Polizia-Cortometraggio - Segni molto particolari
Polizia-Cortometraggio - Segni molto particolari
Eventi e cultura

“Segni molto particolari” alla Mostra del Cinema di Venezia

Il cortometraggio, scritto e diretto da Alessandro Parrello, realizzato dalla Polizia di Stato con la West 46TH Films

All'80^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia è stato presentato il cortometraggio "Segni molto particolari" realizzato dalla Polizia di Stato con la West 46TH Films. Il corto, scritto e diretto da Alessandro Parrello, è stato proiettato all'Italian Pavillon, lo spazio riservato alla produzione cinematografica italiana presente per tutta la durata della kermesse internazionale. Il progetto è un inno all'inclusività e al valore della diversità. Laura è una campionessa di nuoto, cieca dalla nascita che, entrata in Polizia come agente tecnico al termine della sua carriera sportiva nelle Fiamme oro, è impiegata in un commissariato, dove inizia un nuovo e stimolante percorso professionale. Dotata di grande intuito ed empatia, la protagonista saprà dimostrarsi un'affidabile collaboratrice per i suoi colleghi, con cui riuscirà a risolvere un caso misterioso. Attraverso "Segni molto particolari" la Polizia di Stato prosegue il percorso, avviato ormai da molti anni, per essere vicina alle persone più fragili e favorire il progetto di diffusione della cultura dell'inclusione, solidarietà, amicizia e legalità.

Il corto, come ha spiegato Angela Caruana, responsabile della sezione "Cinema e televisione" presso l'ufficio Relazioni esterne, cerimoniale e studi storici del Dipartimento della Pubblica sicurezza, valorizza la volontà intrapresa nel 2012 dal Gruppo sportivo Fiamme oro, di voler promuovere i valori dello sport paralimpico attraverso il tesseramento degli atleti con disabilità per i propri gruppi sportivi. Quest'anno, il progetto, ha raggiunto la sua naturale realizzazione con un concorso pubblico per la selezione e arruolamento di 14 atleti paralimpici che, l'11 luglio scorso, hanno giurato fedeltà alla Repubblica entrando ufficialmente nella grande famiglia della Polizia di Stato. Federica De Benedittis, Roberto Ciufoli, Massimo Wertmüller, Simone Colombari, Niccolò Gentili, Daniela Morozzi, Lidia Vitale e Alessandro Parrello, protagonisti di "Segni molto particolari" raccontano, in una chiave ironica e profonda, l'inclusione, la solidarietà, l'amicizia e la legalità, valori che accompagnano il lavoro quotidiano degli uomini e delle donne della Polizia di Stato. Presente anche la campionessa di nuoto paralimpico Monica Boggioni, agente tecnico della Polizia di Stato in forza alla Sezione paralimpica delle Fiamme oro.
  • Polizia di stato
  • Venezia
Altri contenuti a tema
Furti di autovetture: Oltre 30 i soggetti arrestati e denunciati Furti di autovetture: Oltre 30 i soggetti arrestati e denunciati Eseguiti dalla Polizia di Stato, su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani
Volante finisce contro guard rail sull'Andria-Canosa: due poliziotti feriti Volante finisce contro guard rail sull'Andria-Canosa: due poliziotti feriti Trasportati all'ospedale "Bonomo" di Andria per le cure
Arrestata banda specializzata in furti aggravati a sportelli postamat e bancomat Arrestata banda specializzata in furti aggravati a sportelli postamat e bancomat L'operazione della Polizia di Foggia e del Commissariato di Cerignola
Canosa: E' giallo sulla morte di un parrucchiere Canosa: E' giallo sulla morte di un parrucchiere Ritrovato senza vita all'interno del salone di lavoro
Presentato il docufilm “I ragazzi delle scorte.Io devo continuare” Presentato il docufilm “I ragazzi delle scorte.Io devo continuare” Nell'ambito delle celebrazioni per i 32 anni delle Stragi mafiose
Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Siglato accordo tra la Polizia di Stato e Bcc Banca Iccrea
Arrestato  un canosino dalla Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza Arrestato un canosino dalla Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza Trovato in possesso di un chilogrammo di marijuana
Canosa: Arrestato un pluripregiudicato per furto di telefoni cellulari Canosa: Arrestato un pluripregiudicato per furto di telefoni cellulari Misura cautelare, disposta dal GIP del Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura,
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.