Ernesto Abaterusso
Ernesto Abaterusso
Amministrazioni ed Enti

Interventi a sostegno dei soggetti con Disturbi specifici dell'apprendimento

Abaterusso presenta una proposta di legge

Riconoscere i diritti delle persone con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) e delle loro famiglie, predisporre appositi strumenti volti a migliorare le condizioni di vita di questi soggetti e creare una rete di supporto che tenga conto di tutto il ciclo di vita. Sono solo alcuni degli obiettivi della proposta di legge avente come oggetto "Interventi a sostegno dei soggetti con Disturbi specifici dell'apprendimento (Dsa)" presentata dal Consigliere regionale di Art.1-Mdp Ernesto Abaterusso. "Scopo di questa proposta di legge - spiega Abaterusso - è quello di garantire alle persone con DSA eguali opportunità di sviluppo delle proprie capacità, tanto in ambito scolastico quanto lavorativo, garantendo la piena attuazione della normativa vigente in materia e creando una rete di collaborazione tra istituzioni, famiglie e mondo socio-sanitario al fine di migliorare le condizioni di vita di questi soggetti". "La proposta di legge in questione - prosegue il Consigliere regionale - prevede interventi volti a rendere migliore e più celere l'individuazione dei casi a rischio, garantire la tempestività nella diagnosi e nelle certificazioni dei casi di DSA e assicurare a tutte quelle realtà che devono gestire tali soggetti di poter usufruire di strumenti adeguati". La proposta di legge prevede inoltre che, nell'espletamento dei concorsi pubblici, i DSA abbiano la possibilità di sostituire le prove scritte con un colloquio orale o di avvalersi dell'utilizzo di strumenti compensativi che li aiutino nella lettura, scrittura e nell'elaborazione di calcoli.

"La Regione Puglia - aggiunge Abaterusso - sarà chiamata a promuovere iniziative volte all'informazione e alla sensibilizzazione sulle problematiche dei DSA e a costituire un Comitato tecnico-scientifico con funzioni consultive, propositive e di monitoraggio degli interventi previsti dalla legge regionale.Obiettivo della proposta di legge è quindi - conclude Abaterusso - quello di andare incontro alle necessità delle persone con DSA presenti sul territorio regionale, offrire loro strumenti utili per affrontare le difficoltà che l'attuale situazione pone loro e garantire ai soggetti con Disturbi Specifici dell'Apprendimento e alle loro famiglie una condizione di vita e un futuro migliori".

"Con la presente proposta di legge - spiega Luigi Renna, esperto della materia e consulente legale dell'Associazione Italiana Dislessia - si darà la possibilità ai DSA di poter accedere ai concorsi pubblici mettendoli nelle medesime condizioni degli altri. Ringrazio il Consigliere Abaterusso per la sensibilità dimostrata e per avere presentato un testo che, ne sono certo, farà conoscere un problema da molti ignorato".
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.