Pietro Quagliarella
Pietro Quagliarella
Vita di città

Pietro Quagliarella non è più tra noi

Nella Basilica Cattedrale di San Sabino, la santa messa esequiale

A 92 anni ha reso l'anima a Dio Pietro Quagliarella, assistito dagli affetti familiari e stimato dagli affetti sociali. Artefice sarto della Boutique Quagliarella a Canosa di Puglia, ha impersonato il progresso della sartoria in vetrina affacciata alla Piazza San Sabino, a due passi dalla Cattedrale del Santo Patrono.. Pietro ha fatto scuola di sartoria da uomo e da donna , formando ragazze e generazioni che custodiscono il suo patrimonio umano e artigianale, con le figlie che ancora oggi proseguono nel lavoro. Sempre disponibile a quanti si rivolgevano a Lui, nei cortei storici e in opere sociali e religiose. Lo ricordiamo anziano e laborioso seduto sul marciapiede d'estate con le figlie e amici dianzi al negozio, cordiale e di animo socievole in incontri interessati alla vita di paese ed in particolare alla Cattedrale San Sabino cui si sentiva legato nella fede e nella cultura.

Ai Santi Patroni aveva realizzato e donato due drappi di damascato rosso che davano decoro alle statue esposte nella festa patronale. E dallo stesso tessuto aveva offerto al maestro Peppino Di Nunno per un presepe della Scuola "E. De Muro Lomanto" a rivestire il modello di altare della Grotta della Natività di Betlemme. Ma anche un imponente drappo di damascato azzurro era stato offerto per adornare l'edicola Mariana dell'Assunta all'angolo di Via Piave in Piazza Vittorio Veneto per la tradizione recuperata degli Altarini da Don Michele Malcangio. Questi drappi cuciti e custoditi Lo accolgono oggi in cielo nella Misericordia divina con le sue opere buone, operose e generose, con la sua fede, con il suo sorriso buono, spento nel battito del cuore, ma vivo in memoria negli affetti familiari, nei sentimenti sociali. Lo rivediamo nei passi del 1986 in una sfilata di moda della Boutique Quagliarella nel Teatro Comunale "R. Lembo": lo rivediamo e lo immaginiamo nei passi dalla terra al Cielo, accolto da San Sabino e da Maria Santissima della Fonte, Patroni di Canosa e dei Canosini.

Alle ore 16,00 odierne, a Canosa di Puglia, nella Basilica Cattedrale di San Sabino, sarà celebrata la santa messa esequiale per Pietro Quagliarella, nel rispetto delle norme sanitarie anti-covid vigenti. La Redazione di Canosaweb esprime sentite condoglianze alla moglie Maria Iannuzzi, ai figli Irene, Titti e Paolo, al genero Enzo Princigallli, alla nuora Michela Lamanuzzi, ai familiari. nella vicinanza sociale della comunità.
  • Basilica Cattedrale San Sabino
  • Funerale
Altri contenuti a tema
Il libro "Sabino, il primo Santo pugliese" al TGR Puglia Il libro "Sabino, il primo Santo pugliese" al TGR Puglia Sabato è in programmazione
28 Luciana  Casamassima, non è più tra noi Luciana Casamassima, non è più tra noi Dedizione e passione per l’insegnamento
Nel ricordo di Bartolo Petrone Nel ricordo di Bartolo Petrone Lunedì sarà celebrata la santa messa esequiale
Cordoglio per la scomparsa di Francesco Germinario Cordoglio per la scomparsa di Francesco Germinario Nella Basilica Cattedrale di San Sabino, la santa messa esequiale
Solennità di San Sabino Vescovo e Patrono di Canosa Solennità di San Sabino Vescovo e Patrono di Canosa Inizio della novena di preparazione
26 Paolo Pizzuto non è più tra noi Paolo Pizzuto non è più tra noi Molte le testimonianze in ricordo
Tra Amici non c’è mai un addio! Tra Amici non c’è mai un addio! Un messaggio in memoria dei "nostri cari Don Peppino Pinnelli, Mauro, Pietro e Pino”
In memoria di Pino Lovino In memoria di Pino Lovino Un'attestazione d'amore da parte di tutta la comunità scolastica dell'Einaudi
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.