Canosa Costantinopoli Fiera del Bestiame
Canosa Costantinopoli Fiera del Bestiame
Vita di città

Canosa: nel ricordo della Fiera del bestiame

Una vetrina storica in zona Costantinopoli

Nel ricordo della Fiera del bestiame, il 20 maggio rievoca una vetrina storica in zona Costantinopoli Folklore, gastronomia tipica, spettacolo. Ecco alcuni aspetti che hanno caratterizzato le Fiere del bestiame allestite nel passato nel largo di Costantinopoli a Canosa di Puglia. Una fiera che è nata nel lontano 1814 per decreto di Gioacchino Murat e che aveva una funzione ben precisa e settoriale. Il 20 maggio, in zona Costantinopoli si assisterà a una piccola vetrina storica in ricordo dell'evento. Essendo Canosa un importante nodo di transumanza di greggi, che giungevano dal lontano Abruzzo, una fiera del bestiame era indispensabile a tal punto che nel 1890 anche la Camera di Commercio concesse il regolamentare permesso per effettuarla. La Pro Loco Canosa è stata da sempre l'organizzatrice di moltissime edizioni della Fiera con l'obiettivo di non disperdere la memoria storica di una manifestazione che è stata l'emblema dello sviluppo economico di una città prevalentemente agricola. È trascorso molto tempo dall'ultima edizione ma, nel largo Costantinopoli, ogni 20 maggio si apre ancora una piccolissima vetrina storica e culturale di cavalli, di carretti e carrettieri provenienti dall'Abruzzo, Basilicata, Molise e Campania. L'area è insistente sul tratturo regio ed è stata data in concessione d'uso tramite una convenzione comunale all'Associazione Asec2 che, in collaborazione con la Fondazione Archeologica canosina e l'associazione Italia Nostra, stanno riqualificando l'area in un vero parco naturale. Collaborerà a questo progetto anche la Pro Loco. Si invita la cittadinanza nei pressi dell'area di Costantinopoli, per fare visita a questi luoghi e per apprezzarne la bellezza.
Mongolfiera di CanosaCavalli a carrettoFiera di CostantinopoliCanosa “La Sfilata di Attacchi d’Epoca”  Icona del cavallo
  • Pro Loco
Altri contenuti a tema
La Pro Loco Canosa a sostegno dell’AISM La Pro Loco Canosa a sostegno dell’AISM Raccolti fondi per la ricerca sulla sclerosi multipla
“Bentornata Gardensia”  per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla “Bentornata Gardensia” per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla A Canosa, la Pro Loco nelle piazze
Bye bye Maestro Stefano Di Biase Bye bye Maestro Stefano Di Biase Il ricordo degli amici più cari
Canosa: S'illumina di rosso l'Ipogeo D’Ambra Canosa: S'illumina di rosso l'Ipogeo D’Ambra Verso la 24^ Giornata Nazionale sulla Donazione degli Organi
La scarcella solidale della Pro Loco Canosa La scarcella solidale della Pro Loco Canosa I dolci tipici pasquali saranno donati a "Casa Francesco"
Turismo, Sport e Cultura: ripartire dalle strategie di comunicazione Turismo, Sport e Cultura: ripartire dalle strategie di comunicazione Aperte le iscrizioni al corso su piattaforma Google Meet
A Carnevale ogni scherzo... Like! A Carnevale ogni scherzo... Like! Al via il contest della Pro Loco Canosa
Ricordare il passato per non commettere lo stesso errore in futuro Ricordare il passato per non commettere lo stesso errore in futuro Le iniziative della Pro Loco Canosa per la "Giornata della Memoria"
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.