San Francesco D'Assisi
San Francesco D'Assisi
Eventi e cultura

Dialoghi Francescani: Prove tecniche di Ecologia Integrale

Riflettere e dialogare insieme su questi principi ispiratori della Laudato Si'

"Ci uniamo per farci carico di questa casa che ci è stata affidata". Questa è uno degli atteggiamenti a cui Papa Francesco richiama nella sua Enciclica Laudato Si' sulla cura della casa comune. Sono trascorsi sei anni dalla sua pubblicazione (24 maggio 2015) e tante sono le iniziative che da essa sono scaturite, molti gli orizzonti aperti, e ancora tante le prospettive e le strade inesplorate in merito ai principi di sostenibilità ed ecologia integrale più volte richiamati dal Pontefice. L'unità nel prendersi cura di questa "casa comune" diventa così una metodologia di operatività che in questo processo di custodia, deve vedere impegnati tutti, nessuno escluso, dagli Stati alle istituzioni, dalle comunità parrocchiali alle famiglie. Un impegno trasversale, intergenerazionale ed ecumenico che ci deve vedere uniti nel difendere, valorizzare e custodire il creato. In questa scia quest'anno abbiamo voluto inserire l'evento dei dialoghi francescani che abbiamo chiamato: Prove tecniche di Ecologia Integrale: profilo di una comunità ecologica; il nostro intento è quello di riflettere e dialogare insieme su questi principi ispiratori della Laudato Si' declinandoli nella loro dimensione concreta e operativa, per evitare così il rischio di scambiarci belle teorie che però non trovano riscontro nelle esperienze quotidiane. Come famiglia umana cosa possiamo fare? Questa la domanda che ci spinge al dialogo e alla formazione per far fronte anche alla situazione di urgenza e necessità che caratterizzano il momento storico che stiamo vivendo.
  • Parrocchia SS Francesco e Biagio
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.