In Bulgaria, l'82° Reggimento Fanteria
In Bulgaria, l'82° Reggimento Fanteria "Torino"
Storia

In Bulgaria, i militari dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"

Sono partiti dalla Caserma "Ruggiero Stella" di Barletta,

Sono partiti questa mattina dalla caserma "Ruggiero Stella" di Barletta, i militari dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" che, comandati dal Colonnello Francesco Alaimo, assumeranno nei prossimi giorni il comando del Battle Group EVA (Enhanced Vigilance Activity) in Bulgaria, costituito anche da assetti di altri reparti dell'Esercito Italiano. Il Comandante della Brigata "Pinerolo", Generale Paolo Sandri, nel salutare gli uomini e le donne del reparto in partenza per il Teatro Operativo bulgaro, si è complimentato con il Colonnello Francesco Alaimo per l'impegno dimostrato dal reparto durante l'attività di approntamento, propedeutica all'assolvimento della missione, con la consapevolezza che sapranno rappresentare l'Italia fuori dai confini nazionali nel solco della professionalità e delle tradizioni che contraddistinguono l'Esercito Italiano. Il Genenale Sandri ha poi concluso ringraziando le famiglie di tutti i militari per il loro sacrificio e per il supporto che quotidianamente assicurano ai propri congiunti. Presente alla partenza anche una delegazione dell'Associazione dei "Fanti del Torino".

Il dispiegamento di unità dell'Esercito Italiano per la prima volta nel territorio bulgaro è stato possibile grazie alla stipula di accordi tecnico-logistico-amministrativi tra gli Alleati e la Bulgaria, nazione ospitante. L'Italia, dopo una prima fase prettamente logistica, fondamentale per l'avvio dell'attività, assumerà la leadership della missione che coinvolgerà altri contingenti dell'Alleanza Atlantica a testimonianza dell'eccellenza delle Forze Armate Italiane e del loro prestigio a livello internazionale. Le attività operative relative alla missione in Bulgaria saranno condotte sotto il coordinamento e secondo le direttive impartite dal Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI).
  • Barletta
  • Esercito Italiano
Altri contenuti a tema
Barletta: Il  Procuratore  Renato Nitti ha visitato il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Barletta: Il Procuratore Renato Nitti ha visitato il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Parole di apprezzamento per le attività a tutela della legalità e della sicurezza economico-finanziaria del territorio
Polo Universitario di Barletta: Ottimi gli indicatori diffusi Polo Universitario di Barletta: Ottimi gli indicatori diffusi L’analisi dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario
San Matteo, Patrono della Guardia di Finanza San Matteo, Patrono della Guardia di Finanza A Barletta, la cerimonia religiosa officiata da S.E.R. Mons. Leonardo D’Ascenzo
Rapine alla farmacia: Potenziamento dei servizi di controllo Rapine alla farmacia: Potenziamento dei servizi di controllo Il Prefetto Riflesso incontra i vertici delle Forze di Polizia e il Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Bari e BAT
Barletta: L'ospedale Dimiccoli è in sicurezza. Barletta: L'ospedale Dimiccoli è in sicurezza. Sospese attività in Rianimazione e nelle Sale operatorie
Grande successo per il Mennea Day 2022 al Puttilli di Barletta Grande successo per il Mennea Day 2022 al Puttilli di Barletta L’atletica ritrova la sua casa
Barletta:  MENNEADAY 2022 - Meeting la Freccia del Sud Barletta: MENNEADAY 2022 - Meeting la Freccia del Sud Il programma della giornata allo stadio "C. Puttilli"
L’importanza del ruolo dei rappresentanti degli ordini professionali L’importanza del ruolo dei rappresentanti degli ordini professionali Il Prefetto Riflesso incontra i Presidenti degli ordini professionali del territorio di Barletta Andria Trani
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.