Fabio Pellegrino, terzo a “Gelato Contemporaneo 2021”
Fabio Pellegrino, terzo a “Gelato Contemporaneo 2021”
Eventi e cultura

Fabio Pellegrino, terzo a “Gelato Contemporaneo 2021”

A Modica, con la storytelling “Aladilla, alla mandorla’

Dal nord al sud e nelle isole d'Italia, dalla TV al web ed ai social si continua a parlare delle partecipazioni del gelatiere canosino Fabio Pellegrino ad eventi importanti e di rilevanza mediatica dove il gelato artigianale "Made in Italy" è protagonista unico. Da qualche ora Fabio Pellegrino è rientrato dalla Sicilia dove ha preso parte a "Geco 2021 – Vertigine Mediterranea, l'Edizione 2021 di Gelato Contemporaneo: "Vertigine è la distorsione della percezione sensoriale dell'individuo ed è quello che proveremo a fare quest'anno durante la full-immersion di formazione: confondere, far vacillare, mettere in discussione e infine diramare le complessità che ruotano intorno alla produzione aromatica, frutticola del cuore del Mediterraneo e le sue declinazioni nel gelato." E' stato il claim di Geco 2021 che ha avuto luogo nell'area della Val di Noto, una delle zone più ricche di biodiversità al mondo, tra profumi, aromi, sapori per una sfida incentrata sul tema della mandorla.

A Modica in provincia di Ragusa, prima della "sfida" il gelatiere Fabio Pellegrino ha frequentato "con successo il corso di alta formazione Gelato Contemporaneo 2021- Vertigine Mediterranea", in un contest sulle nuove frontiere del gelato che di anno in anno dove i grandi professionisti del settore si ritrovano "per rompere gli schemi enogastronomici tradizionali e per rivendicare la centralità del gelato nel panorama gastronomico nazionale". Con le sue capacità ed esperienze maturate in famiglia e negli anni, Fabio Pellegrino ha presentato un gelato ispirato e dedicato ad una bimba, la più piccola della clientela : "Aladilla! Aladilla! Ripete spesso la bimba quando entra nella gelateria a Canosa di Puglia. E' contenta di mangiare il gelato 'Aladilla' il nome che ho dato al prodotto presentato alla sfida, su un altalena, tra i giochi preferiti dai bimbi, Il gelato porta felicità e allegria ai bimbi!" La novità della storytelling 'Aladilla' ha portato bene al gelatiere Fabio Pellegrino che a CasaCiomod in Modica si è classificato al terzo posto davanti ad una giuria composta da Corrado Assenza, Nicolò Vellino, Luca Bernardini, Luis Concepciòn Sepùlveda, Loretta Fanella e Pierpaolo Ruta che hanno proceduto agli assaggi al buio ed in presenza per gli impiattamenti e presentazioni.

Mandorla di Toritto tostata con arancia e limone impreziosita dal pepe rosa sono tra gli ingredienti del gelato 'Aladilla' di Fabio Pellegrino raggiante per l'esperienza professionale ed il risultato conseguito a Modica che si aggiunge a quelli, tra gli altri : "I Gelati d' Italia" ad Orvieto, nel 2014; "Sherbeth , il Festival Internazionale del Gelato Artigianale" a Palermo nel 2015-16; "Milano Food City", nel capoluogo lombardo, nel 2017; "Kitchen Sound", il famoso programma televisivo di cucina sui canali Sky Italia, condotta dallo chef Alessandro Borghese nel 2019. Tutti eventi per promuovere e valorizzare il gelato artigianale, ambasciatore del "Made in Italy" nel mondo, che rappresenta un patrimonio di enorme valore tradizionale e nutrizionale con ingredienti selezionati, tipici del territorio pugliese.
  • Gelato
  • Fabio Pellegrino
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.