Ambulanze
Ambulanze
Cronaca

Canosa: trovato morto in casa

I vicini di casa hanno allertato la Polizia

A Canosa di Puglia, un uomo di 59 anni è stato trovato morto nella propria abitazione in via Flavio Gioia. Molto probabile, l'uomo avrebbe avuto un malore, probabilmente un infarto. Sono stati i vicini di casa ad allertare la Polizia in quanto non lo vedevano da diversi giorni ed insospettiti anche dal cattivo odore che proveniva dall'abitazione. Dall'autopsia potrebbero emergere le cause del decesso.
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Persone scomparse: un fenomeno in crescita Persone scomparse: un fenomeno in crescita A Canosa, non si hanno notizie di un 41enne
Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna La Polizia l'ha rintracciato a Ruvo di Puglia dove era fuggito
Canosa: Tentativo di omicidio Canosa: Tentativo di omicidio Ferita gravemente una giovane donna
Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  La campagna di comunicazione della Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia
Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Reso noto l'organigramma dei dirigenti della Questura di Barletta Andria Trani 
La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette Nella nottata, sul tratto dell'A/14 tra Andria e Canosa
Psicologia giuridica ed investigativa Psicologia giuridica ed investigativa Si è concluso seminario informativo per gli operatori della Polizia di Stato
Canosa: produzione illecita di sostanze stupefacenti Canosa: produzione illecita di sostanze stupefacenti Un arresto e un denunciato dalla Polizia di Stato
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.