PD  Canosa
PD Canosa
Politica

Un voto “controcorrente” per stimolare il Pd

La nota della Segreteria Partito Democratico Canosa sulle primarie

Risultati in chiaroscuro per le primarie di coalizione tenutesi a Canosa di Puglia(BT) per il candidato Presidente del centro-sinistra alla Regione Puglia. Abbastanza scontata era la vittoria di Emiliano, sia per la sua visibilità sia per le modalità e le scelte operate, anche un pò discutibili, in fase di determinazione delle candidature. Purtroppo, abbastanza prevedibili anche i dati dell'affluenza, inferiori alle passate primarie e comunque non in linea con le ambizioni e le aspettative che un partito come il nostro deve avere. Al riguardo siamo rammaricati e non comprendiamo l'eccesso di entusiasmo di alcuni esponenti regionali del Pd. Chi vive il territorio e realizza la propria militanza nei luoghi di lavoro, nelle associazioni, nelle attività ricreative e nella famiglia, già da tempo ha avuto sentore di un malessere cittadino che si esprime in una disaffezione nei confronti della politica e in una delusione profonda per la situazione della nostra città, per le politiche regionali in tema di lavoro e soprattutto sanità. Non neghiamo che la vicenda del nostro Ospedale, il piano di riordino sanitario e la insufficiente offerta complessiva di salute nel nostro territorio abbia inciso notevolmente sulla modesta affluenza e sulle scelte degli elettori canosini. E' stato inoltre sorprendente riscontrare che ben il 32% dei votanti, pur sapendo di rendere nulli l'intenzione di voto e la scheda, ha scelto comunque di esprimere la preferenza a Carofiglio.

Sia il dato dell'affluenza che questa clamorosa e plateale forma di dissenso nei confronti dei quattro candidati di centro sinistra alle primarie sono segnali politici che abbiamo il dovere di valutare ed accogliere con umiltà. Il disagio sociale che stiamo vivendo quotidianamente in virtù di ben noti indicatori economici che ci pongono agli ultimi posti delle province italiane, sommato ad una marcata ed annosa insoddisfazione per i servizi di competenza regionale, ha probabilmente spinto molti nostri elettori a votare a favore di un non-candidato, ossia l'autorevolissimo dott. Carofiglio (era comunque tra i papabili candidati prima che si definissero le attuali candidature). Definirlo voto di protesta sarebbe riduttivo, sarebbe meglio definirlo un voto "controcorrente" per stimolare il Pd locale, regionale e nazionale a fare meglio, a ristabilire una connessione più efficace con gli elettori.

Questo risultato è un punto di partenza per noi tutti. Partiamo da un gruppo dirigente forte e coeso che qui a Canosa è organizzato e costruisce relazioni di vicinanza con la città. Ci mettiamo la faccia e crediamo fortemente nel nostro partito partendo da una consapevolezza: non siamo una somma di voti, ma con i cittadini di Canosa vogliamo essere una comunità laboriosa che va avanti attraverso il libero confronto, l'ascolto incessante e la individuazione di soluzioni. Il nostro candidato è Emiliano e sarà sostenuto con tutte le forze disponibili perché la popolazione canosina sarà chiamata ad esprimersi in cabina elettorale in un clima di incertezza e disorientamento, di tensioni e pressioni provocate da forti spinte populiste provenienti dalla Lega e dalla destra.

E' altresì chiaro che sul programma elettorale regionale del centro sinistra noi, come Partito Democratico di Canosa, vogliamo dire la nostra. Pretendiamo rispetto per il nostro territorio, auspichiamo condivisione e non accetteremo imposizioni su opzioni programmatiche che riguardano il futuro della nostra città e dei nostri concittadini. Vogliamo lavorare con i nostri dirigenti del Pd e futuri amministratori regionali in netta discontinuità rispetto ad alcune pratiche del passato. Vogliamo lavorare con entusiasmo e passione civile, esigendo presenza e collaborazione fattiva. E in attesa di inversioni di rotta, saremo vigili sulle problematiche della salute, molto vigili e severi, denunciando, nell'esclusivo interesse della comunità, inefficienze e inadempienze.
Segreteria Partito Democratico Canosa.

  • PD
  • Primarie Centro-Sinistra
Altri contenuti a tema
Ogni sforzo per evitare di far tornare indietro la Puglia di 15 anni Ogni sforzo per evitare di far tornare indietro la Puglia di 15 anni Incontro a Bari tra Nicola Zingaretti e Michele Emiliano
Emiliano vince a Canosa Emiliano vince a Canosa Preferenze per Carofiglio tra le schede nulle
Verso le regionali, primarie del centro-sinistra Verso le regionali, primarie del centro-sinistra Domenica si vota in Puglia
Provincia BAT: "Piena soddisfazione per l'elezione dell'avvocato Bernardo Lodispoto" Provincia BAT: "Piena soddisfazione per l'elezione dell'avvocato Bernardo Lodispoto" La nota della segreteria provinciale del Partito Democratico
Nuovo governo M5S-PD con 21 ministri Nuovo governo M5S-PD con 21 ministri Domani il giuramento
Assemblea del PD BAT Assemblea del PD BAT A Trani, su convocazione del presidente provinciale, Giovanna Bruno
Assuntela Messina nella nuova direzione nazionale del Partito democratico. Assuntela Messina nella nuova direzione nazionale del Partito democratico. Le dichiarazioni della senatrice pugliese
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.