Roberto Morra
Roberto Morra
Palazzo di città

Piena solidarietà ai lavoratori del settore fiere. sagre, feste patronali e giostrai

Il sindaco Morra ha incontrato i rappresentanti degli ambulanti

A Canosa di Puglia(BT), questa mattina si è svolto in Aula Consiliare un incontro tra il sindaco Roberto Morra, ed una rappresentanza degli ambulanti del settore fiere, sagre e feste patronali e dei giostrai. Nel corso dell'incontro è stato ribadito dal sindaco che le attuali linee guida regionali sulle riaperture, che delegano ai comuni l'organizzazione di queste manifestazioni, non permettono alle Amministrazioni Comunali di poterle organizzare secondo le condizioni di sicurezza richieste dalle stesse linee guida regionali. "Che tale difficoltà sia sotto gli occhi di tutti è evidenziato dalla circostanza che la maggior parte dei Comuni della Regione hanno dovuto, loro malgrado, annullare feste patronali, fiere e sagre previste nell'arco dell'estate. Questa impossibilità ad organizzare tali eventi si ripercuote sulle condizioni economiche dei lavoratori del settore che vedono sfumare il lavoro estivo considerando anche che durante il periodo invernale non sono previste manifestazioni che permettano loro di poter operare".

Inoltre i rappresentanti delle categorie hanno anche evidenziato la difficoltà di accedere agli aiuti regionali previsti, a causa la farraginosità delle procedure che di fatto li lascia privi di qualunque sostegno economico. Alla luce di tutte queste difficoltà i rappresentanti delle categorie interessate dal blocco hanno richiesto di poter trovare un modo che possa agevolare in qualche modo la ripartenza di queste attività o, se non possibile, un sostegno economico concreto.

Il sindaco ha espresso la piena solidarietà ai lavoratori del settore che vivono questo momento con grandissima difficoltà ai limiti della mancanza di qualunque sostentamento economico per loro stessi e per le loro famiglie. All'esito dell'incontro il sindaco ha inoltrato formale richiesta al Prefetto della Provincia BAT affinché si apra un tavolo di confronto con le categorie per trovare un punto di convergenza tra le prescrizioni delle linee guida regionali e le esigenze dei lavoratori.

"Occorre prestare grande attenzione – ha spiegato il sindaco di Canosa - alle esigenze di questa specifica categoria di lavoratori che lavorando prevalentemente nella stagione estiva vede sfumare quest'anno le occasioni di guadagno indispensabili per sostenersi fino alla prossima estate."
Sabino D'Aulisa
  • Comune di Canosa
  • Sindaco Morra
Altri contenuti a tema
Canosa: una postazione drive-through per effettuare tamponi Canosa: una postazione drive-through per effettuare tamponi Sarà operativa presso il Palazzetto dello Sport con un percorso obbligato
Canosa: Convocato il  Consiglio Comunale Canosa: Convocato il Consiglio Comunale Si riunirà in seduta ordinaria e pubblica, diretta streaming
Loconia:completata l'isola ecologica Loconia:completata l'isola ecologica La dichiarazione del sindaco di Canosa, Roberto Morra
L'amore non colpisce in faccia mai L'amore non colpisce in faccia mai Il progetto della FIDAPA Canosa con gli studenti dell'I.I.S.S. "N..Garrone"
Canosa:chiarimenti sul bando potenziamento Info-Point Canosa:chiarimenti sul bando potenziamento Info-Point L'assessore Mara Gerardi risponde al gruppo Fratelli d'Italia
Canosa: Lavori di rifacimento del muro di via Falcone Canosa: Lavori di rifacimento del muro di via Falcone L'Amministrazione Comunale ne ha predisposto il finanziamento.
Canosa: riaprono gli asili nido comunali Canosa: riaprono gli asili nido comunali La dichiarazione dell'assessore alle Politiche Sociali, Marcella De Mitri
Canosa:Nuovi banchi per le scuole dell'infanzia Canosa:Nuovi banchi per le scuole dell'infanzia La dichiarazione del sindaco Morra
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.