Teatro Comunale Raffaele Lembo
Teatro Comunale Raffaele Lembo
Eventi e cultura

Convegno a Canosa: "BELLAITALIA. La cura del patrimonio culturale. Esperienze di gestione tra pubblico e privato"

La nota di ITALIA NOSTRA APS

Per celebrare il suo primo trentennale di attività la Fondazione Archeologica Canosina ha organizzato un importante evento per la città, un convegno nazionale che metterà a confronto le più importanti esperienze italiane di gestione in sinergia tra pubblico e privato per la cura del patrimonio culturale. Al convegno "BELLAITALIA. La cura del patrimonio culturale. Esperienze di gestione tra pubblico e privato", che si terrà venerdì 20 ottobre 2023 nel Teatro Comunale Raffaele Lembo a Canosa di Puglia, interverranno, oltre alle istituzioni (il comune, la regione, il ministero della cultura) i principali rappresentanti delle fondazioni e delle associazioni che hanno dato vita in Italia ai più interessanti esempi di iniziativa privata a servizio del bene pubblico. Ai saluti e alla relazione di apertura seguirà una ricca panoramica dei più straordinari esperimenti regionali di valorizzazione del patrimonio culturale e di coinvolgimento delle comunità: la Puglia con l'apertura d'obbligo su Canosa e con il progetto Lama d'Antico a Fasano; la Campania con le Catacombe di Napoli, la Chiesa di Santa Luciella ai Librai, la "Porta dei Sogni" a Forcella; la Basilicata con il Parco del Pollino; la Sardegna con i suoi Monumenti Aperti; la Sicilia con il Monastero di Santa Caterina; il Friuli-Venezia Giulia con la Fondazione Aquileia; la Toscana con il progetto di valorizzazione dei Parchi di Val di Cornia. Al racconto delle diverse esperienze daranno voce i loro principali protagonisti. Seguirà un tavolo di conclusioni sui vari spunti di discussione emersi a cura dei massimi esperti del Ministero della Cultura e delle Università, moderati da Alessandro Laterza.

Per la prima volta a Canosa di Puglia un confronto di ampio respiro sul tema della cura del patrimonio culturale e del ruolo attivo di privati e associazioni accanto alle istituzioni pubbliche.
L'obiettivo è lavorare insieme per una BELLAITALIA, aprendo la visuale ad una rete di esempi di eccellenza, per conoscere e condividere proposte, progetti, idee, problematiche e soluzioni comuni, prospettive di reale sviluppo futuro, culturale, sociale, turistico. La vostra presenza è importante perché alla base di queste esperienze, per la prima volta a confronto, e delle loro possibilità di crescita, il coinvolgimento e la partecipazione attiva delle comunità è stato e sarà sempre di più fondamentale. BELLAITALIA a Canosa di Puglia, un evento per diventare protagonisti dei cambiamenti che vogliamo.
ITALIA NOSTRA APS- Sezione di Canosa di Puglia
  • Italia Nostra Sezione di Canosa
Altri contenuti a tema
Fiume Ofanto: Acque schiumose e maleodoranti Fiume Ofanto: Acque schiumose e maleodoranti La segnalazione di Italia Nostra di Canosa di Puglia
Canosa: Nuovi pericoli incombono sul Ponte Romano Canosa: Nuovi pericoli incombono sul Ponte Romano La nota di Italia Nostra Onlus Canosa
Canosa: Un’altra domenica di riqualificazione delle aree verdi Canosa: Un’altra domenica di riqualificazione delle aree verdi In campo i volontari di Italia Nostra e dell’ANPANA
Canosa: Prima giornata di riqualificazione delle aree verdi Canosa: Prima giornata di riqualificazione delle aree verdi In campo i volontari dell’ANPANA e Italia Nostra
Una città povera su un piccolo colle. Canosa nel Catasto onciario 1752 Una città povera su un piccolo colle. Canosa nel Catasto onciario 1752 Presentazione del libro con gli autori Stefano Chianese e Nicola Rossi.
Canosa: Il Comune procede alla acquisizione delle aree archeologiche Ipogeo Monterisi Rossignoli e San Pietro Canosa: Il Comune procede alla acquisizione delle aree archeologiche Ipogeo Monterisi Rossignoli e San Pietro Nota congiunta della Fondazione Archeologica Canosina e Italia Nostra-Sezione di Canosa di Puglia
Moda e costume nelle fotografie: un patrimonio da valorizzare Moda e costume nelle fotografie: un patrimonio da valorizzare Excursus storico-culturale-sociale di Eugenia Paulicelli
Moda, cultura visiva e storia sociale: un progetto per Canosa Moda, cultura visiva e storia sociale: un progetto per Canosa Eugenia Paulicelli dialogherà con Filli Rossi e Riccardo Limitone
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.