Sciopero
Sciopero
Politica

Un 8 marzo di lotta per i diritti, contro le discriminazioni e le disuguaglianze

La nota di Michele Rizzi, segretario provinciale Sinistra italiana

L'8 marzo per noi deve essere un giorno di lotta non certo un giorno di festeggiamenti. Negli ultimi anni il movimento delle donne contro la violenza e gli attacchi ai diritti è tornato a farsi sentire con manifestazioni e cortei in varie parti del pianeta. La crisi del capitalismo, che ormai dura da anni, ha mostrato con tutta la sua rudezza la condizione di oppressione sempre più pesante delle lavoratrici, in quanto gli effetti vengono fatti pagare proprio all'anello più debole, quello femminile. Tra l'altro l'Ispettorato nazionale del lavoro ci parla di un'impennata delle lavoratrici che hanno lasciato il lavoro per l'impossibilità di conciliarlo con la maternità, un aumento impressionante di donne costrette a rimanere a casa.

Negli ultimi anni il fondo per le politiche sociali per asili nido, assistenza domiciliare, centri antiviolenza, ecc., ha subito tagli di più del doppio rispetto a dieci anni fa. La liberalizzazione dei licenziamenti attuata dal governo Draghi dopo il blocco per la pandemia ha fatto il resto. Tante sono le donne sotto ricatto perchè rimanere incinta significa perdere il posto di lavoro, tante sono le donne che hanno salari più bassi rispetto agli uomini, tante sono le donne che vengono discriminate sul luogo di lavoro e tutto questo ancora nel 2023.

Per questo, l'8 marzo deve essere ogni giorno. Un 8 marzo di lotta per i diritti, contro le discriminazioni e le disuguaglianze, per rivendicare uno stato sociale degno di questo nome per nuovi asili e mense pubbliche, per nuovi diritti. La logica del profitto capitalista, delle discriminazioni, dell'oppressione di genere, del maschilismo deve essere sconfitta con politiche di sinistra perché la cosiddetta "parità", solo enunciata mediaticamente, ma mai attuata, diventi realtà.
Michele Rizzi, segretario provinciale Sinistra italiana
  • Giornata internazionale della Donna
  • Sinistra Italiana
Altri contenuti a tema
Michele Rizzi, riconfermato segretario provinciale di Sinistra Italiana Michele Rizzi, riconfermato segretario provinciale di Sinistra Italiana Eletta la segreteria
Per un Primo Maggio di nuove lotte per nuovi diritti Per un Primo Maggio di nuove lotte per nuovi diritti La nota di  Michele Rizzi segretario provinciale di Sinistra italiana 
La Polizia di Stato vicina alle donne La Polizia di Stato vicina alle donne Elaborato il Report “Donne vittime di violenza”
Meglio donne e ragazze coraggiose che Donne perfette Meglio donne e ragazze coraggiose che Donne perfette La dichiarazione della consigliera di Parità, Lella Ruccia
Le imprese femminili pugliesi sono in crescita Le imprese femminili pugliesi sono in crescita L'intervento di Antonella Parisi presidente Impresa Donna Confesercenti Provinciale BAT
Festa della donna: Le iniziative dell’Asl Bt Festa della donna: Le iniziative dell’Asl Bt Visite gratuite e focus sulla menopausa
In Puglia 24mila donne alla guida delle aziende agricole In Puglia 24mila donne alla guida delle aziende agricole Agricoltura al secondo posto in classifica per le imprese al femminile
8 MARZO: La Cultura rende omaggio all’universo femminile 8 MARZO: La Cultura rende omaggio all’universo femminile Ingresso gratuito per le donne in musei, castelli e parchi archeologici pugliesi
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.