Agriturismo
Agriturismo
Territorio

Puglia:il 25 aprile in agriturismo

La tradizionale scampagnata lontano dalle città senza rinunciare alla comodità e alla protezione dal maltempo

Sono oltre 10mila i pugliesi che hanno scelto di trascorrere il 25 aprile in agriturismo che offre l'opportunità di fare la tradizionale scampagnata lontano dalle città senza rinunciare alla comodità e alla protezione dal maltempo garantita dall'ospitalità delle aziende di campagna, ma per il maxiponte della Festa della Liberazione sono arrivati anche i turisti stranieri in Puglia da Stati Uniti, UK, Olanda e Canada, con Brindisi, Bari e Foggia tra le province più gettonate per la vacanza. E' quanto afferma Coldiretti Puglia, sulla base delle rilevazioni di Terranostra regionale, rispetto a pranzi e pernotti in agriturismo per la Festa della Liberazione.

Dal pranzo sul plaid con i piedi sull'erba, all'agri-aperitivo a bordo piscina o tra i filari dei vigneti, fino alle degustazioni sotto gli ulivi monumentali o sulle balle di fieno, gli agriturismi – aggiunge Coldiretti Puglia - accolgono gli ospiti sia del turismo di prossimità che i vacanzieri esteri con ogni cura, sempre più desiderosi di buon cibo cucinato dai cuochi contadini, di verde, paesaggio e dell'accoglienza familiare.

Ma a vincere sono anche i percorsi di oleoturismo ed enoturismo, un trend confermato dalla scelta di strutture agrituristiche che abbinano alla tradizionale accoglienza le esperienze di turismo legate all'olio EVO o al vino, con attività sportive e salutistiche nelle vigne, come yoga e pilates tra gli uliveti e in mezzo ai filari o percorsi in bicicletta, ma anche concerti e spettacoli organizzati tra gli ulivi o nei vigneti.

Se la cucina a chilometri zero resta la qualità più apprezzata, a far scegliere l'agriturismo è la spinta verso un turismo di prossimità, con la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne che ha portato le strutture ad incrementare anche l'offerta di attività con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, oltre ad attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici o wellness.

Se la cucina a chilometri zero resta la qualità più apprezzata, a far scegliere l'agriturismo è la spinta verso un turismo di prossimità, con la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne che ha portato le strutture ad incrementare anche l'offerta di attività con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, oltre ad attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici o wellness.

Una spinta al turismo green dinanzi alla quale molte delle 950 aziende agrituristiche presenti in Puglia si sono attrezzate con l'offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all'acquisto dei prodotti aziendali di Campagna Amica.

La campagna si classifica tra le mete più gettonate del lungo weekend della Liberazione durante il quale più di un italiano su tre (34%) ha scelto di fare il ponte – conclude Coldiretti - anche prendendo un giorno di ferie per riposare a casa o con amici, distrarsi con gite in giornata ma anche approfittare per fare una breve vacanza con la quasi totalità dei viaggiatori che ha scelto una destinazione nazionale alloggiando nelle abitazioni di proprietà o di parenti ed amici, negli alberghi, nei bed and breakfast e negli agriturismi.
  • Puglia
  • Agriturismo
Altri contenuti a tema
Il G7 del Protagonista Papa Francesco Il G7 del Protagonista Papa Francesco E' la prima volta per un Pontefice
Le dighe pugliesi pronte per affrontare la stagione estiva Le dighe pugliesi pronte per affrontare la stagione estiva Potenziato con nuovi strumenti satellitari il monitoraggio degli impianti
Le patate pugliesi in un'alimentazione sana Le patate pugliesi in un'alimentazione sana Celebrata la prima Giornata Internazionale della Patata, indetta dalla FAO
Turismo: Puglia regione pilota per la banca dati nazionale strutture ricettive Turismo: Puglia regione pilota per la banca dati nazionale strutture ricettive La piattaforma digitale, realizzata dal Ministero del Turismo in collaborazione con le Regioni e le Province Autonome
La Puglia si conferma regione dalle acque “eccellenti” La Puglia si conferma regione dalle acque “eccellenti” Sale in classifica per numero di assegnazione delle bandiere blu, con 24 località premiate.
Ponte del 1° Maggio in agriturismo: profumi e sapori di primavera tra Bari e BAT Ponte del 1° Maggio in agriturismo: profumi e sapori di primavera tra Bari e BAT Il trend della “vacanza rurale” piace e si consolida
La Desolata in foto e video nel contest "Luce Viva" La Desolata in foto e video nel contest "Luce Viva" Inaugurata la mostra a Molfetta nella Sala dei Templari
Lavorazioni obbligatorie del terreno per il contrasto alla diffusione della xylella fastidiosa Lavorazioni obbligatorie del terreno per il contrasto alla diffusione della xylella fastidiosa Le pratiche agronomiche devono essere eseguite dai proprietari e conduttori di terreni agricoli
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.