Nicoletta Lomuscio
Nicoletta Lomuscio
Politica

La trasparenza: solo un paio di domande al sindaco Malcangio

L'intervento di Nicoletta Lomuscio, consigliera comunale di opposizione

A Canosa di Puglia, il Consiglio Comunale tenutosi 13 giugno scorso, in seconda convocazione, è stato richiesto da parte di un quinto dei Consiglieri Comunali di opposizione, compreso chi vi parla allo scopo di proporre la possibilità di costituzione di una Commissione Speciale con il compito di approfondire accertare e indagare su fatti atti e provvedimenti tenuti dai componenti degli organi elettivi e amministrativi. Tutto ciò a fronte delle notizie pubblicate su molti giornali locali nazionali e regionali aventi ad oggetto la notizia di un presunto reato di corruzione elettorale che vede indagati n.8 componenti tra cui Sindaco Presidente del Consiglio e Consiglieri Comunali e Regionali. Mentre da un lato si rincorrevano, amplificate dai social notizie e articoli vari, in città accadeva qualcosa di molto strano, silenzio, uno stupefacente silenzio così assordente da farsi sentire in ogni luogo, quasi bisbigliato tra le fessure delle porte e delle finestre delle abitazioni dei cittadini canosini la cui preoccupazione principale era quella di non farsi vedere, non farsi sentire e soprattutto non esternare a nessuno la propria personale opinione. Sembrava fosse calata un folta nebbia tra il Palazzo e la Piazza, un qualcosa di opaco un velo che generava l'imposizione del silenzio a tutti costi.

Io personalmente mi sono chiesta : "Perchè questo enorme silenzio di fronte ad una poco piacevole notizia, così gravosa per la sua portata e per il suo contenuto in danno di alcuni componenti rappresentativi della politica cittadina e non solo? Non sono riuscita a darmi una soddisfacente risposta. Ed allora in attesa della convocazione dell' odierno Consiglio Comunale ho dovuto fare delle riflessioni e considerazioni che ho il dovere come consigliere comunale di opposizione di sottoporre alla attenzione della Sua persona Sig. Sindaco.
Ho titolato questo intervento la trasparenza non alludendo certamente alla trasparenza amministrativa quale obbligo di legge, bensì alla trasparenza dal lato del cittadino.
Sindaco, converrà con me che la trasparenza è una risorsa, è un modo di realizzarsi come cittadino, essa ,se ne parliamo serve per generare dibattito pubblico e soprattutto partecipazione, quella partecipazione che tanto latita nella nostra città spesso per innata pigrizia e limite culturale. Se il cittadino non partecipa, voi organi politici al governo della città , voi ve la cantate e voi ve la suonate !
Il dibattito in aula e fuori, nei bar, insieme alla competizione, sono qualcosa di positivo, poichè qui non si discute di rispettare gli obblighi di legge, ma di andare ben oltre, di dare tutti una adesione spontanea ad un pacchetto di valori etici. E i benefici sono per tutti!
SE nelle stanze del potere che oggi sono occupate da Voi maggioranza, le regole del gioco valgono per tutti, perchè tutti le rispettano, allora io cittadino avrò fiducia e aumenterò la mia virtù cercando di fare la mia parte, non solo ma di dare anche un contributo.
Sono inciampata in questo termine "Accauntability, termine di difficile traduzione in italiano, proviene dal latino ,passato al francese e poi approdato alla lingua inglese. Tale termine vuol dire non solo cose fatte bene, ma significa molto di più, significa RISPONDERE ALLE DOMANDE. CHI LE FA QUESTE DOMANDE? IL CITTADINO.

