bagnoli mausoleo
bagnoli mausoleo
sport

Per il "Tratturo Regio" il Progetto “Sport nei parchi”

A presentarlo l'ASD Atletica Pro Canosa

E' di questi giorni la notizia che l'ASD Atletica Pro Canosa, presieduta da Giuseppe Tomaselli ha manifestato interesse al progetto "Sport nei parchi" per l'area del "Tratturo Regio" nel tratto compreso tra il Ponte Romano sull'Ofanto e il Mausoleo Bagnoli a Canosa di Puglia(BT). Il Progetto "Sport nei parchi" nato dalla collaborazione tra Sport e Salute e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), ha come obiettivo la promozione di nuovi modelli di pratica sportiva all'aperto, sia in autonomia che attraverso le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche operanti sul territorio, e la realizzazione di sinergie di scopo tra le stesse ASD/SSD e i Comuni - che vadano oltre il periodo di emergenza - per l'utilizzo di aree verdi comunali.

«L'area di proprietà comunale che si propone di utilizzare per il bando SPORT NEI PARCHI" è quella dei terreni pianeggianti ricadenti sul Tratturo Regio" » - ha esordito così il presidente Giuseppe Tomaselli nella presentazione del progetto stilato dal suo staff, un pool di esperti e addetti ai lavori - «nel tratto compreso tra il Ponte Romano sull'Ofanto e il Mausoleo Bagnoli, sottoposti a tutela, secondo il "Piano comunale dei Tratturi" (Delibera di C.C. n. 57 del 28-11-2008). L'area è classificata come "Tronchi armentizi che conservano l'originaria consistenza o che possono essere alla stessa reintegrati", e per essa è previsto un recupero anche in funzione di possibili fruizioni turistiche-culturali . Nel Piano comunale dei Tratturi l'area è classificata tra le "Aree di pertinenza di tipo "a", ovvero, quelle che conservano l'originaria consistenza o possono essere reintegrate per costituire l'originaria consistenza. L'area può quindi essere riqualificata con nuove piantumazioni, attrezzata con pista ciclopedonale e piazzette di sosta e ristoro, attrezzata con parcheggi di scambio intermodale e strutture di gestione, consentendo di realizzare un percorso verde turistico-culturale che andrà a costituire la parte canosina del Parco Regionale dei Tratturi. In queste aree l'intento» - sottolinea il presidente Tomaselli - «è favorire la fruizione, il più possibile lineare e continua, turistica e culturale prevalentemente pedonale o in bicicletta, in coerenza con l'obiettivo della creazione del "Parco dei tratturi" di Canosa. Si ritiene pertanto, che l'ampia fascia tratturale erbosa, totalmente priva di dislivelli e fiancheggiata sulla sinistra sia da un percorso pedonale lastricato che da una pista ciclabile sia particolarmente adatta ad essere utilizzata per attività sportive all'aperto che prevedano un minimo impatto ambientale per quanto riguarda le attrezzature previste che sono tutte amovibili». - Continua il presidente l'ASD Atletica Pro Canosa - «In linea con quanto proposto dal bando che prevede l'allenamento funzionale all'aperto e l'installazione di attrezzature per il corpo libero, con l'obiettivo di offrire alla comunità locale l'opportunità di attività sportiva che possa essere svolta liberamente e all'aria aperta, in totale sicurezza, s i propongono nell'area individuata tre tipi di attività rivolti ad utenti con diversi profili e obiettivi . Le attività sono infatti rivolte ad utenti di tutte le età, a partire dai giovanissimi (bambini dai primi anni di vita), per arrivare a persone over 70 anche con ridotta attività motoria per le quali sono previste attrezzature per ginnastica "dolce". Per quanto riguarda la corsa campestre, la ASD ATLETICA PRO CANOSA – conclude il presidente Giuseppe Tomaselli - è in grado di garantire lo svolgimento di sessioni di allenamento gratuite e aperte al pubblico, con il supporto dei propri tecnici, in alcune fasce orarie prestabilite. Il circuito è lungo 2 Km con ampiezza di circa 4m. Il circuito è realizzato con paletti e protezioni rimovibili e presenta curve e cambi repentini di direzione che implicano la variazione frequente dell'assetto di corsa in modo da rendere l'allenamento più completo e impegnativo in vista delle competizioni». Nel progetto dell' ASD ATLETICA PRO CANOSA sono previste anche un'AREA OUT DOOR GYM per un'esperienza di fitness divertente e salutare all'aria aperta ed un "MINICIRCUITO PER BALANCE BIKE", l'area dedicata ai più piccoli per imparare ad andare in bicicletta con le "balance bike" ossia biciclette senza pedali, né rotelle, concepite e realizzate per aiutare i bambini a sviluppare le capacità motorie di base, ovvero l'equilibrio, l'agilità e la coordinazione dei movimenti attraverso il gioco e il divertimento.

Mentre, si apprende dal sito istituzionale del Comune di Canosa di Puglia che l'edizione "Sport nei parchi" 2020/2021 prevede l'avvio di una fase di sperimentazione con due distinte linee di intervento: LINEA DI INTERVENTO 1 (Allestimento di nuove aree attrezzate e riqualificazione di quelle esistenti, in cofinanziamento con i Comuni) e LINEA DI INTERVENTO 2 (Identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad "Urban sport activity e weekend").
  • Atletica Pro Canosa
  • Tratturo Regio
Altri contenuti a tema
L'Atletica Pro Canosa riparte dall'archeologia L'Atletica Pro Canosa riparte dall'archeologia Nel parco ha approvato il bilancio sociale 2020
Bronzo per l’Atletica Pro Canosa alla Festa del Cross 2021 Bronzo per l’Atletica Pro Canosa alla Festa del Cross 2021 Con la staffetta composta da Imbrici, Di Nunno, Dettole e Di Giulio
L’ Atletica Pro Canosa sul tetto della Puglia L’ Atletica Pro Canosa sul tetto della Puglia Vince il Campionato regionale di Cross a squadre e va alle finali nazionali
Primo posto per  l’Atletica Pro Canosa Primo posto per l’Atletica Pro Canosa A Grottaglie con i Senior-Promesse Uomini
L’Atletica Pro Canosa al  Campionato di Società Regionale di Cross L’Atletica Pro Canosa al Campionato di Società Regionale di Cross Domenica, l'esordio a Grottaglie nelle Cave di Fantiano
Giacomo  Leone confermato alla guida della Fidal Puglia Giacomo Leone confermato alla guida della Fidal Puglia Il canosino Giuseppe Tomaselli entra nel nuovo Consiglio Direttivo
Running, il decalogo del buon senso Running, il decalogo del buon senso Il campione Giacomo Leone:"Per il rispetto delle regole da parte di tutti noi"
Di Sibio e Matarrese sul podio a Trani Di Sibio e Matarrese sul podio a Trani Filomena Casaluce e Michele Uva sono i vincitori del VII Cross presso la Tenuta Villa Schinosa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.