Monica Paciolla
Monica Paciolla
Eventi e cultura

Monica Paciolla al concerto dell'Arma dei Carabinieri

A Trani, il primo nella BAT per la ricorrenza della fondazione

Non si è ancora spento l'eco del concerto lirico-sinfonico tenutosi lo scorso 6 giugno a Trani(BT), in occasione della ricorrenza della fondazione della Arma dei Carabinieri, giunta al 208° anno di storia, la prima volta nella BAT. La direzione d'orchestra è stata affidata al M° Giuseppe Basile, con le performances degli artisti Ripalta Bufo (soprano), Monica Paciolla (soprano), Pantaleo Metta (tenore) e del Maestro fisarmonicista Mimmo Cavallo. Note di merito vanno ai componenti dell'Associazione Culturale Filantropica Musicale e del Gruppo Musicale della Associazione Nazionale Carabinieri – Ispettorato Regione Puglia "La Benemerita", presieduta dal Colonnello dei Carabinieri, Cavaliere Michele Miulli.

"""L'essere stata parte attiva dei festeggiamenti a Trani del 208° anniversario dalla fondazione dell'Arma dei Carabinieri- esordisce così il soprano Monica Paciolla nella dichiarazione rilasciata a margine del concerto - è stata un'emozione indescrivibile. Ritrovarsi in una cornice così importante, piazza del Duomo, con la splendida Cattedrale che troneggiava sul fondo ha suscitato in me l'orgoglio di essere stata coinvolta in questa prima cerimonia dei Carabinieri della BAT, perché si tratta di un'arma a me molto cara, in quanto nipote di un carabiniere. Ringrazio di cuore il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Barletta-Andria-Trani, Colonnello Alessandro Andrei,, le autorità ed in particolare la banda Benemerita nelle persone del carabiniere maresciallo in congedo Marcello Fortarezza, del Maresciallo Capo Giuseppe Tesoro e del M° Giuseppe Basile ed il caloroso pubblico di Trani."""

Nel corso del concerto è stato eseguito un repertorio musicale di notevole spessore : dall'Inno di Mameli all'Inno europeo di Beethoven, Va pensiero e Nabucco di Giuseppe Verdi; Una voce poco fa, Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini; Casta diva e Norma di Vincenzo Bellini; Libiamo nei lieti calici, sempre libera, Traviata di Giuseppe Verdi; Nessun dorma di Giacomo Puccini ed una serie di brani classici napoletani accompagnati da lunghi applausi e cori festanti del pubblico.

Credit fotografico di Mario Sculco
  • carabinieri
  • Trani
  • Monica Paciolla
Altri contenuti a tema
Verso  la “TRANI TRIATHLON SPRINT 2022” Verso la “TRANI TRIATHLON SPRINT 2022” Anticipazioni sulla quarta edizione
La notte di San Lorenzo con i Simply The Best La notte di San Lorenzo con i Simply The Best La band canosina in concerto a Trani
Sequestrati 11 kg di datteri di mare occultati dentro 2 bombole d’aria per immersione Sequestrati 11 kg di datteri di mare occultati dentro 2 bombole d’aria per immersione L'operazione del personale dell'Ufficio Locale Marittimo - Guardia Costiera - di Trani
Truffe agli anziani, conoscerle e prevenirle Truffe agli anziani, conoscerle e prevenirle I consigli dei Carabinieri della Compagnia di Barletta
Upar,  app per il parcheggio sbarca nelle località costiere Upar, app per il parcheggio sbarca nelle località costiere App per smartphone è scaricabile gratuitamente dagli store Apple iOS e Google Play
Anna Di Chio presenta "Nudo Essenziale" Anna Di Chio presenta "Nudo Essenziale" A Trani nell'ambito "APERTI X FERIE 2022"
Turismo, cultura, programmazione strategica Turismo, cultura, programmazione strategica A Trani, la penultima tappa di Puglia 3x6x5 
Un viaggio itinerante per confrontarci sul futuro del turismo e della cultura in Puglia Un viaggio itinerante per confrontarci sul futuro del turismo e della cultura in Puglia A Trani, un incontro sulle politiche di sviluppo turistico del territorio per riprogrammare anche le risorse finanziarie
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.