Prefetto Riflesso Libera
Prefetto Riflesso Libera
Cronaca

Nasce a Barletta il presidio cittadino di Libera

Ufficializzata in Prefettura

È stato istituito questa mattina in Prefettura il presidio dell'Associazione "Libera: associazioni, nomi e numeri contro le mafie" di Barletta. Affermare il principio della legalità e della giustizia sociale e al contempo creare un punto di ascolto dedicato alla cittadinanza per fornire un valido contributo alle istituzioni impegnate nella lotta al contrasto della criminalità: questo lo scopo dell'associazione. All'evento, introdotto dal Prefetto Rossana Riflesso e moderato dalla giornalista Floriana Tolve, erano presenti le massime autorità civili e militari della Provincia, le scuole e l'associazionismo laico e cattolico. Nel corso della cerimonia si sono alternati al tavolo dei relatori il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, Dott. Renato Nitti, il Procuratore Aggiunto della DDA di Bari, Dott. Francesco Giannella, Don Angelo Cassano, referente regionale di Libera e il Dott. Giorgio Carpagnano, per il neonato presidio di Barletta.

Grande commozione ha suscitato l'intervento telefonico di don Luigi Ciotti, il fondatore di Libera, il quale, non potendo essere presente all'evento, ha colto l'occasione per salutare i presenti e per fare il suo plauso alle Istituzioni, alle Forze dell'Ordine e a tutti coloro che, in forma privata o associati, si battono ogni giorno contro le ingiustizie e l'illegalità. "Si tratta di una giornata molto importante e sono molto felice che Libera abbia chiesto di poter organizzare la cerimonia qui in Prefettura. Siamo compatti e coesi nell'azione di contrasto al fenomeno mafioso e, al fine di migliorare il territorio della BAT, sarà intrapresa qualsiasi iniziativa di valore come questa", ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Rossana Riflesso, che ha anche attestato quanto Libera rappresenti un presidio importante su tutto il territorio nazionale, costituendo un altro tassello della rete istituzionale dell'Antimafia Sociale. Al termine dell'evento, i rappresentati delle sigle ANPI, ARCI, Legambiente, ASD Avvocati, ovvero delle scuole I.I.S.S. "De Nittis" e I.P.S.I.A. "Archimede", hanno siglato, insieme ai rappresentanti di Libera, il cosiddetto "Patto di Presidio".
  • Barletta
  • Libera
  • Prefetto Riflesso
Altri contenuti a tema
Barletta: Tutto pronto per la 3^ Edizione di Estemporanea e Temporary Art- Premio Giuseppe De Nittis" Barletta: Tutto pronto per la 3^ Edizione di Estemporanea e Temporary Art- Premio Giuseppe De Nittis" Tra i giurati, l'artista Kataos
Al Prefetto Rossana Riflesso, una pergamena a testimonianza e ricordo del lavoro ed dell’impegno profuso Al Prefetto Rossana Riflesso, una pergamena a testimonianza e ricordo del lavoro ed dell’impegno profuso Consegnata da una delegazione di Confesercenti Provinciale BAT
La Provincia di Barletta Andria Trani  rimarrà sempre la mia seconda casa La Provincia di Barletta Andria Trani rimarrà sempre la mia seconda casa Il saluto del Prefetto Rossana Riflesso nell’incontro con i rappresentanti degli organi di informazione
Gratitudine e riconoscenza alla Dott.ssa Rossana Riflesso Gratitudine e riconoscenza alla Dott.ssa Rossana Riflesso Il messaggio di saluto del Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani, avv. Bernardo Lodispoto
Nuovo Prefetto alla BAT, nominata  la dottoressa Silvana D'Agostino Nuovo Prefetto alla BAT, nominata la dottoressa Silvana D'Agostino La dottoressa Rossana Riflesso destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Avellino
Annibale Barca, fatti e realtà Annibale Barca, fatti e realtà Radici storiche comuni che coinvolgono pesantemente il condottiero Annibale, ma anche Scipione l'Africano.
Canosa: Applausi per la carovana del "Giro Mediterraneo in Rosa" Canosa: Applausi per la carovana del "Giro Mediterraneo in Rosa" A Barletta vince Lara Gillespie, prima nella classifica generale
A Canosa il Giro Mediterraneo in Rosa A Canosa il Giro Mediterraneo in Rosa Presentato il percorso che attraverserà le vie cittadine
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.