Michele Costanzo
Michele Costanzo
Vita di città

Michele Costanzo non è più tra noi

Persona perbene su cui si poteva fare sempre affidamento

Mentre scorrono le foto ricordo su Facebook, in città sono stati affissi i manifesti che comunicano la prematura dipartita di Michele Costanzo all'età di 55 anni. Ne danno il triste annuncio la moglie Enza Paulucci, la mamma, i fratelli Antonio, Lucia, Mimmo e Sabino, i suoceri, i cognati, i nipoti ed i familiari, tutti addolorati per la perdita del caro Michele che lascia un vuoto incolmabile nella comunità. Il premio "Luci della Murgia" a cura del GAL Murgia Più conferito nel 2014 a Michele Costanzo, co-titolare della caffetteria-pasticceria "Les Gourmets" a Canosa di Puglia(BT) racchiude nella motivazione tutti i cardini di una carriera da barista a 360° iniziata dal basso dietro un bancone: "Coraggioso, intraprendente, in grado di utilizzare in maniera virtuosa i fondi europei erogati dal Gruppo di Azione Locale e di progettare il futuro reinterpretando il passato in maniera innovativa". Un riconoscimento particolare per lo spirito d'iniziativa e di imprenditorialità nelle attività intraprese e svolte da Michele Costanzo tutte legate al variegato mondo del bar, della gelateria, della pasticceria, dei ricevimenti nuziali, attraverso capacità e competenze per l'artigianalità, la territorialità, l'ospitalità e l'accoglienza della clientela. Sono già tanti coloro che hanno voluto salutarlo e ricordarlo sui social: conoscenti, amici e parenti che hanno scritto anche solo poche parole rivolte a Michele Costanzo, distintosi per la sua lealtà e correttezza nei confronti dei suoi maestri e dei dipendenti, per la sua cortesia e garbo, affabilità e cordialità nell'arco delle giornate, a cominciare dalle colazioni fino a sera, e spesso anche a notte fonda, al servizio della gente sempre più esigente ed attenta alle consumazioni nei locali pubblici. Michele Costanzo, un professionista del settore, gelatiere di vecchia scuola, una persona perbene su cui si poteva fare sempre affidamento, un benefattore d'altri tempi nella discrezione che l'ha sempre contraddistinto, nelle comunità che ha contattato per il suo lavoro fatto di sacrifici e dedizione, di rinunce e orari balzani che hanno cementato i rapporti e le relazioni con le persone conosciute in servizio ed hanno insegnato a dare valore al tempo e alla vita. La messa esequiale per Michele Costanzo sarà celebrata alle ore 10,30 di lunedì 1 febbraio presso la Chiesa di Gesù Liberatore a Canosa di Puglia nel rispetto delle norme anti-covid.
  • Funerale
Altri contenuti a tema
Canosa: "C’è una violenza latente che sta provocando morte" Canosa: "C’è una violenza latente che sta provocando morte" Il messaggio di cordoglio del consigliere regionale Ventola (FDI)
Canosa: "È nostro dovere tenere vivo il suo ricordo" Canosa: "È nostro dovere tenere vivo il suo ricordo" La dichiarazione della capogruppo del M5S Grazia Di Bari sulla morte di Damiano Bologna
Canosa: Il livello di barbarie raggiunto dalla violenza Canosa: Il livello di barbarie raggiunto dalla violenza La nota di cordoglio della segreteria PD di Canosa
Canosa: una morte tanto assurda quanto tragica Canosa: una morte tanto assurda quanto tragica L'intervento dell'ex consigliere regionale Sabino Zinni
Canosa: lutto cittadino per la morte di Cosimo Damiano Bologna Canosa: lutto cittadino per la morte di Cosimo Damiano Bologna Il cordoglio del Sindaco Roberto Morra
Canosa piange  la vittima di una violenza inaudita Canosa piange la vittima di una violenza inaudita E' deceduto l'uomo intervenuto per difendere una sua amica.
Luigia Masotina non è più tra noi Luigia Masotina non è più tra noi I funerali si terranno giovedì 25 novembre
Pino Lovino, un ”autentico gentleman” Pino Lovino, un ”autentico gentleman” Stamani è venuto a mancare improvvisamente
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.