Diomede
Diomede
Archeologia

Diomede, i dauni e l’antico vitigno di Canosa

Il programma per l'appuntamento con la storia, l’archeologia e l’eno-gastronomia

Appuntamento con la storia, l'archeologia e l'eno-gastronomia che si terrà domenica 14 novembre 2021 alle ore 10.00 a Canosa di Puglia(BT). L'evento "Diomede, i dauni e l'antico vitigno di Canosa" ideato dall'associazione Amici dell'archeologia, in collaborazione con la Tango Renato srl-servizi per l'archeologia e il turismo, gode del patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Canosa di Puglia della Fondazione Archeologica Canosina. Il percorso è dedicato alla scoperta del patrimonio archeologico e culturale della città di Canosa e dei sapori autentici della Puglia, con la collaborazione di alcune eccellenze produttive del territorio, le quali delizieranno i partecipanti con degustazioni varie.

Il tour effettuerà delle tappe archeologiche presso gli Ipogei Lagrasta, l'ipogeo di Vico San Martino, l'Ipogeo del Cerbero con la realtà spaziale aumentata (tappa sensoriale) e l'Ipogeo D'Ambra. Proseguirà con la tappa esperienziale e del gusto, in cui si si visiterà la Cantina Nicola Rossi con degustazione rinforzata di un primo patto tipico a cura del Panificio Traiano – Clemente The Show. Si potrà assaporare il nero di troia, un vino corposo dal colore rosso rubino, intenso e persuasivo al gusto, prodotto dall' antico vitigno autoctono ad acino piccolo. Inoltre, il Panificio Traiano stupirà i partecipanti con la "magia" delle creazioni del maestro panettiere Clemente Cirillo, capace di legare le antiche tecniche e ricette del passato a prodotti dall'innovazione moderna. I posti sono limitati riferiscono gli organizzatori. Per la partecipazione è necessaria la prenotazione entro il 12 novembre prossimo mediante chiamata all'utenza telefonica 3338856300, attiva per ulteriori informazioni.
Canosa di Puglia Ipogei LagrastaIpogeo del Cerbero Canosa di Puglia - Studio GlowarpIpogeo D'Ambra Canosa di PugliaIpogeo San MartinoVigneto di Nero di Troia -Area DOCG Castel del MonteNero di Troia acino piccoloClemente CirilloClemente Cirillo con i turisti a Canosa di Puglia
  • Turismo
  • Fondazione Archeologica Canosina
Altri contenuti a tema
Canosa: Di grotta in grotta Canosa: Di grotta in grotta Escursioni nelle cantine ipogee della Famiglia Azzellino
Piano trasporti: Nella BAT ci sono 4 criticità da modificare subito Piano trasporti: Nella BAT ci sono 4 criticità da modificare subito L'intervento del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
Estate 2022: La Puglia ‘tira’ per l’enogastronomia Estate 2022: La Puglia ‘tira’ per l’enogastronomia L'analisi della Coldiretti Puglia, sulla base dei dati del Registro .it
Reti museali: Approvazione dei piani operativi strategici Reti museali: Approvazione dei piani operativi strategici La Fondazione Archeologica Canosina ha partecipato al tavolo tecnico in Regione
Canosa: Tra  mitologia e realtà spaziale aumentata Canosa: Tra mitologia e realtà spaziale aumentata Ritorna la "Notte degli ipogei"
PUGLIAPROMOZIONE, al servizio di turismo e cultura per un servizio pubblico efficiente PUGLIAPROMOZIONE, al servizio di turismo e cultura per un servizio pubblico efficiente Prosegue con la prestigiosa Deloitte Legal l‘attività di formazione e innovazione del personale
Estate Canosina 2022: incontro in aula consiliare Estate Canosina 2022: incontro in aula consiliare Gli assessori Saccinto, Di Nunno e Cristiani hanno invitato le associazioni culturali e sportive del territorio
Custodiamo Turismo e Cultura in Puglia:assegnati 80 miliardi a 3mila beneficiari Custodiamo Turismo e Cultura in Puglia:assegnati 80 miliardi a 3mila beneficiari Lopane (assessore regionale al Turismo): “Grazie alla Pubblica Amministrazione che funziona abbiamo raggiunto gli obiettivi e rispettato gli impegni presi con gli imprenditori”
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.