Polizia Elicottero
Polizia Elicottero
Cronaca

La Polizia arresta 8 persone

Ritenute responsabili di omicidio, distruzione di cadavere, estorsione

Nelle prime ore di questa mattina, la Polizia di Stato di Bari e BAT ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 8 persone, tutte pregiudicate. Il provvedimento è stato emesso a conclusione di articolate indagini condotte dagli agenti della squadra mobile delle Questure di Bari e BAT e del Commissariato di Canosa di Puglia, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Bari. I destinatari del provvedimento cautelare sono ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di omicidio premeditato, in concorso, aggravato, violazione della legge sulle armi e delle misure di prevenzione, distruzione di cadavere, violenza e minaccia a pubblico ufficiale in concorso, estorsione aggravata. Contestata altresì l'aggravante mafiosa. Le 8 persone arrestate sono ritenute a vario titolo mandanti e autori degli omicidi di Sabino D'Ambra (14 gennaio 2010), Giuseppe Vassalli (18 agosto 2015), Sabino Sasso e Alessandro Sorrenti (1 dicembre 2003). I loro corpi non sono mai stati ritrovati. Per questo, tra i reati contestati, c'è anche quello della distruzione di cadavere. Le quattro vittime di lupara sarebbero state tutte uccise con colpi di pistola e poi i loro corpi bruciati e i resti dispersi, secondo quanto ricostruito dalla DDA di Bari, coordinata dalla PM Luciana Silvestris. L'inchiesta ha accertato anche altri reati commessi a vario titolo dagli arrestati: le minacce ad un ispettore di Polizia di Canosa, nell'agosto 2014, con l'esplosione di 6 colpi di pistola contro la sua auto; l'estorsione, "a titolo di protezione", ai giostrai di un lunapark allestito in città in occasione della festa patronale del luglio 2015, dopo averli minacciati esplodendo 53 colpi di kalashnikov contro attrazioni ludiche e roulotte degli stessi .

"Una risposta forte dello Stato nella lotta contro la criminalità - ha commentato il Sindaco di Canosa Roberto Morra - e un'importante risultato che rinsalda la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e alimenta la speranza di una società più vivibile, civile e sicura."
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Sicurezza nella Bat: rafforzamento degli organici delle Forze dell'ordine e degli Uffici giudiziari Sicurezza nella Bat: rafforzamento degli organici delle Forze dell'ordine e degli Uffici giudiziari La CGIL provinciale scrive alle ministre Lamorgese e Cartabia
Due anni di “codice rosso” Due anni di “codice rosso” I dati della Direzione Centrale della Polizia Criminale
1 Canosa: Fermati 2 borseggiatori  al mercato Canosa: Fermati 2 borseggiatori al mercato Preoccupato il presidente di CasAmbulanti, Montaruli: "E' necessario che venga rafforzata la presenza delle Forze dell'Ordine"
Giornata Europea per la protezione dei minori Giornata Europea per la protezione dei minori Polizia di Stato e studenti insieme
Una vita da social Una vita da social Al via la campagna educativa della Polizia
Pregiudicato canosino  raggiunto da avviso orale Pregiudicato canosino raggiunto da avviso orale Emesso dal Questore BAT su proposta del Commissariato di P.S.
Cannibalizzazione auto: sequestrati 18 motori Cannibalizzazione auto: sequestrati 18 motori Rinvenuti dalla Polizia di Stato a ridosso del fiume Ofanto
Psicologia giuridica ed investigativa Psicologia giuridica ed investigativa Si è concluso seminario informativo per gli operatori della Polizia di Stato
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.