Unità della Chiesa
Unità della Chiesa
Religioni

La Carità non avrà mai fine

La Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" ospiterà 20 diaconi permanenti

Nella giornata di domenica 2 Febbraio 2020 la Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" della Diocesi di Andria ospiterà 20 diaconi permanenti, con le rispettive famiglie, dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie accompagnati da don Vito Delcuratolo, responsabile diocesano della formazione dei diaconi, per vivere una giornata di preghiera, formazione e di conoscenza dei luoghi di esercizio della carità della nostra comunità ecclesiale. I diaconi avranno modo di conoscere i servizi di carità che la Casa Accoglienza "S. Maria Goretti" della Diocesi di Andria presidio da anni dell'esercizio e servizio di Carità donato al prossimo, al povero, al forestiero. I diaconi, inoltre, vivranno una esperienza di servizio nelle case famiglia e di accoglienza della Comunità "Migrantesliberi", nata dalla esperienza della stessa Casa Accoglienza, condividendo con gli ospiti il pranzo presso le Case Famiglia e di Accoglienza della Comunità "Migrantesliberi", presenti nella Città di Andria dove conosceranno le storie e i tanti volti dell'accoglienza. Sicuramente per i diaconi sarà un'esperienza che li porterà a diretto contatto con la carne viva dell'umanità sofferente e piagata dall'indifferenza e dall'abbandono. Un richiamo spirituale forte ai fondamentali della vocazione di diaconato così come ricorda il libro degli Atti degli Apostoli: «…mentre aumentava il numero dei discepoli, sorse un malcontento…, perché venivano trascurate le loro vedove nella assistenza quotidiana.. Allora i Dodici convocarono il gruppo dei discepoli e dissero: «Non è giusto che noi trascuriamo la parola di Dio per il servizio alle mense. Dunque, fratelli, tra di voi sette uomini di buona reputazione, pieni di Spirito e di sapienza, ai quali affideremo quest'incarico… Piacque questa proposta a tutto il gruppo ed elessero Stefano, uomo pieno di fede e di Spirito Santo, Filippo, Pròcoro, Nicànore, Timòne, Parmenàs e Nicola, un proselito di Antiochia. Li presentarono quindi agli apostoli i quali, dopo aver pregato, imposero loro le mani». (cfr. At 6,1-6).
Questo il programma della giornata:
ore 09:00: presso la Casa di Accoglienza, in via Quarti, 11 -Andria-, conoscenza dei vari servizi e testimoniane;
ore 11:30: celebrazione dell'Eucarestia, presieduta dal vescovo della Diocesi di Andria, Mons. Luigi Mansi; a seguire i diaconi si recheranno nelle case famiglia e di accoglienza per condividere il pranzo e trascorrere l'intero pomeriggio con gli ospiti.
ore 17:30: presso la Casa di Accoglienza "S. Maria Goretti" condivisione dell'esperienza di servizio vissuta.
Il volto di qualsiasi persona vivente, esprime una verità unica, irripetibile e originale. Il volto di una persona è una piccola tessera, che compone il puzzle meraviglioso dell'umanità. Il volto disarma ogni tipo di distanza. Il volto è il luogo dove l'umanità si incontra per la costruzione di legami relazionali, fondando una interpretazione della realtà antropocentrica anziché indifferente, consumistica, anonima e sconosciuta.




  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
I “briganti” del nostro tempo: il caporalato. I “briganti” del nostro tempo: il caporalato. Ad Andria, incontro-dibattito per guidare al discernimento della realtà
Una catechesi narrativa per prendersi cura degli altri Una catechesi narrativa per prendersi cura degli altri A Minervino Murge si conclude il percorso per i catechisti
Giornata Mondiale contro la tratta di persone Giornata Mondiale contro la tratta di persone Il programma degli eventi organizzati
Una catechesi narrativa per prendersi cura di se stessi Una catechesi narrativa per prendersi cura di se stessi Don Jean Paul Lieggi incontra i catechisti ed operatori pastorali
I CARE, in ricordo di Don Milani I CARE, in ricordo di Don Milani Ad Andria,tre eventi presso la Parrocchia SS. Sacramento
La Pace in Comune La Pace in Comune A Minervino Murge, la Festa diocesana della Pace e dei Popoli-Azione Cattolica Ragazzi
Memoria liturgica di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti Memoria liturgica di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti A Trani, la Celebrazione Eucaristica, presieduta da don Enzo de Ceglie
Catechesi narrativa è prendersi cura Catechesi narrativa è prendersi cura Tre incontri di formazione per i catechisti della Diocesi di Andria
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.