Carabinieri maxi tamponamento
Carabinieri maxi tamponamento
Cronaca

Canosa: Sono tornati a casa i 3 feriti nel maxi tamponamento

La dichiarazione del sindaco Vito Malcangio

«Tanta paura ma fortunatamente un enorme sospiro di sollievo. Sono tornate a casa le tre persone coinvolte nel maxi tamponamento di via Sergente Capurso in zona 167. Preoccupazione e sgomento per i familiari - spiega il Sindaco di Canosa Vito Malcangio - che possono però riabbracciare i propri cari stringendosi attorno a loro. Ho seguito da vicino l'evolversi della situazione recandomi personalmente sul posto nella giornata di ieri: ringrazio l'Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza per il loro prezioso operato che ha permesso di neutralizzare il cittadino protagonista di questo episodio negativo esprimendo al contempo estrema gratitudine agli operatori del 118 che prontamente giunti sul posto hanno prestato soccorso ai feriti».

«Sempre ieri - continua il primo cittadino - durante la Partita del Cuore presso lo "Stadio San Sabino", un ragazzo è stato aggredito violentemente. Trasportato in ospedale, le notizie che ci sono giunte sono più che positive: nulla di grave anche per lui, dimesso ed ora fra le amorevoli braccia dei suoi genitori. Sono questi episodi da condannare, che non dovrebbero accadere e che puntualmente si verificano imponendoci di riflettere soprattutto se i diretti interessati sono dei giovani. Colgo l'occasione per ringraziare gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale per il loro tempestivo intervento».
  • carabinieri
  • Sindaco Vito Malcangio
Altri contenuti a tema
Canosa: Città pulita, presentabile, dipende solo ed esclusivamente da noi Canosa: Città pulita, presentabile, dipende solo ed esclusivamente da noi Le dichiarazioni del sindaco Vito Malcangio dopo le operazioni di rimozione dei rifiuti nelle zone periferiche
Canosa: Rifiuti illecitamente abbandonati in via Vecchia della Stazione Canosa: Rifiuti illecitamente abbandonati in via Vecchia della Stazione Iniziate le operazioni di rimozione
Canosa di Puglia deve diventare la città delle opportunità Canosa di Puglia deve diventare la città delle opportunità Incontro pubblico in Aula Consiliare per l'adeguamento del PUG al PPTR
Canosa:  Raddoppiato il costo dell’acqua dal Consorzio di Bonifica Canosa: Raddoppiato il costo dell’acqua dal Consorzio di Bonifica L’incontro del Sindaco Malcangio con gli agricoltori del territorio in aula consiliare
Dalla criminalità rurale al "codice rosso" Dalla criminalità rurale al "codice rosso" Il Colonnello Alessandro Andrei-Comandante Provinciale dell'Arma ha resi noti i risultati delle attività svolte nel 2022 dai Carabinieri nella provincia Barletta Andria Trani
Canosa: Divieto di utilizzo in luogo pubblico di ogni tipo di sparo Canosa: Divieto di utilizzo in luogo pubblico di ogni tipo di sparo L’Ordinanza Sindacale n.130 del 21 dicembre
Natale sicuro: La vicinanza, l’impegno e i consigli dei Carabinieri Natale sicuro: La vicinanza, l’impegno e i consigli dei Carabinieri Avviato un piano straordinario di controllo del territorio
Per la cultura della legalità   Per la cultura della legalità   I Carabinieri della Compagnia di Andria nelle scuole per la formazione e la diffusione
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.