Roberto Morra Sindaco
Roberto Morra Sindaco
Amministrazioni ed Enti

Delle Donne non conosce la difficile situazione che il presidio sta vivendo

Il sindaco Morra replica al Direttore Generale della ASL BT.

"Ho letto con attenzione quanto riportato dal Direttore Generale della ASL BT avvocato Alessandro Delle Donne, - spiega il sindaco di Canosa, Roberto Morra - e mi spiace constatare che una richiesta di attenzione e di intervento sulle pericolose criticità che in questo momento stanno investendo il presidio sanitario di Canosa, vengano bollate come "sterili polemiche" quando in realtà il D. G. ha confermato tutte le difficoltà da me evidenziate. Vorrei ricordare all'avvocato Delle Donne che le preoccupazioni per la salute dei cittadini non possono essere derubricate a "sterili polemiche" visto che si parla del diritto alla salute dei cittadini. Ebbene mentre la direzione generale tenta di distogliere l'attenzione parlando di procedure e lungaggini amministrative occorre oggi più che mai essere pragmatici e chiari. Occorre ricordare che è la stessa ASL BT che si è fatta promotrice presso questa Amministrazione di un protocollo che prevedeva date e servizi sanitari certi da erogare a seguito della riconversione dell'Ospedale di Canosa. Tale protocollo poi è stato clamorosamente rinnegato dalla Regione Puglia. In tale documento sono contenuti servizi non ancora attivati e date di attivazione abbondantemente scadute. Anzi paradossalmente stiamo assistendo ad una diminuzione dei servizi che in precedenza venivano erogati e che oggi sono stati "sospesi". Dalle parole del D.G. Delle Donne apprendo che lo stesso non conosce la difficile situazione che il presidio sta vivendo. Ci dicono che su Canosa è presente una sola ambulanza medicalizzata del 118 che quando lascia Canosa (spesse volte per coprire Barletta) lascia scoperta la città che deve essere a sua volta coperta dalle ambulanze delle città limitrofe. Allo stesso tempo quando l'unica ambulanza presente deve accompagnare il paziente nelle città dove esiste il Pronto Soccorso rimane fuori anche per ore lasciando scoperta Canosa, inoltre alcuni cittadini mi segnalano il rimpallo di competenze fra i pronto soccorso di Barletta ed Andria. Spiace notare che su questo punto il Direttore Generale eviti di dare risposte confermandoci così quanto denunciato dai nostri concittadini che si rivolgono al 118. In merito al reparto di Riabilitazione Cardiologica, occorre dire chiaramente alla gente che la cerimonia, alla presenza del Presidente della Regione Emiliano, non prevedeva l'apertura di un reparto bensì la chiusura di quello di cardiologia. E questo è inaccettabile. Le inaugurazioni si fanno alla partenza di un nuovo servizio (che ad oggi non si sa per certo quando partirà) e non alla eliminazione di quello precedente. Sappia il Direttore Generale che quando verrà realizzato qualcosa di utile per la città sarò io il primo a presenziare e a congratularmi per il lavoro svolto come accaduto in occasione della riapertura delle sale operatorie. Al contrario quando si chiudono reparti funzionanti mascherandoli con inaugurazioni autocelebrative, in quei momenti troverà me e i cittadini a richiamarlo ai propri doveri. IL D.G conclude ammettendo che c'è tanto lavoro ancora da fare. Bene caro direttore - conclude il sindaco - si metta subito al lavoro perché fino ad ora abbiamo sentito tanto e visto ben poco e la città di pazienza ne ha avuta veramente troppa!"

Sabino D'Aulisa
  • Sindaco Morra
Altri contenuti a tema
Reddito di Cittadinanza: i primi dieci Progetti di Utilità Collettiva Reddito di Cittadinanza: i primi dieci Progetti di Utilità Collettiva Canosa è il primo Comune della BAT ad attivare i PUC
Si sta lavorando per risolvere le gravi problematiche create dall'Amministrazione Ventola Si sta lavorando per risolvere le gravi problematiche create dall'Amministrazione Ventola La risposta del sindaco Morra
Tufarelle: messa in sicurezza della discarica Co.Be.Ma. Tufarelle: messa in sicurezza della discarica Co.Be.Ma. La Provincia di BAT ha approvato il progetto definitivo
Avviata la rimozione dei rifiuti nelle periferie Avviata la rimozione dei rifiuti nelle periferie E' un'intervento del costo di € 100.000 cofinanziato da Comune e Regione Puglia
Denunciato un ambulante per incendio e abbandono di rifiuti Denunciato un ambulante per incendio e abbandono di rifiuti Sorpreso in flagranza dalla Polizia Locale di Canosa
Parcheggi: nuovo servizio di sosta a pagamento Parcheggi: nuovo servizio di sosta a pagamento Le dichiarazioni del sindaco Morra
Tutto pronto al reparto di riabilitazione cardiologica Tutto pronto al reparto di riabilitazione cardiologica La dichiarazione del sindaco Morra
Il Corpo dei Vigili Urbani è il primo baluardo di rispetto della legalità Il Corpo dei Vigili Urbani è il primo baluardo di rispetto della legalità Gli auguri del Sindaco Morra, nella ricorrenza di San Sebastiano, protettore del Corpo
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.