Mons. Lello Iacobone
Mons. Lello Iacobone
Eventi e cultura

Mons. Lello Iacobone, una enorme risorsa per la nostra comunità

Le congratulazioni del sindaco di Canosa, Vito Malcangio per la sua nomina a Presidente della Pontificia Commissione dell’Archeologia Sacra

«Una splendida notizia per la nostra città: don Lello Iacobone, nella giornata di ieri, è stato ufficialmente nominato Presidente della Pontificia Commissione dell'Archeologia Sacra da Papa Francesco. Ho un'enorme stima di Don Lello: a lui mi lega una profondissima amicizia e sono ben consapevole - spiega il Sindaco di Canosa di Puglia Vito Malcangio - delle sue enormi capacità che ne fanno per noi e per la nostra comunità una enorme risorsa. Egli è stato praticamente presente in gran parte dei momenti più belli e significativi della mia vita: è stato lui il mio professore di religione al Liceo, è stato lui che mi ha unito in matrimonio con mia moglie Annalisa. A Don Lello giungano le mie più vive e calorose felicitazioni, sicuro di poter contare sul suo apporto per il bene di Canosa e delle sue incommensurabili ricchezze anche e soprattutto alla luce della sinergia sviluppata in questi mesi - conclude il primo cittadino - per quanto concernono le Catacombe di Santa Sofia di proprietà del Vaticano ubicate nella nostra città».

Mentre, da Roma, l'ingegnere Nunzio Valentino, redattore di Canosaweb ha scritto : "Apprendo con gioia intima, come convinto Cattolico e come Canosino di Roma, che il Santo Padre ha nominato Monsignor Pasquale Iacobone Presidente della Pontificia Commissione di Arte Sacra, di cui finora era Segretario. Il nostro don Lello subentra al Cardinal Gianfranco Ravasi . Canosa con i Suoi emeriti figli torna a primeggiare nel panorama nazionale. Complimenti amico caro, sei stato sempre molto vicino alla comunità dei Canosini di Roma; sotto la Tua giuda Pastorale abbiamo pianto Roberto Murante prematuramente volato in Cielo, ora siamo onorati di averti come onorevolissimo concittadino, sempre presente nei momenti di dolore e di gioia della nostra comunità. Canosa oggi ha un Suo figlio, che certamente avrà ancor più a cuore l'Archelogia Sacra che è patrimonio storico ,religioso , culturale della nostra città "
Mons. Lello IacoboneMonsignore Lello Iacobone RomaMons. Lello IacoboneMons. Lello Iacobone
  • Roma
  • Papa Francesco
  • Mons. Pasquale Iacobone
  • Sindaco Vito Malcangio
Altri contenuti a tema
Protesta agricoltori: I Sindaci della BAT sottoscrivono documento a sostegno del comparto agricolo Protesta agricoltori: I Sindaci della BAT sottoscrivono documento a sostegno del comparto agricolo La consigliera comunale Lucia Masciulli: "Non si può rimanere inermi di fronte al grido di protesta degli agricoltori"
Auguri di un proficuo ed incisivo lavoro al dottor Alfredo Fabbrocini Auguri di un proficuo ed incisivo lavoro al dottor Alfredo Fabbrocini Il messaggio del sindaco di Canosa, Vito Malcangio al neo Questore della Provincia BAT
Confagricoltura Bari-BAT: "Semplificazione, protezione dal rischio climatico, lavoro e fiscalità" Confagricoltura Bari-BAT: "Semplificazione, protezione dal rischio climatico, lavoro e fiscalità" A Roma, incontro governo-agricoltori, Del Core: “Soddisfatto per le risposte ricevute”
Adeguamento sismico edificio 'U. Foscolo': Trasferite dieci classi presso la scuola 'G. Mazzini' Adeguamento sismico edificio 'U. Foscolo': Trasferite dieci classi presso la scuola 'G. Mazzini' Sopralluogo del Sindaco Malcangio per verificare il nuovo assetto
Contrasto all’illegalità nel mondo dello sport e al match fixing Contrasto all’illegalità nel mondo dello sport e al match fixing A Roma, si è riunita l’Unità Informativa Scommesse Sportive
Siamo certi che farete il meglio Siamo certi che farete il meglio Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha incontrato la Nazionale italiana maschile di Tennis vincitrice della Coppa Davis 2023.
Piena riconoscenza per l’encomiabile lavoro svolto Piena riconoscenza per l’encomiabile lavoro svolto Il messaggio del sindaco di Canosa, Vito Malcangio al Questore Roberto Pellicone
Ambiente: La carica dei 111 Comuni Plastic Free Ambiente: La carica dei 111 Comuni Plastic Free Hanno superato la valutazione basata su lotta agli abbandoni illeciti, sensibilizzazione sul territorio, gestione dei rifiuti urbani, attività virtuose dell’ente
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.