2019 Passione Vivente Canosa di Puglia(BT)
2019 Passione Vivente Canosa di Puglia(BT)
Eventi e cultura

La bellezza della "Passione Vivente"

Andata in scena la XV Edizione

Non ha tradito le attese la XV Edizione della "Passione Vivente" a Canosa di Puglia(BT) andata in scena il 25 aprile a causa del rinvio per maltempo nella Domenica delle Palme come programmato tempo addietro. Lodevole impegno e compostezza dei figuranti e dei componenti dell'Associazione "Passione Vivente Canosa", promotrice dell'evento religioso-artistico, che hanno espresso il massimo di sé stessi sia nell'organizzazione, che nell'allestimento tecnico e scenografico e nella partecipazione sentita e corale. Tra i protagonisti delle rappresentazioni sceniche: Riccardo Zagaria (Gesù); ); Damiano Sansonna (Ponzio Pilato); Antonio Perrone (Giovanni Apostolo); Davide Di Muro(Giuda); Vincenzo Sansonna (Pietro); Elena Di Palma(Maria); Michele Lenoci (Caifa);Erika Catano(Veronica), mentre dietro le quinte: Mimmo Foggetti, in veste di regista, coadiuvato dalle professoresse Milena Scaringella e Luisa Lamanna; Antonia Lavacca(scenografa); Antonella Di Nunno(costumista); Marilena Cappelletti (coordinatrice); Onofrio Cannone della Spear Service (audio), Gianni Di Benedetto (piano di sicurezza e coordinamento). Le note di "Speranza di libertà" di Ennio Morricone e "Giacobbe" di Marco Frisina tra i brani della colonna sonora della XV Edizione della "Passione Vivente" che continua ad essere un appuntamento di eccezionale intensità e di riflessione spirituale oltre ad essere un evento artistico-culturale di richiamo di pubblico presente nelle location urbane : Piazza della Repubblica per L'Ultima Cena, il Tradimento di Giuda, la preghiera nell'Orto degli Ulivi e l'interrogatorio del Sinedrio; Piazza Vittorio Veneto, la Condanna di Pilato, poi il corteo si è incamminato lungo via Kennedy, luogo della flagellazione, via Balilla per salire al Calvario sul colle arido e brullo in via Balilla dove è avvenuta la "Crocifissione di Gesù". Come il set di un film, ancora una volta le rappresentazioni sceniche della Passione Vivente hanno saputo coniugare tradizione e modernità, esperienza scenografica ed originalità artistica nel rigoroso rispetto della verità storica-religiosa, interagendo tra linguaggio e gestualità di popolani, guardie romane, apostoli, sommi sacerdoti, centurioni a cavallo (delle Scuderie Giannelli di Andria e Patruno di Canosa), in luoghi naturali e scenari di grande impatto visivo mentre scendeva un tramonto suggestivo tipico primaverile. Canosa di Puglia " Città d'Arte e Cultura" ha vissuto un altro pomeriggio intenso e carico di pathos, attraverso la rievocazione della Passione Vivente nell'incanto di atmosfere religiose e artistiche, affondando le radici nella storia plurimillenaria sempre coinvolgente e toccante. La "Passione Vivente" è un patrimonio storico-religioso–culturale della comunità locale che anche quest'anno ha coinvolto centinaia di persone, tutte volontarie, dando vita a momenti di condivisione e socializzazione nel segno della fede, della devozione e dell'arte.
Foto a cura di Salvatore Carbone
© Riproduzione riservata
2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia2019 Passione Vivente Canosa di Puglia
  • I Riti della Settimana Santa
Altri contenuti a tema
Va in archivio la XV Edizione della Passione Vivente Va in archivio la XV Edizione della Passione Vivente I ringraziamenti degli organizzatori
Dal pianto all’Amore fecondo della Croce Dal pianto all’Amore fecondo della Croce La “Desolata”, una fede, una identità, una realtà viva
Di Padre in Figlio Di Padre in Figlio Ezio Masotina figlio di Mimmo alla direzione del Coro della Desolata
Il Giorno di Maria DESOLATA Il Giorno di Maria DESOLATA L'itinerario della processione con 3 soste
ECCE  HOMO ECCE HOMO Memoria della Passione Vivente del 1988
E il suo regno non avrà fine E il suo regno non avrà fine Il titolo della Croce
La Processione dei Misteri del Venerdì Santo La Processione dei Misteri del Venerdì Santo Reso noto l'itinerario del percorso
Sabato Santo: giorno antico e sempre nuovo Sabato Santo: giorno antico e sempre nuovo Il programma della Processione della Desolata
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.