Canosa di Puglia: Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi
Canosa di Puglia: Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi
Eventi e cultura

Canosa: Il futuro ancorato alle radici

Inaugurato il nuovo punto vendita aziendale della Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi

Non ha tradito le attese l'inaugurazione del nuovo punto vendita aziendale della Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT) che si è tenuta lo scorso sabato 3 dicembre alla presenza delle autorità civili e religiose e del pubblico. La benedizione del parroco Don Salvatore Memeo e il taglio del nastro hanno dato il via alla cerimonia che ha visto tra gli altri gli interventi: del sindaco di Canosa, Vito Malcangio; dell'assessore agli eventi, Saverio Di Nunno; del consigliere regionale Francesco Ventola; del senatore Dario Damiani che sono stati accolti da Giuseppe Mascolo, presidente delle Cantine Costantinopoli e da Michele Sansonna, Presidente "Nicola Rossi", dall'ingegnere Franco Sciannamea, responsabile area amministrativa e finanziaria; da Massimo Leone direttore Marketing-Comunicazione e da Francesco Mangino, direttore commerciale per gli onori di casa e il benvenuto agli invitati con la presentatrice Lucia Dipaola, accompagnata da una madrina d'eccezione: Fabrizia Santarelli, mentre per l'excursus storico è intervenuto il dottor Sandro Sardella., Da oltre cent'anni le cantine Nicola Rossi celebrano l'arte vinicola, in un mix di storia e territorio votato alla produzione di vini generosi e armonici, attraverso la cura dei vigneti, con attenzioni e dedizione quotidiana.

"La nostra sfida è presidiare i mercati italiani ed esteri con coraggio e passione. Crediamo fortemente nei valori sprigionati dai nostri vini:dedizione, qualità e tradizione. Il nostro progetto è orientato al futuro per cogliere l'essenza del presente, con uno sguardo rivolto agli insegnamenti del passato." Ha dichiarato nella presentazione il presidente Giuseppe Mascolo che si è commosso ricordando la figura del compianto Mascolo Angelo Raffaele, come il presidente Michele Sansonna che ha focalizzato l'attenzione sui cent'anni che "non è per noi un numero. E' l'esperienza, gli aneddoti e la consapevolezza di un passato comune che animano i nostri e l'intera produzione. Canosa ci insegna a rispettare la nostra terra e a prenderci cura dei nostri vigneti."

Tra gli applausi del pubblico sono state presentate le nuove linee di vini e le relative etichette, dedicate a Canosa di Puglia: Kantharos, Ilias, Askos, Scipion e Marnico Il Kantharos è l'antenato dei calici e la relativa collezione dimostra che nonostante il passare dei secoli, l'arte di gustare il vino è parte integrante della vita di tutti i giorni. La linea Ilias rende omaggio al Colle San Leucio, su cui sorge il tempio dedicato alla dea Menerva Ilia. La linea Askos rappresenta l'unione fra cultura e usi tipici della Grecia Antica, in cui l'Askos era un decanter indispensabile per preservare il gusto del vino e le sue proprietà organolettiche. Audacia e briosità caratterizzano il Vino Scipion, ispirato allo spirito di Scipione che si è distinto per aver compiuto diverse imprese gloriose, fra le quali si annovera l'aver guidato i superstiti delle legioni romane verso Canosa, salvandoli dal loro destino La collezione Marnico conduce il consumatore al III secolo a.C., all'ipogeo del Cerbero, a Canosa. in un viaggio nel tempo e nello spazio. Il vino è l'emblema "della nostra storia: un concentrato di sentori, sapori e note che ci rappresentano. I prodotti che nascono all'interno delle cantine Costantinopoli Nicola Rossi si distinguono per il loro equilibrio, frutto dell'unione fra semplicità e ricercatezza, regalando emozioni ed esperienze di gusto".

Una cerimonia che passerà agli annali della Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, che ha presentato le nuove linee di vini con degustazione degli stessi abbinati a una selezione di prodotti tipici del territorio con live music a cura di MelodicaMente, Associazione Culturale Musicale, diretta dai Maestri Salvatore Sciotti e Monica Paciolla che hanno allietato la serata. Gli ospiti hanno anche visitato gratuitamente l'Ipogeo del Cerbero, una delle tante fonti d'ispirazione del progetto di rilancio della Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT) per valorizzare il territorio ed esaltare le sue eccellenze con linee di vini pregiati, grazie anche all'enologo Lino Carparelli, attraverso l'arte della viticoltura che insegna il valore della condivisione.
Riproduzione@riservata
Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)Inaugurazione Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi, a Canosa di Puglia(BT)
  • Vino
  • Cantina Costantinopoli – Nicola Rossi
Altri contenuti a tema
Etichetta vino: Condanniamo abuso ed educhiamo a bere consapevolmente Etichetta vino: Condanniamo abuso ed educhiamo a bere consapevolmente La dichiarazione congiunta rilasciata dal gruppo regionale di Fratelli d’Italia
Vino-Etichette Irlanda: «Paradossale voler colpire i produttori di vino per l'abuso di alcol» Vino-Etichette Irlanda: «Paradossale voler colpire i produttori di vino per l'abuso di alcol» L'intervento dell'europarlamentare  Gianantonio Da Re della Lega
Vino e carne non sono alimenti dannosi per la Commissione europea Vino e carne non sono alimenti dannosi per la Commissione europea L'assessore Pentassuglia: “Un’ottima notizia, è prevalso il buon senso”
Tre cantine pugliesi tra i “Migliori 100 vini e vignaioli d’Italia 2023” Tre cantine pugliesi tra i “Migliori 100 vini e vignaioli d’Italia 2023” Emiliano e Pentassuglia: "È la Puglia dell’eccellenza, esempio virtuoso di sostenibilità ambientale”
Vino : Dall’Oms un attacco ad un’eccellenza del "Made in Italy” Vino : Dall’Oms un attacco ad un’eccellenza del "Made in Italy” Coldiretti Puglia: A preoccupare effetti su export
Vola l’export del vino pugliese Vola l’export del vino pugliese Sul mercato interno pesa il ‘carovita’ ed il timore di entrare in recessione
Canosa: “Vigne e Ulivi al Corso”, tra degustazioni, arte  e musica Canosa: “Vigne e Ulivi al Corso”, tra degustazioni, arte e musica Il programma della prima Edizione
Vola l’export del vino pugliese Vola l’export del vino pugliese A Lecce presentato il primo report di NOMISMA 
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.