Canosa Colle del Castello
Canosa Colle del Castello
Vita di città

Rigenerazione del Borgo Antico, il Rione Castello

Piano di recupero del Comune di Canosa

Il Comune di Canosa di puglia avvia la rigenerazione del Borgo Antico, il Rione Castello. Il piano di recupero sarà elaborato dagli uffici del Settore Urbanistica del Comune con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura del Politecnico di Bari. "E' un'operazione di grande importanza per Canosa – spiega il sindaco, Roberto Morra - e fa parte della strategia di valorizzazione intrapresa da questa Amministrazione che interessa varie parti della città: dalla realizzazione del C.Ur.A., al nuovo Museo Archeologico Nazionale nella scuola Mazzini ai tanti interventi, anche di arredo urbano, che stiamo portando a termine per rendere Canosa più bella e attraente.Inoltre il processo si svolgerà con l'intento di consentire la riqualificazione di edifici e luoghi anche nel tempo breve."

In questo piano di rigenerazione del Borgo Antico, che attualmente sconta abbandono e mancanza di politiche adeguate al suo recupero da molti anni, il gruppo di lavoro del diCAR coordinato dal prof. Matteo Ieva e formato dai docenti Ignazio Carabellese, Loredana Ficarelli, Matteo Ieva, Pierluigi Morano, Leonardo Rignanese, Gabriele Rossi e Nicola Scardigno, dalla strutturista Mariella Diaferio e da Vincenzo Simeone esperto nella disciplina della geologia applicata, supporterà sul piano tecnico-scientifico, l'architetto Annamaria Gagliardi, dirigente del settore Urbanistica e l'Ufficio Piani e Progetti. "Il piano di rigenerazione del Borgo Antico deve svolgersi come un processo che coinvolge tutta la Città e per fasi che sin da subito consentano la riqualificazione di edifici e luoghi. Sono al momento tre le fasi individuate: la definizione di un nuovo quadro normativo di interventi sull'area che porterà alla revisione del piano di recupero vigente; la messa in sicurezza degli edifici pericolanti come progetti proto-tipici della riqualificazione e la messa a punto di strategie del recupero del patrimonio storico – conclude il sindaco - con l'individuazione di azioni che incentivino la riqualificazione per nuove forme di residenzialità, di attività e servizi."
Sabino D'Aulisa
  • Canosa di Puglia(BT)
Altri contenuti a tema
Canosa: L'attrattività delle visite guidate Canosa: L'attrattività delle visite guidate Il turismo riprende vitalità con le iniziative della FAC
Sulla «Via Rosale» a Canosa Sulla «Via Rosale» a Canosa Ritrovate le radici storiche e toponomastiche
Canosa: benedetta la nuova edicola votiva Canosa: benedetta la nuova edicola votiva Dedicata alla Patrona Maria SS della Fonte
Canosa : questionari per il  nuovo piano particolareggiato per il centro storico Canosa : questionari per il nuovo piano particolareggiato per il centro storico Le spiegazioni dell'assessore alla Programmazione Territoriale, Sabina Lenoci
Ci lascia Michele Garribba Ci lascia Michele Garribba Storiografo del ‘900 a Canosa
Devozione per la Madonna della Fonte di Canosa Devozione per la Madonna della Fonte di Canosa Nei versi del Cantico dei Cantici e della Divina Commedia
1 Coronavirus: Corso San Sabino affollato Coronavirus: Corso San Sabino affollato Le foto sui social stanno facendo discutere
La luce di Cristo illumina la vita di ogni uomo La luce di Cristo illumina la vita di ogni uomo La Pasqua del Signore
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.