Palazzo Sinesi Museo Archeologico Nazionale  Canosa di Puglia
Palazzo Sinesi Museo Archeologico Nazionale Canosa di Puglia
Eventi e cultura

Le vacanze natalizie nel segno dell'Archeologia

Smontati i ponteggi davanti al Museo Archeologico Nazionale di Canosa

Da poche ore sono stati smontati i ponteggi presenti davanti a Palazzo Sinesi, sede del Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia(BT) dopo la caduta dei calcinacci dalle pareti esterne e dai cornicioni superiori di ottobre scorso. Ultimati i primi lavori di messa in sicurezza dell''edificio risalente all'ultimo decennio del XIX secolo. Inizialmente destinato a deposito dei reperti provenienti dall'area urbana e dal territorio di Canosa ed a sede di mostre temporanee, dal 2015, con l'istituzione del Polo Museale, è diventato sede del Museo Archeologico Nazionale. L'esposizione attuale, rinnovata di recente, illustra con apparato segnaletico e didattico in italiano e inglese, uno spaccato della società canosina tra età arcaica ed ellenistica, uno dei momenti di maggior rilevanza nella millenaria storia della città. Inoltre, per le vacanze natalizie 2019-20 il Polo Museale della Puglia ed il Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia presentano al pubblico al pianterreno della sede, in Via John Fitzgerald Kennedy n. 18, una installazione del Maestro Giuseppe Carta, inserita nell'ambito della mostra "Giuseppe Carta-Epifania della Terra". Si intitola "Olive", l'opera scelta dall'artista sardo per Canosa di Puglia(BT), che rappresenta il frutto della terra, testimone discreto e prezioso di un mondo che ha attraversato i secoli e i millenni che è anche emblema della produzione agricola dell'intera Puglia e per tutto il mondo simbolo di Pace. Il progetto "Giuseppe Carta. Epifania della Terra", incentrato sui frutti della terra, tipici della produzione pugliese, mostra al pubblico un articolato corpus di sculture e dipinti, adattandosi ad ogni contesto architettonico.

A Canosa di Puglia(BT), nei giorni 29 dicembre 2019 e 3,4,5,6 gennaio 2020 sono in programma gli eventi del calendario "Natale In… Archeologia" : dalle ore 10.30 (partenza dal Museo Archeologico Nazionale, in via Kennedy n.18), la "PASSEGGIATA ARCHEOLOGICA A SPASSO NEL TEMPO" percorrendo l'itinerario alla scoperta delle bellezze archeologiche e delle bontà enogastronomiche tipiche. Attraverso un percorso millenario si scopriranno i tesori preziosi e tangibili della storia di Canusium visitando: il Museo Archeologico Nazionale-Palazzo Sinesi, con le raffinate ceramiche funerarie provenienti dalla Tomba Varrese (IV-III sec. a.C.); la Domus romana di Colle Montescupolo, tipico esempio di dimora d'epoca imperiale (I sec.d.C.-I sec. d.C.); il caratteristico Ipogeo Scocchera B (III-II sec. a.C.); il Parco Archeologico di San Giovanni (VI sec. d.C.), importante edificazione paleocristiana; il Mausoleo di Marco Boemondo d'Altavilla (XII sec.), eroe della I Crociata. Alle ore 13.15 il pranzo convenzionato, alle ore 15.30 si proseguirà con il tour "LE TOMBE DEI PRINCIPI DAUNI", la partenza da viale I Maggio, n.7. Itinerario tra antichità e nuove tecnologie con percorso monotematico alla scoperta di Canosa daunia-ellenistica, un'affascinante esplorazione del sottosuolo della città e dei tesori che nascondeva: gli ipogei e i corredi funerari. Gli ipogei sono le dimore ultraterrene dei "principi dauni", tombe interamente scavate nel tufo e risalenti al IV-III sec. a.C. I siti visitabili saranno: gli Ipogei Lagrasta (IV-I sec. a.C.), il più importante complesso funerario di Canusium e dell'intera regione; l'Ipogeo D'Ambra (IV-III sec. a.C.), interamente scavato nell'argilla; l'Ipogeo del Cerbero (III sec. a.C.), il quale presenta l'affresco del mitologico cane a tre teste Cerbero(con videomapping esplicativo) e l'Ipogeo di Vico San Martino (V-I sec. a.C.)., complesso funerario con diverse tipologie di ambienti . Dalle ore 17.30 (zona Costantinopoli) la visita al PRESEPE VIVENTE E' obbligatoria la prenotazione contattando l'utenza telefonica 333 88 56 300, attiva per ulteriori informazione. Gli eventi previsti nel calendario "Natale In… Archeologia 2019" a Canosa di Puglia (BT), sono stati organizzati e promossi dalla Fondazione Archeologica Canosina Onlus e dall'impresa culturale Tango Renato-servizi per l'archeologia e il turismo, sotto il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia, ed in collaborazione con l'Associazione Amici dell'Archeologia ed il Comitato Presepe Vivente di Canosa di Puglia. E' possibile consultare le pagine Facebook del Museo Archeologico Nazionale Canosa di Puglia, della Fondazione Archeologica Canosina Onlus, del Presepe Vivente di Canosa di Puglia in continuo aggiornamento sui programmi in corso di svolgimento durante le vacanze natalizie.
Turisti in visita alla Tomba di Boemondo Canosa di Puglia(BT)Ipogeo del Cerbero Canosa Studio GlowarpDomus romana di Colle Montescupolo Canosa di PugliaXVI Edizione Presepe Vivente Canosa di PugliaBari Mostra Giuseppe Carta. Epifania della TerraLe “Olive” di Giuseppe Carta - Museo Archeologico Nazionale di Canosa di PugliaMuseo Archeologico Nazionale di Canosa di PugliaMuseo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia
  • Fondazione Archeologica Canosina Onlus
  • Polo Museale della Puglia
  • Museo Archeologico Nazionale Canosa
Altri contenuti a tema
FAC : tutto pronto per l'inaugurazione FAC : tutto pronto per l'inaugurazione Il programma della cerimonia di lunedì
Nuova sede per la Fondazione Archeologica Canosina Nuova sede per la Fondazione Archeologica Canosina Il programma dell'inaugurazione
Incrementare il numero dei visitatori a Canosa Incrementare il numero dei visitatori a Canosa L'obiettivo 2020 della Fondazione Archeologica Canosina
Le domeniche dell'Archeologia Le domeniche dell'Archeologia Reso noto il programma del tour
A scuola di archeologia A scuola di archeologia Riprendono i laboratori didattici della Fondazione Archeologica Canosina
Nuova  vita  ai  “frammenti” di storia canosina Nuova vita  ai “frammenti” di storia canosina Presentato il corredo di una delle tombe nel "cantiere ing. Di Nunno"
Fondazione Archeologica Canosina:  "La Regione Puglia aderisca come socio" Fondazione Archeologica Canosina: "La Regione Puglia aderisca come socio" Ventola ha scritto al presidente Emiliano, all'assessore Capone e al dirigente Patruno, presentando anche mozione. 
Frammenti di città: lo scavo nel cantiere ing. Di Nunno in Via Moscatelli Frammenti di città: lo scavo nel cantiere ing. Di Nunno in Via Moscatelli Primo appuntamento #ilmuseoracconta
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.