Comando della Brigata “Pinerolo”
Comando della Brigata “Pinerolo”
Amministrazioni ed Enti

Bari: avvicendamento al Comando della Brigata “Pinerolo”

il Generale di Brigata Luciano Antoci subentra al Generale di Divisione Giovanni Gagliano

A Bari, ieri mattina, alla presenza del Comandante della Divisione "Acqui", Generale di Divisione Nicola Terzano, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando della Brigata "Pinerolo" tra il Generale di Divisione Giovanni Gagliano, cedente, e il Generale di Brigata Luciano Antoci, subentrante. All'evento, organizzato nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni in materia di contrasto al COVID-19, hanno preso parte le massime autorità civili, religiose e militari di Bari e provincia. Il Generale Gagliano lascia il comando della Brigata "Pinerolo" al termine di un'intensa attività operativa, addestrativa e di supporto al contrasto della pandemia da Sars – Cov 2. In particolare, durante i 20 mesi appena trascorsi di comando, l'Unità è stata impiegata sul territorio nazionale, in concorso alle Forze di Polizia nel contesto dell'Operazione Strade Sicure, fornendo supporto logistico alla Protezione Civile di Puglia e Basilicata per il trasporto dei dispositivi di protezione individuale, costituendo punti per l'effettuazione dei tamponi COVID nel contesto dell'operazione "Igea" e cooperando, in varie iniziative, con le realtà assistenziali del territorio pugliese.

Anche in quest'ultimo periodo sono continuate le attività connesse al progetto di ammodernamento tecnologico dell'Esercito denominato Network Enabled Capability, progetto in cui la "Pinerolo" è protagonista con il compito di sperimentare i materiali di nuova introduzione in servizio e di valutarne i vantaggi operativi. Seppur in un contesto complesso, la Brigata ha svolto nel giugno 2020 la Sessione di Integrazione Operativa (SIO) 2020 e, nel mese di ottobre, l'importante esercitazione bilaterale "Steel Storm" tra gli eserciti di Italia e Qatar. Il Comandante della Divisione "Acqui" ha evidenziato nel suo intervento gli importanti risultati conseguiti dalla "Pinerolo", riconoscendo il grande impegno e la professionalità espressa da tutto il personale e dai Comandanti ai vari livelli e sottolineando l'importanza dell'addestramento che, unito alla motivazione e al senso di appartenenza, sono gli elementi essenziali per operare efficacemente negli scenari attuali. In conclusione del suo intervento, il Generale Terzano ha ringraziato il Comandante cedente per l'impegno messo in campo e lo spirito collaborativo assicurato in ogni circostanza.
  • Bari
  • Esercito Italiano
Altri contenuti a tema
A Bari la XV Edizione dell’International Risk Management Conference A Bari la XV Edizione dell’International Risk Management Conference Incontro tra studiosi di tutto il mondo e professionisti di elevato standing
Valorizzazione turistica e sostenibile del patrimonio culturale Valorizzazione turistica e sostenibile del patrimonio culturale Tecnopolis presenta BOOST5, il progetto europeo di cooperazione, grazie al finanziamento del Programma Interreg Italia-Croazia
Bari: Cooking Class delle signore delle orecchiette Bari: Cooking Class delle signore delle orecchiette Per la Festa del grano, il cereale più ricercato del momento
Premio Letterario Fortuna, sabato serata conclusiva Premio Letterario Fortuna, sabato serata conclusiva Reso noto il programma
ITS Apulia Digital Maker: Il Ministro Bianchi incontra gli studenti  ITS Apulia Digital Maker: Il Ministro Bianchi incontra gli studenti  Rappresenta l'occasione per conoscere la realtà dell'alta istruzione tecnica superiore
Rivitalizzazione: azione collettiva per l’oceano Rivitalizzazione: azione collettiva per l’oceano A Bari, celebrata la Giornata Mondiale degli Oceani 2022
Ronn Moss e Lino Banfi a Bari Ronn Moss e Lino Banfi a Bari Per la première del film “Viaggio a sorpresa”
Avanti un altro!: A Bari il casting concorrenti Avanti un altro!: A Bari il casting concorrenti Le modalità per partecipare
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.