Parma -Lucrezia Maria Mangino
Parma -Lucrezia Maria Mangino
Scuola e Lavoro

Laurea in Ingegneria Gestionale per Lucrezia Maria Mangino

A Parma ha discusso la tesi su "Le ecomafie e la criminalità ambientale"

La laurea rappresenta uno dei traguardi di fondamentale importanza nella vita di una persona. Il conseguimento del titolo è rilevante sia dal punto di vista professionale che morale grazie alle conoscenze e competenze che si sono apprese durante il corso di studi. Lo scorso 7 ottobre, a Parma, la giovanissima Lucrezia Maria Mangino ha conseguito la laurea triennale in Ingegneria Gestionale presso l'Università degli Studi di Parma – Dipartimento di Ingegneria e Architettura. Al termine dell'anno accademico 2021-22, la canosina Lucrezia Maria Mangino ha discusso la tesi di laurea intitolata "Le ecomafie e la criminalità ambientale", sotto la direzione della relatrice professoressa Monica Cocconi, responsabile dell'Osservatorio Permanente Legalità dell'Ateneo e delegata del Rettore all'Anticorruzione e Trasparenza.

"""L'obiettivo della tesi – ha spiegato Lucrezia Maria Mangino - è quello di mettere in evidenza il tema dell'ambiente e della sua tutela, il quale costituisce il principale problema sociale e giuridico, con l'intento di promuoverlo e valorizzarlo. Lo scopo principale è quello di concentrarsi sulla prevenzione e salvaguardia dell'ambiente ai danni dell'uomo. Il diritto ambientale costituisce un interesse relativamente recente, in quanto, solo dopo, a causa dell'inquinamento ambientale si è sviluppata una coscienza collettiva che ha dato vita ad associazioni ambientaliste, le quali avevano come interesse principale la sua cura. Il sistema di tutela ambientale prevede forme di prevenzione volte ad evitare l'evento dannoso. Obiettivo fondamentale della tesi- sottolinea la neo ingegnere - è porre in analisi i diversi reati ambientali, soffermandosi sul ruolo della criminalità organizzata che in Italia ha generato e continua a generare gravi danni alla salute umana e non solo. L'ecomafia costituisce un grave pericolo per l'ambiente e per la salute dell'uomo, ed è un settore della criminalità organizzata che gestisce attività illecite di dannoso impatto ambientale, tra cui smaltimento illegale dei rifiuti, abusivismo edilizio, incendi boschivi e illegalità nel mercato alimentare. A fare il punto della situazione è Legambiente, associazione senza scopo di lucro che annualmente pubblica un rapporto sui reati ambientali commessi dalla criminalità organizzata. Si cerca inoltre, di contrastare i danni ambientali promuovendo una nuova economia, la green economy o economia verde, la quale è utile per la produzione di prodotti ecosostenibili con lo scopo di ridurre l'inquinamento. Una parte della tesi, tra gli altri temi trattati, - precisa Lucrezia Maria Mangino - focalizza l'attenzione sul paradigma dell'economia circolare e sulla gestione dei rifiuti, mettendo in evidenza il problema relativo alla terra dei fuochi caratterizzata dalla frequente presenza di falò appiccati dai clan camorristici ai cumuli di rifiuti tossici sversati illegalmente, con conseguente dispersione nell'aria di sostanze altamente nocive e inquinanti."""

A margine del percorso di crescita personale e professionale, l'ingegnere Lucrezia Maria Mangino ha espresso :"""sentiti ringraziamenti alla professoressa e relatrice Monica Cocconi che mi ha sostenuta sin dall'inizio in questo percorso universitario ed è stata sempre disponibile, soprattutto nel raggiungimento di questo mio grande traguardo. Ringrazio in modo speciale, con un forte abbraccio, la mia famiglia che mi ha sempre supportata e accompagnata in questi anni, condividendo tutti i momenti più belli, credendo sempre in me, in modo particolare i miei genitori e mio fratello... Ringrazio – aggiunge tra gli 'altri - tutte le persone che ho avuto modo di conoscere in questa bellissima città e che mi sono state sempre accanto, amici e colleghi con i quali è nato un bellissimo rapporto, abbiamo trascorso tanti bei momenti che porterò sempre nel mio cuore.."""

Tra le emozioni dei festeggiamenti l'ingegnere Lucrezia Maria Mangino ha dichiarato :"""Ringrazio me stessa, per essere riuscita ad affrontare tutte le difficoltà ed aver imparato a credere fortemente nelle mie capacità. A questa mia voglia di fare sempre le cose in grande per raggiungere i miei obiettivi e realizzare tutti i miei sogni.""" Proseguirà i suoi studi trasferendosi nella capitale per conseguire la laurea magistrale in Ingegneria gestionale della Sapienza Università di Roma per acquisire ulteriori conoscenze e sviluppare competenze di alto livello che integrano i contenuti tecnologico-progettuali tipici delle discipline ingegneristiche con una piena comprensione degli aspetti economico-gestionali dei problemi decisionali propri delle organizzazioni. Le statistiche riportano che al termine del percorso formativo il laureato magistrale trova occupazione sia nell'ambito di imprese che operano su scala nazionale e multinazionale in differenti settori della produzione di beni e servizi (consulenza aziendale; energia; mercati finanziari, banche e assicurazioni; trasporti e logistica; informatica; elettronica e telecomunicazioni; meccanica; marketing e distribuzione commerciale), che nell'ambito della pubblica amministrazione.
All'ingegnere Lucrezia Maria Mangino le congratulazioni della Redazione di Canosaweb.Ad Maiora!
  • Laurea
  • Parma
  • Ecomafie
Altri contenuti a tema
Laurea con 110 e lode per Giorgia Serlenga Laurea con 110 e lode per Giorgia Serlenga In Ingegneria Gestionale al Politecnico di Bari, discutendo sulla gestione della sicurezza in attività di vivaismo orticolo a Canosa
Un ingegnere gestionale per amica: laurea da 110 e Lode per Francesca Casamassima Un ingegnere gestionale per amica: laurea da 110 e Lode per Francesca Casamassima E’ il culmine di un percorso di studi meravigliosamente perfetto
Ecomafie: Campagne trasformate in discariche a cielo aperto Ecomafie: Campagne trasformate in discariche a cielo aperto In Puglia un fenomeno grave ed in escalation
Polo Universitario Barletta: riprendono anche le sessioni di laurea in presenza Polo Universitario Barletta: riprendono anche le sessioni di laurea in presenza Gaetano Fiore si è laureato in infermieristica con 110 e lode
5 Canosa nella tesi di laurea di Maila Petruzzelli Canosa nella tesi di laurea di Maila Petruzzelli Discussa presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca
Laurea magistrale per  Donato Chincoli Laurea magistrale per Donato Chincoli Conseguita presso la prestigiosa Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Laurea Magistrale in Management dei Servizi per Stefano Luisi Laurea Magistrale in Management dei Servizi per Stefano Luisi A Roma, ha discusso sulla digitalizzazione del settore farmaceutico "il caso Farmalabor"
Laurea Magistrale in Management dei Servizi per Mauro Minerva Laurea Magistrale in Management dei Servizi per Mauro Minerva A Roma, all'Università Cattolica del Sacro Cuore–Facoltà di Economia
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.