Polizia
Polizia
Cronaca

Contrasto dei furti di rame in ambito ferroviario

Operazione "Oro rosso" della Polizia di Stato

Nella giornata di ieri è stata effettuata, a livello nazionale, l'operazione "Oro Rosso", dedicata al contrasto dei reati di furto e riciclaggio di cavi di rame di proprietà del Gruppo FSI. Il Compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise ha impiegato 38 operatori, che hanno controllato 22 depositi di materiale ferroso con l'identificazione di 184 persone. A Foggia, all'interno di una ditta di autodemolizioni, nel corso della specifica attività, gli agenti della locale Sezione Polfer hanno proceduto alla denuncia di un pregiudicato trentenne foggiano, giunto alla guida di un'autovettura, sebbene sprovvisto di patente, perché mai conseguita, con recidiva. Oltre che nelle specifiche giornate dedicate, in tutto il periodo estivo, sono state intensificate da parte del Compartimento Polizia Ferroviaria, sul territorio di competenza, le attività di indagine volte a prevenire e reprimere il fenomeno delittuoso, considerato che i furti di materiale pregiato lungo la linea ferroviaria comportano, quasi sempre, interruzione della circolazione e ritardi per i treni. Alla fine di luglio, lungo la tratta Bari –Taranto, nei pressi della Stazione, la squadra di polizia giudiziaria del Compartimento ha sorpreso due pregiudicati della zona mentre caricavano a bordo di un'auto circa di 440 metri di filo di rame sagomato. La successiva perquisizione nell'abitazione di uno dei due ha consentito di recuperare altri 130 metri di filo di rame sagomato e 300 metri di corda di rame. Lungo la tratta Cerignola-Ortanova, nel mese di agosto, sempre gli stessi poliziotti hanno individuato due uomini, fermi nei pressi di un'autovettura, risultata provento di furto, i quali, alla vista della pattuglia, si sono dileguati nelle campagne. All'interno del veicolo i poliziotti hanno rinvenuto circa 267 kg di cavi di rame appena divelti ed arnesi atti allo scasso. Nei giorni scorsi, durante un altro intervento, lungo la tratta Noicattaro –Rutigliano, di seguito a segnalazione di un furto ai danni delle ferrovie Sud-Est, è stata recuperata l'intera refurtiva, pari a 70 kg circa di rame, abbandonata dai malfattori sentitisi braccati.
  • Polizia di stato
  • Polfer
Altri contenuti a tema
Minori scomparsi: la formazione dei funzionari delle Questure Minori scomparsi: la formazione dei funzionari delle Questure Negli spazi digitali, l'incontro degli esperti
Lotta al crimine:Polizia e Università Cattolica insieme Lotta al crimine:Polizia e Università Cattolica insieme Presentato l’accordo in diretta streaming
“La Stanza” un corto per parlare di cyberbullismo “La Stanza” un corto per parlare di cyberbullismo Un messaggio ai giovani internauti per un uso consapevole e responsabile della Rete
Frontex: Polizia europea alla frontiera aerea di Fiumicino Frontex: Polizia europea alla frontiera aerea di Fiumicino Specializzata in materia di rimpatrio
Il Museo delle Auto della Polizia di Stato  ha riaperto ai visitatori Il Museo delle Auto della Polizia di Stato  ha riaperto ai visitatori Indietro nel tempo per ammirare da vicino i veicoli utilizzati
Contrasto al fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario Contrasto al fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario L’operazione “Oro Rosso” della Polizia Ferroviaria
Concorso per 1000 vice ispettori della Polizia di Stato Concorso per 1000 vice ispettori della Polizia di Stato Il bando con le modalità di partecipazione
Continua incessante il contrasto ai furti di rame Continua incessante il contrasto ai furti di rame Consuntivo annuale del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, al Basilicata ed il Molise,
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.