Dott. Sabino Trotta
Dott. Sabino Trotta
Associazioni

L’epidemia del coronavirus

Il tema dell'incontro all'UTE

Un tema di grande attualità sarà affrontato all'Università della Terza Età di Canosa di Puglia nell'ambito degli incontri culturali per l'anno accademico 2019 -20. "L'epidemia del coronavirus " sarà il tema del prossimo incontro alle ore 18,30 di lunedì 3 febbraio, con il presidente dell'UTE, dottor Sabino Trotta in veste di relatore. I coronavirus sono una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS). I sintomi più comuni ad una persona infetta da un coronavirus includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte. Le raccomandazioni per ridurre l'esposizione e la trasmissione di una serie di malattie respiratorie comprendono il mantenimento dell'igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche) e delle vie respiratorie (starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani), pratiche alimentari sicure (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate) ed evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti. Le informazioni attualmente disponibili suggeriscono che il virus possa causare sia una forma lieve, simil-influenzale, che una forma più grave di malattia. Sulla circolare emanata in merito al Corona virus, si può leggere come il Ministero della Salute abbia riunito una task-force con l'obiettivo di coordinare ogni iniziativa relativa al fenomeno di questo virus, conosciuto anche con il nome 2019-nCoV. Per ogni esigenza il Ministero della Salute ha attivato un call-center (tel.n.1500)operativo h24 presidiato da personale sanitario specialista, che può essere contattato come consulenza, solo in caso di necessità. Nel rinnovare l'invito alla cittadinanza a seguire l'incontro, il presidente dell'U.T.E. dottor Sabino Trotta ha ricordato che è in atto un concorso "Premio Ovidio Gallo" per una Tesi di laurea, teso a valorizzare l'immagine storica e culturale di Canosa attraverso una scrupolosa ricerca di documentazione sviluppata da studi su Archivi di Stato e reperti archeologici del territorio.
  • Università della Terza Età Canosa
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Canosa: Verso i 30 anni dell'Università della Terza Età Canosa: Verso i 30 anni dell'Università della Terza Età Inaugurato l'anno accademico 2021-22 e la nuova sede
ASL BT: l'87% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino ASL BT: l'87% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino Mentre, il 75% ha completato il ciclo vaccinale
ASLBT: 247 i pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose di vaccino ASLBT: 247 i pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose di vaccino Il Dipartimento Politiche per la Salute ha diffuso una circolare
Canosa: il 78% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino Canosa: il 78% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino Nella BAT registrati 34 casi positivi
Puglia: altri 119  casi positivi Puglia: altri 119  casi positivi Registrati 5 decessi
Verifica green pass: attiva l’app  in tutte le strutture sanitarie Verifica green pass: attiva l’app in tutte le strutture sanitarie Le dichiarazioni di Delle Donne, Commissario straordinario della Asl BT
Puglia: altri 220 casi positivi  Puglia: altri 220 casi positivi  Registrati 6 decessi
Puglia: altri 304 casi positivi Puglia: altri 304 casi positivi Registrati 45 nella BAT
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.