2020 Turisti a Canosa
2020 Turisti a Canosa
Turismo

Canosa, ritornano i turisti

Le visite archeologiche in piena sicurezza

Riecco i turisti a Canosa di Puglia! Tutti affascinati e soddisfatti al termine del tour, dedicato a Canosa nell'epoca romana, svoltosi nei giorni 20 e 21 giugno scorsi, a cura della Fondazione Archeologica Canosina, in collaborazione con la ditta Tango Renato-servizi per l'archeologia e il turismo e dell'Associazione Amici dell'archeologia che ha fornito le guide turistiche abilitate e il servizio di accoglienza ed accompagnamento ai visitatori. Le terme Lomuscio, il tempio di Giove Toro e la Domus romana hanno meravigliato i visitatori, i quali si sono complimentati con le guide per il servizio reso e per la chiarezza espositiva durante il percorso nei siti archeologici. A fine tour alcuni di loro hanno raggiunto ristoranti e pizzerie locali per le degustazioni delle specialità eno-gastronomiche.

"Stiamo ripartendo con tenacia ed un forte desiderio di incrementare le presenze turistiche a Canosa di Puglia, - ha dichiarato il Presidente della FAC Sergio Fontana, - con la convinzione che la Fondazione possa raggiungere tale obiettivo, supportata dalle istituzioni ed associazioni locali, nonché dalla cittadinanza, che deve essere ospitale e partecipativa nei confronti dei visitatori, mostrando loro, possibilmente con un sorriso e con un civile abbraccio di essere i benvenuti a Canosa." Inoltre, il Presidente della Fondazione Archeologica Canosina ha sottolineato che la comunità intera deve essere presente e pronta a dare ospitalità e buona immagine di civiltà e funzionalità. La presenza di questi primi gruppi di turisti a Canosa di Puglia è una boccata d'ossigeno per un settore in ginocchio dopo la profonda crisi a causa del coronavirus. Non sarà semplice recuperare quanto perso finora, ma è pur sempre una ripartenza importante dopo le enormi perdite causate dal lockdown e dalla pandemia a livello mondiale. Intanto, è già in moto la macchina organizzativa per il prossimo tour dell'ultimo week end di giugno dedicato alle visite degli ipogei canosini, tombe uniche in Puglia e nell'Italia meridionale. Il 27 e il 28 giugno le guide dell'Associazione Amici dell'archeologia – come hanno riferito - accoglieranno con entusiasmo tutti i partecipanti alle visite archeologiche che per informazioni e prenotazioni è operativo il numero di call center 3338856300 oppure inviando una mail a info@canusium.it
  • Fondazione Archeologica Canosina Onlus
  • Turismo
Altri contenuti a tema
Il Museo non solo come un mero espositore di reperti Il Museo non solo come un mero espositore di reperti L'intervento del dottor Francesco Morra
Canosa di Puglia: Le Notti dell'Archeologia 2020 Oggi Canosa di Puglia: Le Notti dell'Archeologia 2020
Canosa: L'attrattività delle visite guidate Canosa: L'attrattività delle visite guidate Il turismo riprende vitalità con le iniziative della FAC
Scusate il ritardo… A proposito del Museo Nazionale Scusate il ritardo… A proposito del Museo Nazionale L'intervento dell'architetto Giuseppe Matarrese
Riaprono Castel del Monte e il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Riaprono Castel del Monte e il Parco Archeologico di Canne della Battaglia Le modalità di visita ed i nuovi servizi di accoglienza offerti al pubblico
Agriturismo non è turismo di serie B Agriturismo non è turismo di serie B La denuncia di Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia
Estate 2020: "Voi proponete, noi organizziamo" Estate 2020: "Voi proponete, noi organizziamo" I dettagli dell’iniziativa per trascorrere le vacanze a Canosa
Canosa: terme, templi e domus, le bellezze archeologiche visitabili Canosa: terme, templi e domus, le bellezze archeologiche visitabili Il programma per il 20 e 21 giugno
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.