FeNO Polmonari
FeNO Polmonari
Notizie

PTA di Trani: Monitoraggio delle patologie polmonari croniche attraverso il test del FeNO

Un nuovo modo di monitorare diversi aspetti delle malattie respiratorie

L'Unità Operativa di Pneumotisiologia dell'Asl Bt risulta all'avanguardia per la diagnostica e un punto di riferimento regionale per la gestione ed il monitoraggio delle patologie polmonari croniche. Sono pochissimi, infatti, i centri in Puglia provvisti del test FeNO - di cui è dotata la Uosvd di Pneumotisiologia presso il PTA di Trani - fondamentale per il monitoraggio dell'asma ed essenziale per decidere una terapia "anti infiammatoria" e/o per monitorare l'efficacia in successivi controlli.

Tale apparecchiatura misura il livello di ossido nitrico in parti per miliardo (PPB) nell'aria che si espira lentamente dai polmoni. La misurazione del FeNO costituisce un nuovo modo di monitorare diversi aspetti delle malattie respiratorie quali asma, COPD e patologie del polmone che non sono valutate con i sistemi per la valutazione della funzionalità polmonare.

L'utilizzo di questa metodica, non invasiva, è stato "caldamente" raccomandato dalle linee-guida NICE per l'asma (aprile 2014) e valori elevati di FeNO sono considerati un fattore di rischio per riacutizzazioni asmatiche in pazienti adulti allergici.

"L'infiammazione delle vie respiratorie - commenta il dott. Emmanuele Tupputi, Dirigente Responsabile dell'Unità Operativa Territoriale di Pneumologia della Asl Bt - è un problema importante nell'asma e in altre malattie polmonari. Essere in grado di misurare questa infiammazione e monitorare la reazione del paziente alla terapia è considerato un gold standard nel trattamento delle malattie respiratorie".

"Presso il PTA di Trani - prosegue Tupputi - vengono seguiti e monitorati circa 150 pazienti affetti da asma grave in terapia biologica e tale apparecchio è di grande utilità per la gestione e il monitoraggio di questi pazienti".

Nel 2022 la Uosvd di Pneumotisiologia ha erogato quasi 80mila prestazioni, di cui 46mila presso il PTA di Trani e le restanti nelle varie sedi distrettuali dell'Asl Bt.

L'Unità Operativa diretta dal dott. Tupputi - formata da 6 medici, 10 infermieri, 10 fisioterapisti e 2 Oss - si occupa inoltre di riabilitazione respiratoria sia ambulatoriale che tramite l'assistenza domiciliare attraverso l'ossigenoterapia.

"Siamo oramai ritenuti - spiega il dott. Tupputi - anche un punto di riferimento per la cura delle patologie del sonno, solo nel 2022 infatti abbiamo eseguito oltre 2mila polisonnografie, di cui circa la metà presso il PTA di Trani".

Le attività sono svolte dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00 con 2 rientri settimanali nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00. L'accesso all'ambulatorio di Pneumotisiologia avviene tramite richiesta del medico di base e prenotazione al Cup
  • ASL BT
  • Trani
Altri contenuti a tema
San Biagio protettore dai mali della gola San Biagio protettore dai mali della gola Nel 2022, numeri rilevanti per la UOC di Otorinolaringoiatria
La  buona sanità è per fortuna con noi La buona sanità è per fortuna con noi Improntata dalla dedizione di tanti operatori sanitari
Antonio Di Nunno primo assoluto al "Cross Trani" Antonio Di Nunno primo assoluto al "Cross Trani" Antonio Di Giulio e Rosanna D’Ambra dell'Atletica Pro Canosa, primi di categoria
Open Day: STP ti accompagna a scuola Open Day: STP ti accompagna a scuola A Bari, Trani, Molfetta e Bitonto a bordo dei nuovi bus
Ipertensione della vena porta : Si cura con il TIPS al  Bonomo di Andria Ipertensione della vena porta : Si cura con il TIPS al Bonomo di Andria Un lavoro multidisciplinare di più unità operative
Inaugurata risonanza magnetica 3 TESLA all’Ospedale Dimiccoli di Barletta Inaugurata risonanza magnetica 3 TESLA all’Ospedale Dimiccoli di Barletta È la prima presente in una Asl della Regione Puglia
Avvio dei lavori all'Ospedale Bonomo di Andria Avvio dei lavori all'Ospedale Bonomo di Andria I lavori strutturali saranno continui
Risonanza magnetica anche in pazienti portatori di pacemaker Risonanza magnetica anche in pazienti portatori di pacemaker Nuovo servizio d’eccellenza nell’ASL BT al Bonomo di Andria
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.