Blanco e Polizia di Stato
Blanco e Polizia di Stato
Eventi e cultura

Insieme per la sicurezza in rete

La Polizia di Stato ed Unieuro hanno presentato la Campagna #cuoriconnessi

In occasione del Safer Internet Day(Giornata Mondiale per la Sicurezza in Rete, istituita nel 2004 dalla Commissione Europea), la Polizia di Stato ed Unieuro hanno dato il via alla sesta edizione della Campagna #cuoriconnessi che ha avuto luogo presso il Teatro Garbatella di Roma, nella mattinata di ieri. Un'iniziativa, che si è svolta alla presenza del Capo della Polizia Lamberto Giannini, nata per sensibilizzare adolescenti, ragazzi e famiglie sui rischi e pericoli di un uso distorto di Internet e contribuire a divulgare i valori della consapevolezza e dell'uso responsabile dei mezzi di comunicazione moderni.

All'evento, moderato del giornalista Luca Pagliari, hanno partecipato anche il capo Dipartimento risorse umane, strumentali e finanziarie del ministero dell'Istruzione Jacopo Greco, l'amministratore delegato di Unieuro Giancarlo Nicosanti e lo psichiatra e ricercatore dei disturbi dell'età evolutiva Paolo Crepet. In platea erano presenti alcuni studenti delle scuole romane, mentre in video collegamento sono stati oltre 270 mila quelli che hanno seguito l'evento, appartenenti a 27 scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il prefetto Giannini ha sottolineato come "Il momento storico che abbiamo vissuto ha sottratto ai giovani una parte significativa della loro socialità sostituita dall'uso - a volte compulsivo - della rete che, non sempre, è un luogo sicuro. In questo contesto, mettere al centro la sicurezza digitale dei ragazzi per noi è un impegno: per renderli consapevoli e indicare loro i rischi che uno spazio così importante di libertà può comportare. #cuoriconnessi è un ulteriore strumento di informazione con cui possiamo continuare a diffondere messaggi di cautela verso le potenziali trappole della rete ed essere sempre di più un punto di riferimento per le vittime di questo fenomeno".

La giornata ha avuto come protagonisti tre ragazzi, che hanno raccontato la loro storia di "vittime della Rete": Matteo vittima di catfishing (persona che si spaccia per un'altra per truffare o prendere in giro), Santiago vittima di bullismo e Giorgia bullizzata a causa dei suoi disturbi del comportamento alimentare. I loro racconti sono stati per i ragazzi lo spunto su cui riflettere e continuare a fare domande agli esperti presenti all'iniziativa, tra cui la psicologa della Polizia di Stato Patrizia Torretta. In video collegamento c'è stato l'intervento di Blanco che insieme a Mahmood ha vinto pochi giorni fa la 72^ edizione del Festival di Sanremo. L'evento si è chiuso con il racconto dell'odissea vissuta da Cherif Karamoko che, dalla Guinea, è riuscito a raggiungere l'Italia anche grazie alle potenzialità della rete Internet.

L'iniziativa è stata l'occasione, infine, per presentare il nuovo volume del libro "#cuoriconnessi – Il coraggio di alzare lo sguardo", scritto da Luca Pagliari. Una nuova raccolta di storie che seppur diverse per dinamiche, culture e territori, sono unite da un comune denominatore: il rapporto dei giovani con la tecnologia e la Rete. Il libro è distribuito gratuitamente presso i punti vendita Unieuro in Italia e presso i Compartimenti della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni nei capoluoghi di regione. La versione digitale del libro è scaricabile gratuitamente dal sito www.cuoriconnessi.it e dai principali eBook store.
  • Polizia di stato
  • Polizia Postale e delle Comunicazioni
Altri contenuti a tema
Canosa: Furto in appartamento Canosa: Furto in appartamento Nelle ore pomeridiane di lunedì scorso
Maturità: Le “bufale” sulle tracce di esame Maturità: Le “bufale” sulle tracce di esame I consigli della Polizia di Stato e Skuola.net
Suicidi tra le Forze dell’Ordine: "Un fenomeno che non è marginale" Suicidi tra le Forze dell’Ordine: "Un fenomeno che non è marginale" Una nota congiunta dei sindacati del comparto sicurezza e soccorso pubblico
Sportello di ascolto e un sostegno psicologico in caserma Sportello di ascolto e un sostegno psicologico in caserma Gli psicologi Antonio Di Gioia e Daniela Sannino intervengono in merito alla tragica vicenda avvenuta nel commissariato di Polizia di Canosa
Canosa: dramma al Commissariato di P.S. Canosa: dramma al Commissariato di P.S. Un poliziotto si è tolto la vita
Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Per segnalare episodi di violenza alle sale operative delle Questure
In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana Si celebra la giornata nazionale istituita nel 2007
Eurovision Song Contest: musica e legalità insieme ai giovani Eurovision Song Contest: musica e legalità insieme ai giovani A Torino, la Polizia per diffondere una cultura del rispetto del prossimo e combattere le forme di discriminazione etnico/razziale
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.