Francesco Ventola
Francesco Ventola
Notizie

Vaccinazioni: "Bravi i pugliesi che hanno capito il valore della prevenzione"

Il plauso del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola

Sui dati dati diffusi dai quali risulta che la Puglia è prima in Italia è intervenuto il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Francesco Ventola: "Se la Puglia è la regione italiana con più vaccinati ed è terza in Europa, dopo Malta e Portogallo – stando ai dati diffusi dall'AGENAS (Agenzia Nazionale per la valutazione e monitoraggio dei servizi erogati dalle Regioni) – il merito è in primis della maturità dei pugliesi che hanno compreso quanto importante sia, sul piano della prevenzione, vaccinarsi contro il Covid; ma anche del sistema messo in piedi dalla Regione Puglia. La prevenzione, e quindi i vaccini, anche per il Covid sono l'arma più forte che abbiamo. Nella Sanità è una parola, oserei dire, magica perché più prevenzione viene fatta più vite sono salve, per questo plaudo ogni qualvolta che in Regione Puglia andiamo verso questo obiettivo, non mi importa chi si appunta la medaglietta: il sistema vaccinazioni funziona. E meno male! Per questo il mio grande grazie va a tutti gli operatori sanitari che quotidianamente, senza interruzioni, stanno effettuando i vaccini, ma anche ai tantissimi volontari presenti negli hub e nei centri vaccinali che stanno svolgendo un'opera di accoglienza straordinaria."

La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 43,5%, 17,8 punti sopra la media nazionale che invece è del 25,7%. Il 9% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose. La terza dose/richiamo per l'intera popolazione pugliese dai 12 anni in su sale come copertura al 58% (+4,8% della media nazionale).

Nella Asl Bt 314.155 cittadini hanno ricevuto la prima dose di vaccino, 294.663 hanno ricevuto anche la seconda mentre in 161.054, pari al 47 per cento della popolazione, hanno completato il ciclo vaccinale con la terza dose. Rispetto alla classe di età 5-11, va segnalato che il 53 per cento della popolazione di riferimento ha fatto almeno la prima dose di vaccino: si tratta di 12.524 bambini.
  • Regione Puglia
  • ASL BT
  • Fratelli d'Italia
  • Vaccinazione
  • Francesco Ventola
Altri contenuti a tema
PSR Puglia 2014-2020: In pubblicazione il bando per i giovani agricoltori PSR Puglia 2014-2020: In pubblicazione il bando per i giovani agricoltori Con una dotazione complessiva di 55 milioni di euro, l’avviso è rivolto agli under 41 già insediati
Screening oncologici, approvati  i Protocolli operativi Screening oncologici, approvati i Protocolli operativi L’Assessore Palese : Puglia all’avanguardia nello scenario nazionale
Storie di Antimafia in Puglia Storie di Antimafia in Puglia Un progetto dedicato alla memoria delle vittime innocenti di mafia e alla cultura della legalità
PSR: La Puglia si conferma la regione che spende meno in Europa PSR: La Puglia si conferma la regione che spende meno in Europa L'intervento dell’europarlamentare Raffaele Fitto che sarà a Canosa
Canosa: il 64% della popolazione ha ricevuto la terza dose di vaccino Canosa: il 64% della popolazione ha ricevuto la terza dose di vaccino Nella BAT registrati 127 casi positivi
Donazione di organi al Bonomo di Andria Donazione di organi al Bonomo di Andria Nella Asl Bt è la terza in pochi giorni, la dodicesima dall'inizio dell'anno
Puglia: Norme per l’abitare sostenibile Puglia: Norme per l’abitare sostenibile Presentato l’aggiornamento della Guida alla Legge Regionale n. 13/2008
La Regione Puglia a “Didacta”, la più grande fiera dedicata al mondo della scuola La Regione Puglia a “Didacta”, la più grande fiera dedicata al mondo della scuola L’Assessore: “La Puglia protagonista nazionale in materia di educazione, scuola e università”
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.