Polizia
Polizia
Cronaca

Canosa: Arrestato Saverio Piscitelli per omicidio Vassalli

E' stato condannato all’ergastolo

A Canosa di Puglia, è stato tratto in arresto Saverio Piscitelli (72enne) ritenuto responsabile per l'omicidio di Sabino Vassalli, trovato senza vita il 31 ottobre del 2016. Immediatamente partirono le indagini da parte della Polizia, estremante difficoltose: la vittima venne ritrovata in aperta campagna, ove non vi erano né testimoni né altri elementi utili per le attività investigative. I successivi accertamenti eseguiti con l'ausilio della Polizia Scientifica e attraverso una minuziosa ricostruzione della vita della vittima permisero di acclarare un vecchio e durissimo contrasto tra questi e il Piscitelli, dovuti alla gestione della comunione agricola per le acque della contrada nella quale i due erano proprietari terrieri confinanti. Il Vassalli alcuni anni prima, infatti, era subentrato al Piscitelli nella amministrazione del pozzo che serve l'irrigazione dei fondi in contrada San Antonio di Canosa di Puglia e con la sua oculata gestione aveva fatto emergere e denunciato gli ammanchi e le appropriazioni compiute dal Piscitelli, quando era amministratore. Quest'ultimo aveva giurato che si sarebbe vendicato e così quel giorno approfittando di lunedì tra la domenica e la festa di Ognissanti in cui vi era poca gente a lavoro nelle campagne si recò sul fondo e sparò al Vassalli. Le indagini tecniche permisero di accertare il movente, emerse, inoltre, che il Piscitelli aveva sparato con un fucile detenuto illegalmente e mai ritrovato. Dopo la condanna in primo grado e l'assoluzione in appello che lo aveva rimesso in libertà, la Cassazione aveva annullato l'assoluzione e rinviato alla Corte di Appello di Bari che aveva condannato all'ergastolo il Piscitelli. La condanna è divenuta definitiva l'11 gennaio scorso. Gli agenti del Commissariato di Canosa di Puglia lo hanno tratto in arresto prelevandolo dalla propria abitazione e lo hanno condotto presso la casa circondariale di Trani.
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Al via  la campagna di Pasqua “Cerco un uovo amico” Al via la campagna di Pasqua “Cerco un uovo amico” La Polizia sostiene la ricerca contro il neuroblastoma
Canosa: Due arresti  per furto, interruzione di pubblico servizio e ricettazione Canosa: Due arresti per furto, interruzione di pubblico servizio e ricettazione Avrebbero tranciato alcune centinaia di metri di un cavo conduttore in rame di una linea telefonica danneggiando i ripetitori
Piena riconoscenza per l’encomiabile lavoro svolto Piena riconoscenza per l’encomiabile lavoro svolto Il messaggio del sindaco di Canosa, Vito Malcangio al Questore Roberto Pellicone
Prevenzione e contrasto dei fenomeni illeciti che minacciano la sicurezza pubblica Prevenzione e contrasto dei fenomeni illeciti che minacciano la sicurezza pubblica Sono circa 250 i provvedimenti emessi Polizia di Stato BAT nel corso del 2023
Un nuovo protocollo contro la violenza di genere Un nuovo protocollo contro la violenza di genere Promosso dalla Polizia di Stato e dall’Associazione Nazionale di Enologia “Le donne del vino”
Il  decalogo contro il cyberbullismo Il decalogo contro il cyberbullismo Il progetto della Polizia di Stato e di Unieuro per informare e sensibilizzare a un uso corretto dei dispositivi connessi alla Rete
Canosa: Violenza sessuale su minorenni Canosa: Violenza sessuale su minorenni La Polizia di Stato ha  arrestato una coppia di conviventi
Il Premio Matrona Busa ad Anna Maria Iacobone, maresciallo capo dei Carabinieri Il Premio Matrona Busa ad Anna Maria Iacobone, maresciallo capo dei Carabinieri La FIDAPA ha premiato le donne appartenenti alle Forze Armate e dell'Ordine
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.