Esiste un dovere istituzionale di fare le domande ed esiste altresì un dovere istituzionale di dare le risposte.
Carissimo Sindaco Malcangio, Lei non ha mai risposto alle mie innumerevoli interpellanze, ho sempre in ogni seduta di C.C. alzato la mia mano chiedendo di intervenire, raccomandandomi accoratamente a Lei, Lei sig. Sindaco che nel suo composto e quasi irragionevole silenzio non mi ha mai ritenuta degna di ricevere da parte Sua in aula una pregiata Sua risposta!!
Ho constato una grande mancanza di ascolto da parte sua sui numerosi temi sollevati, tranne qualche raro caso sto pensando alla social card da voi accolta e proposta dalla consigliera Bucci, non ho remora alcuna a dire che su temi fondamentali vi ho manifestamente fiancheggiato sto parlando di ARCHEOLOGIA.
Ricordo a me stessa e a tutti i colleghi consiglieri in aula che solo con le risposte trasparenti si genera fiducia e non avremo paura di sottoporci a nessun giudizio né da parte degli organi inquirenti né degli elettori.
E' di recente costituzione il cd. Forum del governo aperto le cd. "AGENDE APERTE" una nuova prassi dove il ministro ci comunica gli appuntamenti della sua agenda….e così se il Sig. Ministro dell'Ambiente incontra sempre e soltanto le associazioni per la caccia e in agenda non troviamo fissato mai nessun appuntamento per incontrare il WWF….BE' ALLORA QUALCHE DOMANDA CE LA DOBBIAMO FARE.
Voglio dire che uno sguardo esterno è necessario, perché vi obbliga a fare trasparenza, vi induce a tenere un comportamento corretto, sapete di essere osservati e saprete concretamente di essere sottoposti alle conseguenze del giudizio altrui.
queste sono le ragioni alla base della mia e degli altri colleghi della minoranza a sostegno della proposta ci costituzione di una commissione speciale di indagine e verifica degli atti amministrativi di governo che ponete in essere.
Sindaco Malgangio, qual è il Vostro metodo
Aderisce o no ad un insieme di valori etici?? l'etica pubblica è il rapporto di fiducia che si instaura tra i cittadini e le istituzioni, il senso di responsabilità.
Sindaco Malcangio lei sta svolgendo adeguatamente il suo operato?
Sindaco Malcangio ha misurato la dimensione etica dell'agire della sua squadra? Squadra di assessori che in tante occasioni decanta.
Sindaco Malcangio il suo addetto stampa ci comunica tantissime notizie sul sito istituzionale, in grandissima sovrabbondanza, amplificate successivamente sui social. Certo in strategie di comunicazione siete bravi ,siete i migliori, nessuno mi creda è più bravo di Voi. In una ideale pagella politica 10 e lode in comunicazione e direi pure in spettacolo. Eppure chi governa deve mostrare la sua propensione al fare piuttosto che al comunicare. Voi siete esperti specializzati in visibilità, propaganda e fotografie, lo dico nell'adempimento del dovere di critica e di sindacato che spetta per legge al consigliere comunale.
Sindaco Malcangio, lo dico senza remora alcuna, lei appare come la controfigura di se stesso, un uomo immagine, persona compita, rispettosa, sorridente……ma a Canosa di Puglia serve un sindaco e va da sé che DEBBA essere una brava persona.
Sindaco Malcangio, a due anni di amministrazione dimostri che il periodo di apprendistato è finito, dimostri di saper realizzare, dimostri di prendere le briglie della sua amministrazione , dimostri di essere un uomo del fare concreto.
Perché sono così arrabbiata con lei Sig. Sindaco??
Preoccupa il fatto che state tralasciando di dare delle risposte concrete alla città sui temi che contano. Non seppellite i gravi problemi sotto le luci e i riflettori di una ennesima festa di piazza penso all'ambiente e alle morti per gravi patologie correlate, penso al lavoro che manca per giovani e adulti, penso ad un mercato immobiliare immobile, guardatevi intorno, tante case nell'abitato cittadino in vendita, nessun compratore.
Sa quale è il bilancio da parte mio a due anni di governo della città?
vedo una città più ingiusta . debbo constatare una città più forte e solidale con i canosini fortunati, benestanti , inseriti nel mondo del lavoro, magari in cooperative sorte nel frattempo oppure imprese storiche beneficiare di grandi finanziamenti regionali, tutti questi cittadini stretti intorno a voi alla vostra compagine di governo, la città appare calibrata sulla vostra natura di partito di centrodestra.
e il resto della popolazione dov'è? assente dalla ribalta cittadina, combatte per avere il pane in tavola, per riuscire a comprarsi i farmaci, per il riconoscimento di una malattia, per uno sconto sulla bolletta. popolazione che non ha voce in questa città piena di eventi mondani che riuscite a comunicare con le vostre belle foto..ma le foto non possono cambiare la vita di chi ha bisogno.
qui non si è mai puntato a muro contro muro, allo scontro a prescindere, si è puntato a chiedere spiegazioni, a chiedere trasparenza.
voi siete una maggioranza forte e coesa, noi siamo solo opposizione, ma siamo critica e a nche costruzione di una possibile alternativa di governo di questa città e siccome siamo in democrazia, va da sé che chi governa deve sempre passare al vaglio della opposizione, e allora statene certi, l'opposizione esiste in consiglio comunale e fuori dal consiglio perché la democrazia è tale se si fonda sulla libertà di dire e sulla libertà di pensare.
Avv. Nicoletta Lomuscio
  • Consigliera Nicoletta Lomuscio
Altri contenuti a tema
Canosa: Incuria e di sporcizia nel  parco Regina Pacis Canosa: Incuria e di sporcizia nel parco Regina Pacis La consigliera di minoranza Nicoletta Lomuscio ha presentato interpellanza ex art.31 del regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale
Il consigliere Vitrani Michele votato dalla sola maggioranza Il consigliere Vitrani Michele votato dalla sola maggioranza L'intervento del consigliere comunale Nicoletta Lomuscio del gruppo Misto
Canosa: Le numerose  perplessità di fronte al notevole aumento delle Tariffe TARI 2024 Canosa: Le numerose  perplessità di fronte al notevole aumento delle Tariffe TARI 2024 L'intervento della consigliera comunale  Nicoletta Lomuscio del Gruppo Misto 
Canosa : L’agricoltura dimenticata Canosa : L’agricoltura dimenticata L'intervento della consigliera comunale di opposizione Nicoletta Lomuscio
Canosa:  Deficienza del servizio rifiuti della Città. Una situazione indecente! Canosa: Deficienza del servizio rifiuti della Città. Una situazione indecente! Osservazioni e suggerimenti della consigliera comunale di minoranza avvocato Nicoletta Lomuscio,
Canosa: Non stanziati fondi a sufficienza per le attività agricole nella programmazione 2024-2026 Canosa: Non stanziati fondi a sufficienza per le attività agricole nella programmazione 2024-2026 La nota di Nicoletta Lomuscio-Consigliera di opposizione della Lista Civica "Io Canosa" 
Canosa:  manca un assessorato dedicato alla agricoltura Canosa: manca un assessorato dedicato alla agricoltura Le 'raccomandazioni' al sindaco di Nicoletta Lomuscio, consigliere di minoranza della Lista Civica "Io Canosa" 
Consiglio comunale: Gli emendamenti interamente rigettati senza una preventiva sanatoria Consiglio comunale: Gli emendamenti interamente rigettati senza una preventiva sanatoria L'intervento di Nicoletta Lomuscio, consigliera di minoranza della Lista Civica “Io Canosa"
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.