno di due Per il 2022 gli auguri in rime
Cosimo Sciannamea, neo vice presidente dei Bersaglieri di  Puglia Cosimo Sciannamea, neo vice presidente dei Bersaglieri di Puglia Prima uscita al Congresso Regionale ad Altamura
Colori, figure e pathos: la Divina Commedia nell'arte Colori, figure e pathos: la Divina Commedia nell'arte Il tema dell'incontro all'U.T.E. con il dottor Francesco Specchio
La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La professoressa Anna Antifora Lomuscio interverrà all’U.T.E.
ETNADANTE. DANTE DA TUTTE LE PARTI ETNADANTE. DANTE DA TUTTE LE PARTI Ad Andria, lo spettacolo sul Padre della lingua italiana
Memoria della morte di Dante Memoria della morte di Dante Lettura della tomba a Ravenna
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.