Droga-Canosa
Droga-Canosa
Cronaca

Canosa: Arrestati due canosini dalla Volante del locale Commissariato della Polizia di Stato

Trovati in possesso di oltre un chilogrammo di marjuana

Nell'ambito di servizi straordinari di pattugliamento disposti sulle principali arterie viabilistiche della provincia di Barletta-Andria-Trani dal Questore Alfredo Fabbrocini, lo scorso sabato 9 marzo, gli operatori della Volante del Commissariato di Canosa di Puglia hanno arrestato un cinquantunenne del posto, pluripregiudicato, ed un quarantaquattrenne, incensurato, trovati in possesso di oltre un chilogrammo di marjuana, 16 gr. di hashish e 75 gr. di cocaina, sostanza stupefacente ragionevolmente finalizzata a rifornire il consumo al dettaglio nella piazza canosina. Gli operatori della Polizia di Stato hanno infatti intercettato nel pomeriggio un'Audi A3 che viaggiava ad alta velocità sulla S.S. 93; insospettiti, a seguito del controllo del veicolo, hanno rinvenuto occultata una parte del quantitativo di stupefacente poi sequestrato.

Immediate sono scattate le perquisizioni che, in un sottano in uso a uno degli arrestati, hanno consentito di far rinvenire, stoccato in 6 buste termosaldate, un carico di droghe leggere e cocaina, insieme al materiale per il confezionamento, pesatura e taglio della sostanza stupefacente. La perquisizione ha fatto emergere anche la presenza di orologi Rolex e monili in oro sui quali sono in corso le analisi merceologiche a cura del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Bari. I due, sono stati quindi arrestati in flagranza, ed il PM di turno della Procura di Trani ha disposto fossero condotti presso la locale Casa circondariale.

La procura ha quindi chiesto ed ottenuto che il GIP convalidasse l'arresto, disponendo l'applicazione per entrambi gli indagati della misura della custodia cautelare in carcere, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Va precisato che la posizione degli indagati è al vaglio dell'A.G. e che gli stessi non possono considerarsi colpevoli sino ad una eventuale sentenza definitiva di condanna.
  • Polizia di stato
  • Marjuana
Altri contenuti a tema
Presentato il docufilm “I ragazzi delle scorte.Io devo continuare” Presentato il docufilm “I ragazzi delle scorte.Io devo continuare” Nell'ambito delle celebrazioni per i 32 anni delle Stragi mafiose
Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Siglato accordo tra la Polizia di Stato e Bcc Banca Iccrea
Arrestato  un canosino dalla Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza Arrestato un canosino dalla Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza Trovato in possesso di un chilogrammo di marijuana
Canosa: Arrestato un pluripregiudicato per furto di telefoni cellulari Canosa: Arrestato un pluripregiudicato per furto di telefoni cellulari Misura cautelare, disposta dal GIP del Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura,
Canosa: Un Daspo della Polizia nei confronti di un giocatore di calcio Canosa: Un Daspo della Polizia nei confronti di un giocatore di calcio Ritenuto responsabile del danneggiamento dei pannelli di protezione del recinto di gioco
Canosa: Intensificazione delle attività di controllo delle Forze di Polizia sul territorio Canosa: Intensificazione delle attività di controllo delle Forze di Polizia sul territorio Si è riunito il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto Rossana Riflesso
Canosa:  «Impegno massimo da parte delle Forze dell'Ordine» Canosa: «Impegno massimo da parte delle Forze dell'Ordine» L'intervento del sindaco Vito Malcangio che ha incontrato i Comandanti
Incessante lotta della Polizia di Stato ai furti d’auto Incessante lotta della Polizia di Stato ai furti d’auto Sequestrato trattore stradale con semirimorchio ad Andria
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.