Emiliano Decaro
Emiliano Decaro
Turismo

Al via BUYPUGLIA Routes & Experiences

Alla Fiera del Levante BTM aperta al pubblico con ingresso gratuito

BUYPUGLIA Routes & Experiences ha preso il via questa sera in Piazza Ferrarese, nell'ex mercato del pesce, con una cerimonia di benvenuto da parte delle autorità rivolto a circa 100 buyers arrivati da tutto il mondo. Per due giorni visiteranno tutta la Puglia, poi i B2b che, per il sistema delle imprese turistiche regionali, rappresenta l'opportunità di presentare la propria offerta ad una selezione di operatori provenienti dai principali mercati europei ed extraeuropei, come l'Europa e il Nord e Sud America, e altri mercati emergenti. "La forza della Regione Puglia e di Pugliapromozione è al servizio del potenziamento e della riqualificazione del turismo pugliese. Noi abbiamo bisogno di rafforzare la nostra presenza in tutti i mercati del mondo – ha sottolineato Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia - e di puntare sulla qualità e di consentire a tutti i buyers, che stiamo ospitando in tante città della Puglia, di potere guardare con i propri occhi qual è il nostro livello. Nel turismo esiste un rapporto tra prezzo e qualità che interessa i vari target. La Regione Puglia insiste, rilancia e mira a costruire una fiera del turismo del Sud che guardi a tutto il mondo. Un ringraziamento va a tutti i miei collaboratori che hanno dato vita a questo evento davvero straordinario."

"Finalmente siamo tornati ad accogliere questo importante momento di incontro e di business in presenza dopo il difficile periodo della pandemia che, purtroppo, ha bloccato il mondo, con gravissime ricadute proprio sul settore turistico che voi oggi qui rappresentate. Sono felice di accogliere – ha continuato Antonio Decaro, sindaco di Bari - gli operatori che spero possano trovare qui a Bari la Puglia che hanno immaginato, l'Italia che hanno raccontato ai propri clienti e una città che ha mille volti tutti autentici e tutti da scoprire. Questo è il mio augurio per questo piccolo viaggio che stasera affronteranno i nostri ospiti tra i vicoli della città vecchia di Bari, tra i suoi odori e i suoi sapori, lasciandosi travolgere dalla semplicità e allo stesso tempo dall'unicità che questa cittadina dalla storia millenaria ma dalla vocazione alla modernità ha nel suo DNA. Bari oggi è una città che si affaccia sull'Adriatico, illuminata dalla luce bianca del mare, e avamposto dell'Europa verso i Balcani e il Mediterraneo. Bari oggi è una città dove le frontiere non sono una linea di fine, ma l'inizio di altre mille storie che vogliamo raccontare nel solco di quella tradizione religiosa e culturale che proprio da un viaggio in mare trae le sue origini e che dal 1087 richiama in questa città, storie, religioni, incontri e contaminazioni. Ringrazio la Regione Puglia per la costante attenzione che ha nei nostri confronti e per possibilità come questo evento, che permettono alla città di Bari di farsi conoscere nel mondo. Non era affatto scontato fino a qualche anno fa, così come non era scontato credere che Bari potesse sviluppare un'attrattività turistica così forte in così pochi anni. Noi, devo dire, ci abbiamo sempre creduto e la Regione con coraggio ha assecondato qualche piccola follia, che, però, oggi sta dando i suoi risultati".

"La Regione Puglia e Pugliapromozione ospitano il BUYPUGLIA con 100 operatori da tutto il mondo. Hanno iniziato da Bari e, nei prossimi due giorni, proseguiranno in tutta la Puglia, dal Gargano al Salento. L'obiettivo – ha detto Luca Scandale, direttore generale di Pugliapromozione - è far comprare Puglia in tutte le stagioni, per il 2023 e anche per il 2024. È un grande evento, in collaborazione con BTM, che inizia domani, per fare in modo che in Puglia ci sia la più grande fiera del turismo del Sud. Intanto, il BUYPUGLIA taglia il traguardo della settima edizione, la prima dopo la pandemia e la guerra che ci hanno insegnato come salute e pace siano le fondamenta del turismo. Continueremo il nostro lavoro, di promozione e accoglienza dei turisti in una terra autentica come la Puglia che è anche terra di pace".

"La Regione Puglia sta continuando nella promozione e lo sta facendo con un'attenzione ed una programmazione che davvero non vuol tenere fuori nessuno dei 365 giorni dell'anno, e nessuno dei turismi nei quali la Puglia può dire la sua – ha affermato Marina Lalli, presidente Federturismo Confindustria - perché tolto lo sci e poco altro, la Puglia offre tantissimo. Ora siamo concentrati su questa tre giorni che, con BUYPUGLIA e BTM unite, rappresenta l'appuntamento più importante per le imprese turistiche. Siamo fiduciosi in un ottimo risultato anche nel 2023". Da mercoledì 1 marzo inizia, nella Fiera del Levante, la BTM (Business Tourism Management), evento fieristico aperto al pubblico con ingresso gratuito previa registrazione on line cliccando su https://www.btmitalia.it/it/signup
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Canosa di Puglia : Pasquetta in Archeologia lunedì 1 aprile Canosa di Puglia : Pasquetta in Archeologia
Turismo: Certificare le competenze  aiuta competitività e ambiente Turismo: Certificare le competenze aiuta competitività e ambiente La disamina di Egidio Sangue, direttore di FondItalia
Verso  la costituzione di un terzo polo fieristico del turismo Verso la costituzione di un terzo polo fieristico del turismo L’industria turistica pugliese punta tutto sulla crescita della filiera turistica imprenditoriale e dell’accoglienza
Cibo e ospitalità al workshop B2B di Wine Pleasures Cibo e ospitalità al workshop B2B di Wine Pleasures A Polignano a Mare, tre giornate di networking a 360°
Chi semina raccoglie, l’accoglienza extralberghiera in Puglia tra consapevolezza e coscienza Chi semina raccoglie, l’accoglienza extralberghiera in Puglia tra consapevolezza e coscienza A Bari il convegno promosso da Aep-Associazioni extralberghiere di Puglia
Corsi di formazione per operatori di turismo esperienziale Corsi di formazione per operatori di turismo esperienziale Pubblicato l’Avviso della Regione Puglia
Elaborare ed attuare una strategia di sviluppo turistico unitario nella BAT Elaborare ed attuare una strategia di sviluppo turistico unitario nella BAT L'intervento del presidente della Confesercenti Provinciale BAT, Palmino Canfora
Canosa: ai turisti “Stàteve bbùne !” Canosa: ai turisti “Stàteve bbùne !” L'ultimo componimento dialettale di Sante Valentino
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.