Asilo
Asilo
Amministrazioni ed Enti

RiParto per promuovere i progetti di welfare aziendale

Pubblicato l’Avviso pubblico dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia del Consiglio dei Ministri

È stato pubblicato dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia del Consiglio dei Ministri l'Avviso pubblico #RiParto finalizzato alla promozione di progetti di welfare aziendale per sostenere il ritorno al lavoro delle lavoratrici madri dopo l'esperienza del parto, anche attraverso l'armonizzazione dei tempi del lavoro e dei tempi di cura della famiglia. Il finanziamento dedicato è pari a 50 milioni di euro. Possono presentare domanda per il finanziamento dei progetti entro il 5 settembre 2022 imprese, consorzi e gruppi di società collegate o controllate. Lo rende noto l'assessora al Welfare

Le proposte progettuali - come di legge all'art.2 del bando - devono prevedere azioni incluse nelle aree di intervento per il supporto all'assunzione del nuovo ruolo genitoriale in un'ottica di conciliazione della vita privata e lavorativa, comprese iniziative di sostegno psicologico e fisico; incentivi economici finalizzati al rientro al lavoro dopo il parto/adozione; la formazione e l'aggiornamento per l'accompagnamento al rientro al lavoro dopo il parto/adozione. Le proposte progettuali potranno riguardare una o più azioni coerenti tra loro, anche in considerazione delle dimensioni aziendali e del contesto lavorativo di riferimento.

"Ritengo importante - spiega l'assessora al Welfare - dare ampia diffusione a questo Avviso, in modo da favorirne la più ampia partecipazione da parte dei possibili beneficiari. Dobbiamo fare in modo che le donne non siamo più costrette a scegliere tra carriera e famiglia. La crisi dovuta alla pandemia ha purtroppo accentuato i divari di genere per quanto riguarda l'accesso al mercato del lavoro. Il bando #RiParto si inserisce nelle politiche che stiamo portando avanti a tutti i livelli per la conciliazione dei tempi vita - lavoro".
  • Regione Puglia
  • Welfare
Altri contenuti a tema
Contrasto al caporalato e investimenti strutturali Contrasto al caporalato e investimenti strutturali Dal PNRR 114 milioni di euro alla Puglia
Il nuovo ospedale di Andria è una priorità per la Regione Il nuovo ospedale di Andria è una priorità per la Regione Di Bari (M5S): “Prossima settimana riunione sulla viabilità”
Canosa: Prorogati  i Servizi di Assistenza Domiciliare (S.A.D) e Assistenza Integrata (A.D.I.) Canosa: Prorogati i Servizi di Assistenza Domiciliare (S.A.D) e Assistenza Integrata (A.D.I.) La dichiarazione dell'assessora alle Politiche Sociali e al Welfare Maria Angela Petroni
Usca: “Chiuderle è una scelta sbagliata. Non dimentichiamo la lezione del Covid” Usca: “Chiuderle è una scelta sbagliata. Non dimentichiamo la lezione del Covid” L'intervento di Pier Luigi Lopalco del Gruppo Misto alla Regione Puglia
Puglia: oltre  5mila casi positivi registrati oggi Puglia: oltre 5mila casi positivi registrati oggi Il piano emergenza covid e pronto soccorso
PNRR per gli investimenti sul patrimonio culturale PNRR per gli investimenti sul patrimonio culturale Alla Puglia oltre 100 milioni di euro
Regione Puglia: Contributi per il sostegno ai canoni di locazione Regione Puglia: Contributi per il sostegno ai canoni di locazione Nel 2022 sono stati 174 i Comuni beneficiari del contributo
Ballottaggi di giugno: "Un risultato importante che viviamo oggi con spirito di squadra" Ballottaggi di giugno: "Un risultato importante che viviamo oggi con spirito di squadra" La dichiarazione del governatore Michele Emiliano
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.