Polizia Postale
Polizia Postale
Cronaca

Truffe online: falsi rimborsi da parte di Enel

I consigli della Polizia Postale

"Dopo i calcoli finali della tua bolletta Enel energia, abbiamo stabilito che sei idoneo a ricevere un rimborso dell'importo di 128,04 euro". Inizia così la mail che sta arrivando in questi giorni sulle caselle di posta. È una truffa che sfrutta l'immagine contraffatta dell'azienda, che produce e distribuisce energia elettrica e gas. La Polizia Postale ricorda sempre di diffidare delle offerte pervenute tramite l'invio di mail o profili social e non precedute da alcuna richiesta e di non fornire mai dati personali. Inoltre, un consiglio da seguire per non cadere vittime della truffa, è quello di non aprire assolutamente la mail e di contattare telefonicamente l'Enel, attraverso il numero verde, così da richiedere un controllo e verificare realmente la veridicità dei fatti. In caso di sospetti occorre fare una segnalazione alla Polizia Postale.
  • Polizia Postale e delle Comunicazioni
Altri contenuti a tema
Le sfide(challenge) degli adolescenti sui social Le sfide(challenge) degli adolescenti sui social I consigli utili della Polizia Postale
Attenzione  ai messaggi degli "amici", possono rubare l'account di Whatsapp Attenzione ai messaggi degli "amici", possono rubare l'account di Whatsapp I consigli della Polizia Postale
In aumento gli attacchi informatici In aumento gli attacchi informatici Il resoconto dell'attività del 2020 della Polizia Postale e delle Comunicazioni
Diffusione di materiale pedopornografico :smantellate 16 associazioni criminali Diffusione di materiale pedopornografico :smantellate 16 associazioni criminali Operazione "Luna Park" della Polizia Postale
La protezione dello shopping natalizio online La protezione dello shopping natalizio online I consigli della Polizia Postale
Cyber-riciclaggio: il fenomeno dei “money mules” Cyber-riciclaggio: il fenomeno dei “money mules” Operazione ad alto impatto della Polizia Postale
Truffe  “Smishing-Vishing”: svuotati  conti correnti in tutt’Italia Truffe “Smishing-Vishing”: svuotati conti correnti in tutt’Italia La Polizia Postale denuncia quattro persone
Lo sfruttamento sessuale online è aumentato  durante la pandemia Lo sfruttamento sessuale online è aumentato durante la pandemia La Polizia Postale e l'International Security Alliance hanno presentato i primi dati
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.